3 marzo 2014

Oscar 2014 - I Vincitori


E' stata una lunghissima notte ma fortunatamente Ellen DeGeneres il suo lavoro lo sa fare alla grande e tra battute fulminanti, pizze take away, selfie che hanno crashato twitter, lo spettacolo è scivolato via tra risate e allegria.
Anche le performance canore non sono state da meno, con uno scatenato Pharrell Williams che ha coinvolto anche la Streep con la sua Happy e la toccante Karen O semplice semplice con la sua Moon Song.


Ma parliamo di premi, dove a dominare su tutti è un Gravity che si è aggiudicato ben 7 statuette tra categorie tecniche, lasciando completamente a bocca asciutta film molto più importanti come The Wolf of Wall Street o Philomena, e altri molto meno meritevoli e sopravvalutati come American Hustle e Captain Phillips.
Spiace quindi per un DiCaprio la cui maledizione da Oscar continua, e anche per un Before Midnight il cui script non viene premiato, ma la gioia c'è -eccome- per Her e per noi italiani, con Sorrentino vincitore.
Nonostante i numeri, però, il vero trionfatore è Steve McQueen con il suo 12 Anni Schiavo, prevedibile, vero, ma comunque accettabile.


Bando ad altre ciance, qui sotto tutti i premiati:

Miglior film 
12 Anni Schiavo
American Hustle
Captain Phillips
Dallas buyers club
Gravity
Her
Nebraska
Philomena
The wolf of wall street

Annunciato e prevedibile, ma mai entusiasmante come un Scorsese o un Jonze.
La gioia di McQueen sul palco è però incontenibile, e ce ne facciamo una ragione.



Miglior regista
David O. Russell - American Hustle
Alfonso Cuaron - Gravity
Alexander Payne - Nebraska
Steve McQueen - 12 Anni Schiavo
Martin Scorsese - The wolf of wall street

Cuaron piglia qualunque cosa questa sera, e se c'era un Oscar che si meritava -oltre a quelli tecnici- era proprio questo, per la sua regia unica e spaziale.



Miglior attrice protagonista
Amy Adams - American Hustle
Cate Blanchett - Blue Jasmine
Sandra Bullock - Gravity
Judi Dench - Philomena
Meryl Streep - I segreti di Osage County

Forse la categoria con il risultato più scontato, l'insana Jasmine portata su schermo da Cate è indimenticabile, così come il suo toccante e ironico discorso di ringraziamento. Così si fa!



Miglior attore protagonista
Christian Bale - American Hustle
Bruce Dern - Nebraska
Leonardo DiCaprio - The wolf of wall street
Chiwetel Ejiofor - 12 Anni Schiavo
Matthew McConaughey - Dallas Buyers Club

Il povero Leo le ha tentate tutte, ma davanti a un Matthew trasformista e incredibile non c'è stato nulla da fare. Mi offro per consolarlo, se volete.



Miglior attrice non protagonista
Sally hawkins - Blue Jasmine
Lupita Nyong’o - 12 Years a Slave
Jennifer Lawrence - American Hustle
Julia Roberts - I segreti di Osage County
June Squibb - 12 Anni Schiavo

Per quanto la performance di Lupita sia da brividi, le preferivo una strepitosamente in forma Julia Roberts. La sua commozione, e la sua bellezza, nel ricevere il premio fanno dimenticare tutto però!



Miglior attore non protagonista
Barkhad Abdi - Captain Phillips
Jonah Hill - The Wolf of Wall Street
Bradley Cooper - American Hustle
Jared Leto - Dallas Buyers Club
Michael Fassbender - 12 Anni Schiavo

Altro premio scontato forse, e non in senso negativo. Jared se lo merita tutto, non fosse per il suo discorso toccante e serio che ha fatto scendere la prima lacrimuccia della serata.



Miglior sceneggiatura originale
American Hustle
Blue Jasmine
Dalls Buyers Club
Her
Nebraska

La delicatezza e l'originalità dello script di Jonze viene giustamente premiato. Standing Ovation.

