21 marzo 2013

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Se la scorsa settimana è stata parecchio fiacca di nuove uscite interessanti, questa ha il merito del dubbio. I film che saranno da oggi in sala sembrerebbero validi sulla carta ma non del tutto convincenti a ben guardare. Ai posteri l'ardua sentenza, ecco comunque su cosa scommettere:

Gli amanti passeggeri 
Dopo la pausa drammatica di La pelle che abito, Pedro Almodòvar torna ai classici toni della commedia a cui tanto deve. Il suo nuovo film è ambientato all'interno di un aereo di linea costretto a girare sopra l'aeroporto di Toledo in attesa di atterrare. A vegliare sui passeggeri, hostess e piloti particolari, con i loro vizi e le loro virtù. Cast corale dove spiccano gli aficionados  Antonio Banderas e Penelope Cruz.




La madre 
Guillermo del Toro produce, Jessica Chastain interpreta. Potrebbero bastare questi due nomi per andare a vedere un horror non troppo originale (due bambine si salvano dalla strage della loro famiglia e tornano dopo 5 anni vissuti chissà dove a vivere con gli zii) dove misteriose presenze fanno saltare sulla poltrona.





L'amore inatteso 
Arriva in Italia dopo 2 anni, questo film francese. Il motivo non è chiaro, forse risiede nella trama visto che il protagonista, inizialmente diffidente, intraprende un'educazione religiosa all'oscuro da tutti, cambiando così i rapporti altalenanti con il figlio e con il padre. Che l'entusiasmo generale per il nuovo papa c'entri qualcosa?

Benvenuto Presidente 
I titolisti italiani spiccano per la loro originalità, cercando di attirare il pubblico verso il nuovo film di Claudio Bisio immergendolo nel filone dei "Benvenuto". La storia è quella di un uomo qualunque che diventa all'improvviso Presidente della Repubblica solo grazie al suo nome -Giuseppe Garibaldi. La nuova vita non sarà fatta solo di facilitazioni e la liason che nasce con la segreteria -Kasia Smutniak- non aiuterà. Visto il clima politico attuale, riderci sopra non basta più.




I Croods
Dalla Dreamworks ci si possono aspettare ingenuità da blockbuster o grandi capolavori. Questa nuova produzione ambientata nella preistoria che si sofferma sui più classici problemi dell'adolescenza, oscilla tra le due possibilità viste le battute scontate del trailer ma la presenza di Chris Sanders (Dragon Trainer) alla regia.






Mea Maxima Culpa
L'entusiasmo alle stelle per il nuovo pontefice rischia di lasciare ancora più a lungo in ombra le colpe di questa Chiesa. Primo fra tutti la pedofilia rimasta impunita. Il regista Alex Gibney partendo da quattro vittime degli abusi di Padre Lawrence Murphy -direttore della St. John's School di Milwaukee- indaga anche sugli scandali esplosi e messi a tacere in Europa. Per non dimenticare e aprire gli occhi

7 commenti:

  1. La madre mi intriga tanto!

    ps - la locandina di benvenuto presidente è orripilante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intriga anche a me ma non so se sono pronta a tornare all'horror...

      ps - la locandina è inguardabile, non so se sperare o meno nell'uso di photoshop...

      Elimina
  2. Gli amanti passeggeri, I Croods e Benvenuto al Sud (notare: Benvenuto al Nord, Benvenuto al Sud..).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendevo Benvenuto presidente! Sorry :) che lapsus...

      Elimina
    2. I titolisti stanno già avendo successo con il loro intento :)

      Elimina
  3. visto la madre, e non mi e' piaciuto. al contrario i croods e' davvero carino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai Croods darò una possibilità casalinga... la DreamWorks mi pare sempre così altalenante nei suoi progetti! La madre... non so se sono pronta ad affrontare un horror!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...