19 gennaio 2014

Rumors Has It - Le News dal Mondo del Cinema [Speciale Berlino 64]

Si parte subito con una notizia che rende felici! Mentre già si scalpita per vedere il nuovo film di Scorsese -The Wolf of Wall Street-, il regista già pensa a un nuovo progetto. E questa volta abbandona il fido Di Caprio in favore di Adam Driver, conosciuto e amato per il suo ruolo in Girls. L'attore, assieme a Andrew Garfield e Ken Watanabe, sarà protagonista di Silence (tratto dal romanzo di Shusaku Endo) che segue le vicende tra persecuzioni e diffidenze di due gesuiti nel Giappone del 17° secolo alla ricerca del loro mentore.
Le riprese inizieranno a luglio.

Rimanendo in tema religioso, sembra proprio che la WGN America non stia badando a spese.
Il canale ha infatti in progetto una rivisitazione dei 10 comandamenti affidando a 10 registi diversi la libera interpretazione e messa in scena di questi. I primi nomi che si uniscono al progetto sono quelli di Gus Van Sant, Jim Sheridan, Wes Craven, Lee Daniels e un Michael Cera al suo debutto dietro la macchina da presa. Si attendono grandi cose!

Denis Villeneuve è una scoperta recente da queste parti. Apprezzatissimi Polytechnique e La donna che canta (prossimamente recensito), e in attesa di vedere Prisoners snobbato ai grandi premi, il regista canadese si sta già dando da fare. Enemy è infatti in fase di conclusione, ma già il progetto The Story Of Your Life si affaccia e sarà una decisa svolta di temi e genere. Tratto da un racconto di Ted Chiang è infatti la storia fantascientifica di un'interprete chiamata dal governo a mediare con una nave aliena. La donna imparerà così a pensare e vivere in modo nuovo, ricordando il futuro e vedendo fuori dal tempo.
Le riprese dovrebbero iniziare a fine anno.

Manca poco (dal 6 al 16 febbraio), infine, alla 64esima edizione del Festival di Berlino. Annunciata la giuria presieduta da James Schamus e composta da grandi nomi come Barbara Broccoli, Trine Dyrholm, Mitra Faharani, Greta Gerwig (Frances Ha, proprio lei!), Michel Gondry, Christoph Waltz e Tony Leung, ora è stato diramato anche il programma ufficiale dei film in competizione:

‘71
Gran Bretagna
Di Yann Demange
Con Jack O’Connell, Sean Harris, Richard Dormer
Prima Mondiale

Aimer, boire et chanter (Life of Riley)
Francia
Di Alain Resnais
Con Sabine Azéma, Sandrine Kiberlain, Caroline Silhol, André Dussolier, Hippolyte Giradot, Michel Vuillermoz
Prima mondiale

Aloft
Spagna/Canada/Francia
Di Claudia Llosa
Con Jennifer Connelly, Cillian Murphy, Mélanie Laurent
Prima mondiale

Die geliebten Schwestern
Germania
Di Dominik Graf
Con Hannah Herzsprung, Florian Stetter, Henriette Confurius
Prima mondiale

Stratos
Grecia / Germania / Cipro
Di Yannis Economides
Con Vangelis Mourikis, Vicky Papadopoulou, Petros Zervos
Prima mondiale

The Grand Budapest Hotel
Gran Bretagna / Germania
Di Wes Anderson
Con Ralph Fiennes, Tony Revolori, F. Murray Abraham, Mathieu Amalric, Adrien Brody
Prima mondiale – Film d’apertura

The Monuments Men
Germania / USA
Di George Clooney (The Ides of March; Good Night, and Good Luck.)
Con George Clooney, Matt Damon, Bill Murray, John Goodman, Jean Dujardin, Bob Balaban, Hugh Bonneville, Cate Blanchett
Prima internazionale – Fuori concorso

Bai Ri Yan Huo (Black Coal, Thin Ice)
Cina
Di Yinan Diao
Con Fan Liao, Lun Mei Gwei, Xuebing Wang
Prima mondiale

Boyhood
USA
Di Richard Linklater
Con Patricia Arquette, Ethan Hawke, Ellar Coltrane, Lorelei Linklater
International premiere

Chiisai Ouchi (The Little House)
Giappone
Di Yoji Yamada
Con Takako Matsu, Haru Kuroki, Hidetaka Yoshioka, Satoshi Tsumabuki, Chieko Baisho
International premiere

Historia del miedo (History of Fear)
Argentina / Uruguay / Germania / Francia
Di Benjamin Naishtat – opera prima
Con Jonathan Da Rosa, Claudia Cantero, Mirella Pascual, Cesar Bordon, Tatiana Gimenez
Prima mondiale

Jack
Germania
Di Edward Berger
Con Ivo Pietzcker, Georg Arms, Luise Heyer, Vincent Redetzki, Jacob Matschenz, Nele Mueller-Stöfen
Prima mondiale

Kraftidioten (In Order of Disappearance)
Norvegia / Svezia / Danimarca
Di Hans Petter Moland
Con Stellan Skarsgård, Bruno Ganz, Pål Sverre Hagen, Birgitte Hjort Sørensen, Jakob Oftebro, Anders Baasmo Christiansen
Prima mondiale

Kreuzweg (Stations of the Cross)
Germania
Di Dietrich Brüggemann
Con Lea van Acken, Franziska Weisz, Florian Stetter
Prima mondiale

La belle et la bête (Beauty and the Beast)
Francia / Germania
Di Christophe Gans
Con Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier
Prima internazionale – Fuori concorso

La tercera orilla (The Third Side of the River)
Argentina / Germania / Olanda
Di Celina Murga
Con Alian Devetac, Daniel Veronese, Gaby Ferrero, Irina Wetzel, Dylan Agostini van del Boch
Prima mondiale

La voie de l‘ennemi (Two Men in Town)
Francia / Algeria / USA / Belgium
Di Rachid Bouchareb
Con Forest Whitaker, Harvey Keitel, Brenda Blethyn, Luis Guzmán, Dolores Heredia
Prima mondiale

Macondo
Austria
Di Sudabeh Mortezai – opera prima
Con Ramasan Minkailov, Aslan Elbiev, Kheda Gazieva
Prima mondiale

Praia do Futuro
Brazil / Germania
Di Karim Aïnouz
Con Wagner Moura, Clemens Schick, Jesuita Barbosa
Prima mondiale

Tui Na (Blind Massage)
Cina / Francia
Di Ye Lou
Con Hao Qin, Xiaodong Guo, Lei Zhang
Prima mondiale

Wu Ren Qu (No Man’s Land)
Cina
Di Hao Ning
Con Zheng Xu, Nan Yu, Bo Huang, Bujie Duo
Prima internazionale

Zwischen Welten (Inbetween Worlds)
Germania
Di Feo Aladag
Con Ronald Zehrfeld
Prima mondiale

Tratto da ComingSoon.it

3 commenti:

  1. "Enemies" di Denis Villeneuve l'hanno presentato (e premiato) a metà dicembre al Noir in Festival di Courmayeur, purtroppo non sono riuscito ad andare a vederlo. Il nuovo progetto, mah, non lo so, non mi entusiasma, vedremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con lui non si può mai dire, ma sulla carta l'ingrediente fantascienza lascia pure me un po' così! Grazie per la dritta su Enemy, pensavo lo avesse appena concluso e invece è già in giro :)

      Elimina
    2. Oops, sì "Enemy", non "Enemies"... :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...