26 gennaio 2014

Rumors Has It - Le News dal Mondo del Cinema

E' senza dubbio la notizia della settimana, quella che, dopo i primi rumors a riguardo e l'attesa che già cresceva, ha visto Quentin Tarantino annullare il suo The Hateful Eight. Il motivo? Dopo che il regista ha dato ad alcuni attori e persone di fiducia la prima stesura della sceneggiatura, questa è comparsa in rete, rovinando così la realizzazione di un film di cui si avrebbe saputo tutto.
Lo scontento, per il web, è unanime.

Chi non avrà troppi problemi di sceneggiatura sono ben due film dedicati a Walt Disney. Ora che con Saving Mr. Banks è caduto il tabù di parlare dell'animatore, già si stanno girando due progetti indipendenti riguardanti i primi anni di Walt fino all'arrivo del successo e di Topolino. Walt Before Mickey di Ari Taub e As Dreamers Do di Logan Sekulow dovrebbero uscire negli USA nel corso dell'anno.

L'ascesa di Joseph Gordon-Levitt non si ferma, nemmeno dopo il suo promettente esordio dietro la macchina da presa con Don Jon. In attesa di vederlo nel sequel di Sin City, l'attore sembra ormai deciso a vestire i panni di Philippe Petit (il funambolo che attraversò le Torri Gemelli su una corda) nel prossimo film di Robert Zemeckis, To Reach the Clouds.

Anche la carriera di Sarah Paulson ha subito un notevole crescendo in questi ultimi anni. Rivelata ai più dalla serie American Horror Story, l'attrice è ora attesa in Italia con la sua interpretazione in 12 anni schiavo, ma ha già in cantiere Carol diretto da Todd Haynes e adattamento del giallo The Price of Salt di Patricia Highsmith. Qui, tornerà nei panni di una lesbica, amante di Cate Blanchett, per una storia di ricatti e discriminazioni. Nel cast anche Rooney Mara.

Dopo Sorrentino, anche Matteo Garrone -tra i registi italiani più apprezzati- si appresta a girare in inglese. The Tale of Tales suo prossimo film le cui riprese inizieranno in primavera, sarà infatti ambientato in Italia ma prevede nel cast Salma Hayek e Vincent Cassel e nella produzione la francese Le Pacte.

Per finire, due notizie di servizio.
La prima riguarda la scelta del film di apertura della 67esima edizione del Festival Di Cannes che è caduta su Grace di Monaco, con una splendida Nicole Kidman nei panni della principessa e Olivier Dardan alla regia.
La seconda riguarda un'altra scelta, quella dell'attrice italiana che avrà l'onere e l'onore di doppiare la sensuale voce di Scarlett Johansson di cui si innamora Joaquin Phoenix in Her. A spuntarla è stata Micaela Ramazzotti.
Non so voi, ma io me lo gusterò in versione originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...