9 novembre 2012

AmoRomA - Festival Internazionale del Film di Roma

Inizia oggi il Festival del Cinema di Roma che cerca di risollevare le sue sorti grazie alla direzione artistica di Marco Muller. In Central Perk dedica lo sazio consueto ai grandi Festival presentando prima di tutto i film in concorso (14 quest'anno), i cui vincitori saranno proclamati sabato 16 durante la cerimonia di chiusura.


Ecco i principali:

Il canone del male
Ad aprire il festival è questo thriller giapponese diretto da Takashi Miike. Ambientato in una scuola, ha per protagonista un professore psicopatico che si fa giustizia tra gli studenti uccidendoli uno ad uno.

1942
Adrien Brody torna nel periodo della seconda guerra mondiale ma questa volta sul fronte cinese. L'attore interpreta infatti un giornalista che assieme a un prete (Tim Robbins) cerca di aiutare la popolazione oppressa dalla carestia e dall'invasione giapponese. Dirige Xiaogang Feng, cinese il resto del cast.

Alì ha gli occhi azzurri
Il regista Claudio Giovannesi si cala nella ricerca di identità di un immigrato adolescente. Diviso tra amici e famiglia e la sua doppia nazionalità, il suo sarà un viaggio doloroso alla scoperta di sé.

Hand in Hand
Dopo il successo unanime di critica de La guerra è dichiarata, Valérie Donzelli torna a dirigere una commedia d'amore. Per la serie gli opposti si attraggono, un'insegnate di danza snob e un produttore di specchi nonché skater, si incontreranno e come per magia non sapranno più allontanarsi.

Marfa Girl
Il provocatorio Larry Clark (Ken Park) torna a dirigere un trio di adolescenti americane. Scandalo o solo dramma?

Il volto di un'altra
Pappi Corsicato presenta una commedia tutta basata sui cliché del bisogno di apprrire di oggi. Un po' Bisturi un po' Il brutto anatroccolo, Laura Chiatti e Alessandro Preziosi interpretano marito e moglie che conducono un programma televisivo sulla chirurgia plastica.

Mai Morire
Arriva dal Messico il film di Enrique Rivero che parla della perdita della madre da parte di un figlio ormai lontano. Il ritorno a casa sarà motivo di riflessione.

E la chiamano estate
Paolo Franchi con Isabella Ferrari, Jean-Marc Barr, Luca Argentero, Filippo Nigro, Eva Riccobono portano in scena un film drammatico e diverso. Protagonista è infatti una coppia, Dino e Anna, che non ha mai avuto un rapporto sessuale. Il tormento di lui per la paura di essere inadeguato lo porta però a repentini sfoghi con prostitute.

A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III
Cat ricco per il film di Roman Coppola che vede coinvolti Charlie Sheen, Jason Schwartzman, Bill Murray. Protagonista un giovane grafico di successo la cui fama lo porta ad essere desiderato dalle donne. Ma quando la fidanzata lo lascia tutto cambia.

You, Me and Us
Jacques Doillon racconta il ritrovarsi di un uomo e una donna separati ormai da 9 anni e impegnati in altre relazioni. Attraverso 9 incontri, vediamo il rinascere della passione tra i due e lo riscoprirsi.

The Motel Life
Dakota Fanning e Emile Hirsch sono i protagonisti di una rocambolesca fuga dopo che in un incidente hanno ucciso un uomo. A dirigerli Alan Polsky e Gabe Polsky.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...