12 gennaio 2014

Rumors Has It - Le News dal Mondo del Cinema

Questa domenica si inizia all'insegna di veri rumors, molto lontani ancora da avere conferme ufficiali ma non per questo meno importanti visto il fervore già nato sui social.
Perchè quando si parla di Tarantino è sempre così!
Le indiscrezioni parlano infatti del suo prossimo film, che vista la fortuna e il divertimento che il regista ha tratto nel girare Django Unchained, sarà nuovamente un western, dal titolo The Hateful Eight.
Si parla anche di un probabile cast, che vedrebbe coinvolti ancora una volta Christoph Waltz e Bruce Dern (veterano del genere e apparso in un cammeo proprio in Django). In attesa di conferme e ulteriori notizie, queste bastano per scatenare l'attesa!

Molto più produttivo, l'infaticabile Woody. Dopo aver riconquistato il suo pubblico con Blue Jasmine, il regista ha svelato la trama del suo prossimo film Magic in the Moonlight. Ambientato nei magici anni '20 del jazz e nella Francia -ma questa volta a sud- che avevano incantato in Midnight in Paris, il film vede il protagonista Colin Firth partire dall'Inghilterra per smascherare una truffa nella Costa Azzurra dove incontrerà Emma Stone.
Uscita americana prevista per il prossimo luglio.

Amata e perfetta nel ruolo di Fraces Ha, Greta Gerwig prosegue la sua carriera diventando la protagonista del prossimo film indie di Rebecca Miller. La giovane si muoverà ancora una volta a New York, cercando di affermarsi sia lavorativamente che non.
Maggie's Plan è ancora nella fase di casting, attesa quindi per la sua uscita.

Al festival di Cannes mancano ancora parecchi mesi -dal 14 al 25 maggio-, ma già si è delineato il presidente di Giuria. Jane Campion, regista che proprio qui ha fatto il suo esordio presentando nel 1989 Sweetie, ha vinto la Palma d'oro con Lezioni di piano e che è passata per il suo ultimo film Bright Star nel 2009, sarà quindi a decidere assieme agli altri giurati che delineerà, il prossimo vincitore che andrà a seguire La vita di Adele.

Per finire, ecco lo splendido omaggio che I Simpson hanno voluto rendere al maestro Hayo Miyazaki:

3 commenti:

  1. Io continuo a sperare che prima o poi Quentin si cimenti in un noir ambientato nell'America anni 30-40. Sarebbe fantastico.
    Per quanto riguarda il prossimo di Woody, io non sto nella pelle, soprattutto perché un mix tra la Francia anni 20 ed Emma Stone può solo essere esplosivo!

    RispondiElimina
  2. Sono rimasto a bocca aperta quando ho visto la clip dei Simpson, ancora una volta possono dare emozione!
    Non vedo l'ora di recensire quella stagione, ma ci vorranno anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Duro lavoro il tuo di recensore :) Io causa orari me li perdo da un sacco di tempo, sono ferma agli episodi che si sanno a memoria viste le repliche!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...