13 marzo 2012

Beginners

E' già Ieri. -2010-

Un film magico, surreale, che fa scintille come i fuochi d'artificio e che con la sua grazia e leggerezza illumina chi lo guarda.
Non è così esagerata questa definizione per Beginners, film del 2010 dell'acclamato regista Mike Mills, perché il modo in cui decide di mettere in scena una storia in parte autobiografica è decisamente unico e per questo accattivante ed emozionante.
La trama è sintetizzabile in poche righe: Oliver è un giovane artista il cui padre, dopo la morte della moglie, ha confessato inaspettatamente di essere gay e di voler esplorare questo lato della sua vita. Dopo soli 4 anni e la scoperta di un nuovo compagno, anche il padre però muore per un grave cancro ai polmoni lasciando Oliver solo con il suo cane -il Jack Russel Arthur- a cercare di andare avanti. Ad aiutarlo sarà l'incontro con l'attrice francese Anna, di cui si innamorerà e con cui cercherà, nonostante un buffo inizio, di costruire la stabilità.
Sarà proprio attraverso questo nuovo e dolce amore che il regista decide di raccontare la storia: flashback interconnessi, narrazioni in prima persona, presentazioni didascaliche e lo stesso Arthur che, sottotitolato, esterna i suoi pensieri; il tutto compone un film che proprio nella scelta di narrazione pone forza e originalità. Ma gli attori non sono da meno con un Ewan McGregor sofferto e romantico e una Mélanie Laurent bella e brava, anche se a rubare la scena è l'82enne Christopher Plummer che grazie alla sua interpretazione è diventato il più anziano vincitore di un Oscar.
Apprezzato e amato da pubblico e critica nel mondo, in Italia è uscito direttamente per il mercato home video non dando la possibilità di apprezzarlo su grande schermo come invece, un tale piccolo gioiello, meriterebbe.


2 commenti:

  1. Nuovamente ci troviamo d'accordo... l'ho recuperato da poco! Davvero un bel gioiellino. Molto raffinato, leggero, ma allo stesso tempo di una grande profondità! Belle rece!
    E ti volevo fare i complimenti per la tesi su Kaufman, non si trova tanto sul web...quindi devo ringraziarti, ottimo lavoro su un artista (lo voglio chiamare così) che adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E' stata abbastanza ardua come tesi, di materiale ce n'era gran poco, la maggior parte sono riuscita a recuperarla in inglese ovviamente!

      Beginners mi ha stregata e stupita, credo che lo rivedrò a breve visto che me lo hai fatto ricordare... una magia!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...