31 marzo 2014

Friends - Ultime Stagioni

Quando i film si fanno ad episodi

Premesso che per una divora serie tv come la sottoscritta, sottostare ai tempi più lenti -causa impegni- del giovine è stata una gran sofferenza, c'è da dire che a vederla da un altro punto di vista, riuscire a diluire e di molto i vari episodi e così le varie stagioni, spalmandole in un anno e più, è stato sicuramente meglio, viste le svariate serate in loro compagnia.
In aggiunta, per un blog che prende il nome proprio dal loro punto di ritrovo, riaffrontare in toto la visione di tutta la serie ha significato qualcosa di più di un passatempo, ma un vero e proprio rito, un balzo indietro nel tempo quando l'appuntamento era dapprima quotidiano poi settimanale, in attesa di vedere quanto ancora c'avrebbero messo Ross e Rachel a capire di essere due aragoste fatte l'una per l'altra.


E così di questa seconda parte di serie -le ultime 5 stagioni- parlo tutto d'un fiato perchè lo spazio è stato dedicato anche agli altri telefilm, e perchè dividere e sezionare il tutto non è cosa facile.
Non sono mancati i colpi di scena, soprattutto sul lato sentimentale e sul finale di ogni anno, che hanno visto la storica coppia sposarsi ubriachi fradici in quel di Las Vegas, divorziare subito dopo, rincorrersi e ingelosirsi, fare un bambino, perdersi nuovamente e poi...
Nel mezzo un altro amore all'interno della compagnia, con Joey ferito e turbato da questo sentimento che renderà l'ottava e la nona stagione sofferente e problematica, tante, tantissime gag entrate nella memoria collettiva (Joey e il francese, Joey e la sacralità del cibo, Phoebe piccione), l'appuntamento fisso con il giorno del Ringraziamento e i momenti lacrimuccia indimenticabili (il 30esimo compleanno di Rachel, la nascita di Emma, i vari matrimoni celebrati).
Se il personaggio di Joey diventa poco a poco sempre più esilarante, concentrando su di sé la maggior parte dei momenti comici più riusciti, Phoebe non è di certo da meno, trovando un amore tutto particolare finalmente ad aspettarla.
Meno bene crescono solo Monica e Chandler, con il secondo spesso stropicciato dai problemi di dipendenza di Matthew Perry, e la prima incasellata nel ruolo dell'ossessiva e ossessionante boss che la rende sempre meno sopportabile e sempre più incapace di evolvere.


Con questi difetti che si notano ancor più ora che il tempo è passato e con la visione che si è fatta più critica, si arriva alla stagione finale con il cuore già pronto a piangere. La frettolosità di alcune soluzioni pesa poco però, perchè  passati tutti i 30 anni, questi amici sono cresciuti e sono cambiati, sono pronti tutti -o quasi- ai grandi passi. E così le lacrime iniziano a scendere tra qualche risata già nel penultimo episodio, per poi esplodere in quel finale magari non perfetto, magari un po' abbozzato, ma che tanto ha di significativo.
E ora?
Nella speranza mai vana che prima o poi un episodio celebrativo riporti la compagnia nuovamente assieme, concedo al mio giovine la possibilità di iniziarmi al mondo degli anime, giusto per un po' di par condicio.
Rimanete sintonizzati per questi sviluppi.


1 commento:

  1. Grandissima serie, l'avevo scoperta sulla TV Svizzera un secolo fa! La mia puntata preferita? Ross in pieno esaurimento nervoso che sbarella al lavoro perché gli hanno rubato il panino! XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...