4 dicembre 2011

Harold & Maude

Once Upon a Time. -1971-

Un amore diverso, quasi impossibile da concepire per i più, ma decisamente romantico e bellissimo.
Harold è un ragazzo particolare, non ha amici e il suo unico divertimento, oltre ad assistere ai funerali altrui, è quello di spaventare la madre fingendo grotteschi e macabri suicidi con cui cerca di attirare l'attenzione.
Maude è una 79enne arzilla e allegra, incurante delle leggi che vive la vita nella sua pienezza, che ha deciso di "farla finita" allo scoccare degli 80 anni e che trova divertenti i funerali a cui partecipa senza invito.
Così i due finiscono inevitabilmente per scontrarsi e conoscersi, e quello che ne nascerà sarà più di un amore, ma un'amicizia profonda che cambierà e arricchirà la vita di entrambi.
Le attività che i due faranno assieme, dal guardare le demolizioni a rubare continuamente automobili anche per piantare e liberare le piante comunali, li uniranno e daranno ad Harold quel soffio vitale che una madre soffocante non riesce a dargli, una madre che non lo capisce e che cerca di guarirlo tra auto nuove e ragazze con cui combinarlo.

Film datato forse solo anagraficamente, Harold e Maude è invece un film sempre originale che dà il meglio di sé nei dialoghi (alcune battute di Maude sono fulminanti) ma soprattutto nella musica composta quasi interamente da canzoni di Cat Stevens. Un film che è ormai un cult e che molta fama ha portato al suo regista Hal Ashby. Una commedia diversa, come diversi sono i suoi protagonisti e diverso l'amore che tra loro nasce ma sempre attuali, sempre profondi gli insegnamenti che la saggia Maude ci dà, perché per vivere appieno la propria vita basta lottare, sempre.

1 commento:

  1. Lo adoro, film che ho conosciuto grazie a Tutti pazzi per Mary! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...