26 dicembre 2012

Gocciole... alla rovescia!

Il Fabbricatorte.

E' un appuntamento immancabile per me e i miei amici trovarci alla vigilia e poi scambiarci piccoli pensierini. Loro già lo sanno -e li aspettano golosi- che io preparerò dei (si spera) deliziosi biscottini. Quest'anno ho deciso di rovesciare le famose gocciole. Il risultato? Buonissimo e bellissimo!

INGREDIENTI
500g di farina
200g di zucchero
180g di burro
2 uova
30g di cacao amaro
1 bustina di vanillina
100g di cioccolato bianco

PROCEDIMENTO
Iniziare mescolando assieme uova e zucchero e unire poi a piccole dosi la farina cercando di incorporarla senza lasciare grumi. Aggiungere poi il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente ed iniziare ad impastare con le mani. Quando l'impasto è liscio ed omogeneo e facile da modellare (nel caso fosse troppo liquido aggiungere un po' di farina) aggiungere la vanillina e il cacao finché il tutto non sia color cioccolata. A parte tagliare a pezzetti la barretta di cioccolata bianca e poi unirla al composto.

Iniziare ora a stendere la pasta e con l'aiuto di formine o manualmente creare i biscotti. Disporli su una teglia foderata di carta forno e infornare per 8-10 minuti a 180°. Lasciare raffreddare e.... Buon Appetito!


6 commenti:

  1. io i biscotti preferisco magnarli. a cucinare non sono proprio buono... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Natale qualche sacrificio bisogna farlo... come resistere alla tentazione di divorarli tutti prima di regalarli :)

      Elimina
  2. Sembrano buoni! *__*
    Io è qualche annetto che mi diletto in cucina per regalare biscottini a Natale.. quest'anno ho sperimentato anche il Fudge, un trionfo di dolcezza e porcaggine :PP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. WOW! Non li avevo mai sentiti i fudge, sembrano deliziosi! Potrei sperimentarli presto visto che le calorie accumulate nelle vacanze non sono mai abbastanza :)

      Elimina
  3. Ma che belli quei biscotti! Buone feste!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e contraccambio! Purtroppo il resto dello zoo era già stato divorato prima della foto...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...