3 dicembre 2013

The Walking Dead - Stagione 4 (MidSeason Finale)

Quando i film si fanno ad episodi

La scorsa primavera, la serie ci aveva lasciato con un po' di amaro in bocca per uno scontro mancato, per una tensione crescente che si era conclusa in un anticlimax dove "bene" e "male" (le virgolette, vista la situazione, sono d'obbligo) non hanno aperto il fuoco.
Questo midseason è quindi più che appagante per chi quello scontro lo desiderava e lo agognava, e vista la mole di pallottole, morsi e morti, gli autori non si sono certo risparmiati!


Già, perchè nei sette episodi che hanno preceduto questo primo finale, poco accadeva nelle alte sfere, trovandoci di fronte ad un Rick sempre più atterrito e meno leader che si dà all'agricoltura, ad un'epidemia che come se non bastassero i walker decima i sopravvissuti e al grande ritorno di un Governatore non certo in gran spolvero.
Brian appare parecchio affranto fin da subito, perso e abbandonato, senza il carisma necessario per essere riconosciuto come leader e che, dopo Andrea, va' a trovarsi un'altra donna -e una figlia- che non è certo un pozzo di scienza.
Le note positive in questi episodi preparatori, sta nel rimarco che alcuni personaggi fin'ora secondari iniziano ad avere: prima fra tutti Carol, lontana anni luce dalla moglie succube conosciuta nella prima stagione, e poi Beth, che dopo le ore da bambinaia e ragazza fragile ha lo spazio necessario per farsi conoscere e apprezzare, metafora del cambiamento che la situazione sempre più al limite può portare.
La questione sopravvivenza è sempre centrale, infatti, e quando si incrociano lungo il cammino dei nostri altri sopravvissuti, la legge di Darwin ha la meglio, e chi non si adatta, chi non reagisce, muore.
A dettare la legge morale ci pensa ancora una volta il caro e vecchio Hershel, idolo ormai incontrastato, e faro dello sbando che l'epidemia creerà all'interno della prigione che ci consegna un episodio ad alto tasso di ansia.


Come detto, però, tutto è costruito per arrivare al gran finale -ops, midfinale- e così la struttura si divide quasi equamente tra dentro e fuori la prigione, tra Rick e Brian, fino al faccia a faccia tanto atteso.
Nonostante momenti di vera paura e tachicardia a mille, dopo quattro anni si iniziano a sentire parecchi scricchiolamenti e non sorprende troppo l'idea di uno spin-off in cui i produttori potranno dare spazio a nuove -si spera- tematiche. Visto, senza spoilerare troppo, come poi tutto è finito, ci si chiede cosa aspettarsi per febbraio, quando altri 8 episodi per non parlare di una già confermata quinta stagione dovranno essere inventati.
La sensazione di brodo allungato si fa sentire, speriamo di sbagliarci, e, nel frattempo, con tutto da ricostruire, godiamoci la soddisfazione di questa prima parte!

13 commenti:

  1. spero che Michonne muoia nel modo più atroce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cattivone! Lei mi piace, sono altri personaggi inutili che si possono sacrificare (qualcuno ha detto Carl?).

      Elimina
    2. x me lei è il peggio, e poi dopo quello che ha osato fare al mio adorato Governatore....

      cavolo cmq mi sorprendi, non ti facevo fan di walking dead dato che tu stessa mi dicevi che non ti piace l'horror :-)

      Elimina
  2. stagione sbadigliosa, salvata per me unicamente dal ritorno del governatore.
    peccato che.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già ,anzi dire peccato è un eufemismo, non ci volevo credere cazzoooooooooooooooo

      Però secondo me bella stagione quasi come la terza, l'unica stagione scarsa per ora è la seconda

      Elimina
    2. Tutto in previsione di questo finalone... ora cosa resterà, e chi ci sarà a febbraio?!?

      Elimina
  3. Dopo sette puntate di calma piatta...finalmente un puntatone come si deve..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Ansia a mille, come già sai :)

      Elimina
  4. Dopo quattro stagioni anche io sono arrivata alla conclusione che questa serie ormai sia scritta col chiulo, zeppa di incongruenze, tempi morti e soprattutto Rick. Se Myers vuole la morte di Michonne io spero che sia Rick a far la fine peggiore, lì mi scatterebbe l'applauso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rick si è ammosciato come pochi, e quegli occhioni blu non incantano più nessuno... ma cercare di capire cosa ha scatenato questa epidemia zombiresca par brutto?

      Elimina
    2. @ babol beh oddio di grandi incogruenze non ne vedo inoltre la serie è scritta molto bene, i personaggi son delineati benissimo, su tutti il governatore, merito dello strepitoso David Morrisey, ma anche degli sceneggiatori, che seppur ispirati dal fumetto han costruito un villain magnifico.

      Rick a me piace, l'attore è bravo, mentre quella che fa Michonne è espressiva quanto un marciapiede, mi ricorda Pattinson

      Elimina
  5. Mid season avvicente, anche se prevedibile. Siamo lontani anni luce dalle prime due stagioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla prima soprattutto! C'è poco da fare, gli scontri con gli zombie devono essere il vero fulcro, ma dopo 4 anni anche questi vengono a noia.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...