13 giugno 2013

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Ora che l'estate sembra essersi decisa ad arrivare, le nuove uscite non si fermano. Una valanga di pellicole ci aspettano nelle sale, ma a cosa dare la precedenza?
Ecco qualche consiglio:

Into Darkness 
Da non appassionata della saga di Star Trek mi sono tenuta distante dal precedente capitolo, ma questo trailer promette già un alto tasso di adrenalina e di pathos. Il marchio J. J. Abrams è sempre una garanzia.









Hates - The house at the end of the street 
Un horror classico su una casa nella quale è avvenuto un duplice omicidio. La nuova vicina stringerà amicizia con il figlio della coppia assassinata, ma sarà veramente chi sembra? Consigliato solo per la presenza della sempre brava e bella Jennifer Lawrence.








Il fondamentalista riluttante 
Mira Nair firma un film che vuole far riflettere. La vita di un professore, fidanzato e in carriera, cambia con la tragedia dell'11 settembre. Essendo islamico viene ora visto con sospetto e con odio dalla patria che lo aveva accolto.







Una ragazza a Las Vegas
Un cast stellare -Bruce Willis, Rebecca Hall, Catherine Zeta-Jones, Vince Vaughn- per una commedia ambientata tra casinò e scommesse illegali. Un po' d'amore per condire un film che non promette certo esaltazioni.








Killer in Viaggio
Un po' più promettente una commedia indie direttamente dalla Gran Bretagna e dall'umorismo nero. Protagonista una coppia osteggiata dalla madre di lei, che parte per un viaggio in caravan in cui però scapperà qualche morto. La motivazione? La mancanza di buona educazione.







Il caso Kerenes
Dalla Romania questo dramma che vede al centro della scena il rapporto morboso tra una madre possessiva e un figlio che vorrebbe sfuggire dalle sue grinfie. Quando inavvertitamente investe un bambino, però, proprio la madre cercherà di salvarlo dallo prigione.







La leggenda di Kaspar Hauser 
Davide Manuli dopo aver visto uscire con ritardo Beket, ci riprova con questo film artistico e parecchio radical chic che indaga ancora una volta sulla misteriosa figura di Kaspar Hauser, il bambino d'Europa che incuriosì Norimberga e non solo, arrivando in città dal nulla. Le sue origini, forse nobili, non vennero mai chiarite. Tra i protagonisti Vincent Gallo e Claudia Gerini.






Niente può fermarci 
Un narcolettico, un internet-dipendente, un affetto dalla sindrome di Tourette e un ossessionato dall'igiene e dal timore del contatto fisico si conoscono in una clinica dove i genitori li hanno mandati per curarsi e decidono di partire perIbiza. Parte così un road movie fatto di prime volte e prime esperienze che li segnerà. Luigi Cecinelli firma una commedia italiana che si differenzia dalle ultime prodotte e vede nel cast comparse come Serena Autieri, Paolo Calabresi, Massimo Ghini, Gianmarco Tognazzi, Gérard Depardieu, Carolina Crescentini, Eva Riccobono e Lucia Ocone.



Infine da segnalare l'uscita Disney della settimana -Monsters & Co. in 3D- e il documentario Trashed, narrato e vissuto in prima persona da Jeremy Irons, che mostra le conseguenze della nostra società usa e getta e materialista.


7 commenti:

  1. ANche io non sono un fan di Star Trek, ma il precedente episodio sempre firamto Abrams mi era piaciuto, se riesco andrò a vedere questo sequel.

    Da appassionato di horror dico che House at the end of street invece non mi ispira per niente, lo vedrò comodamente a casa e solo, come hai detto giustamente anche tu, per la bella e brava Jennifer Lawrence

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sa che sta settimana la passo al risparmio e al recupero sul divano! Niente di così attrattivo, e quello che c'è difficilmente arriverà in sale vicine...

      Elimina
  2. Mi sento obbligato ad andare a vedere Star Trek... non mi va proprio ad esser sincero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me la saga televisiva non ha mai appassionato... e a esser sincera mi ispira più Superman di questo.

      Elimina
    2. alla grande L'uomo d'acciamo mi sa che deve essere proprio un bel film, il connubio Snyder/Nolan mi lascia ben sperare.

      PS: OSCENO House at the end of the street, l'ho visto, non alcinema x fortuna,ma mi ha fatto schifo

      Elimina
    3. Il trailer è pazzesco anche se la storia di Clark Kent non mi ha mai intrigato come quella di Batman, vedremo, di certo è uno di quei film che solo per l'estetica e gli effetti deve essere visto in sala!

      Hates, nonostante Jennifer, immaginavo fosse una ciofeca.

      Elimina
    4. infatti Jennifer è l'unica cosa buona di quel filmaccio :-(

      Su superman concordo, già dal punto di vista visivo sembra davvero un filmone

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...