21 febbraio 2012

The Departed

Film da Oscar. -2007-


Premio Oscar per:
  • Miglior Film
  • Miglior regia (Martin Scorsese)
  • Miglior sceneggiatura non originale
  • Miglior montaggio
Il doppio, o meglio triplo, gioco non è mai stato così appassionante e adrenalinico. Così come la mafia non è mai stata così cruda e violenta. Per il film che è valso a Scorsese il suo primo Oscar, il regista torna in qualche modo alle origini, a quelle famiglie mafiose che da sempre cercano il controllo della città, in questo caso la pesante Boston.
The departed è un immersione totale in questo mondo, fatto di corruzioni, di potere che logora e dei diversi modi per gestirlo e controllarlo. Da una parte la polizia, che infiltra nel clan di Frank Costello il poliziotto Billy Costigan, dall'altra Costello stesso che infiltra tra la polizia Colin Sullivan, talpe insospettabili pronte a tutto. Ad unire i due sarà però anche l'amore, la psicologa Madolyn, donna che può salvarlo per il primo, sospettosa per il secondo. I rimandi, le soffiate continue, il gioco invisibile che tesseranno provocherà un'escalation di azione e di sangue, portando ad un finale mozzafiato e sconvolgente, in cui i confini tra bene e male cesseranno di vedersi..

Il cast stellare del film è una sicura garanzia, Di Caprio perfetto nel ruolo tormentato del ragazzo difficile, Matt Damon, Marc Wahlberg, Martin Sheen... tutti brillano ma nessuno sa essere spietato e ironico come Jack Nicholson, l'implacabile boss.
Scorsese con la sua scelta di montaggio serrato, con il non nascondere nulla, nemmeno quello che non vorremmo vedere, e l'azzeccatissima colonna sonora riesce a conquistarci e dopo 46 anni di onorata carriera si merita tutto l'Oscar conquistato nel 2006.



1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...