Miglior sceneggiatura non originale
Before Midnight
Philomena
12 Anni Schiavo
The wolf of wall
Captain Phillips

Puntavo sul tris del Before, e invece 12 Anni Schiavo si è aggiudicato anche questa statuetta. Ma va bene, visto il lavoro di riduzione poi messo in scena da McQueen.

Miglior film straniero
Alabama Monroe - Una storia d’amore (Belgio)
La grande bellezza (Italia)
Il sospetto (Danimarca)
The missing picture (Cambogia)
Omar (Palestina)

Paolo Sorrentino ce l'ha fatta e ha espugnato avversari temibili e bellissimi come Belgio e Danimarca.
Il patriottismo va' sbandierato, anche se il suo inglese maccheronico....



Miglior documentario
The act of killing
Cutie and the boxer
Dirty wars
The square
20 feet from stardom

L'unico documentario visto della categoria non ha vinto. E data la qualità e la potenza di The Act of Killing, mi butto subito sul vincitore per vedere se l'Academy ha avuto ragione o meno a premiarlo.

Miglior film d’animazione
I Croods
Cattivissimo Me 2
Ernest & Celestine
Frozen
Si alza il vento

Miyazaki perde il giro, e ovviamente ad approfittarne è la pigliatutto Disney. Frozen è spanne sopra altri suoi film, vero, quindi va bene così, suvvia.

Miglior canzone originale
Alone yet not alone - Alone yet not alone
Happy - Cattivissimo Me 2
Let it go - Frozen
The moon song - Her
Ordinary love - Mandela: Long walk to freedom

Miglior fotografia
The Grandmaster - Philippe Le Sourd
Gravity - Emmanuel Lubezki
A proposito di Davis - Bruno Delbonnel
Nebraska - Phedon Papamichael
Prisoners - Roger A. Deakins

Gravity si accaparra qualunque cosa, anche una fotografia che meglio sarebbe stata se vinta dal bianco e nero del Nebraska o dalla patina vintage della New York dei Coen. Dissento.

Migliori costumi
American Hustle
The Grandmaster
Il Grande Gatsby
The Invisible Woman
12 Anni Schiavo

Lo snobbato Gatsby batte i look anni '70 di O. Russell. E va più che bene visto che avrei rubato ogni singolo abito indossato!

Miglior montaggio
American Hustle
Captain Phillips
Dallas Buyers Club
Gravity
12 Anni Schiavo

Anche qui non avrei scelto Cuaron, ma un più raffinato McQueen. Ma se Gravity si è messo d'impegno, arriva a tutto!

Miglior make-up e parrucco
Dallas Buyers Club
Jackass Presents: Bad Granpa
The Lone Ranger

Posso continuare ad ignorare gli altri nominati, anche perchè fare un lavoro più riuscito di rendere bellissimo lo scheletrico Jared Leto versione donna, era davvero difficile.

Miglior colonna sonora
The Book Thief
Gravity
Her
Philomena
Saving Mr. Banks

In tutta sincerità, a parte rumori e silenzi poco mi ricordo della colonna sonora di Gravity. Perchè non premiare la delicatezza di Her o la leggerezza di Philomena? 

Miglior scenografia
American Hustle
Gravity
Il Grande Gatsby
Her
12 Anni Schiavo

Baz ce la fa, e se si doveva accontentare di due misere nomination, lui se le porta tutte e due a casa! Ben fatto!

Miglior sonoro
All Is Lost
Captain Phillips
Gravity
Lo Hobbit: La desolazione di Smaug
Lone Survivor

Miglior montaggio sonoro
Captain Phillips
Gravity
Lo Hobbit: La desolazione di Smaug
A proposito di Davis
Lone Survivor

Gli Oscar tecnici sono andati ad un film che senza di questi sarebbe stato gran poca cosa, c'è poco da dire.

Migliori effetti visivi
Gravity
Lo Hobbit: La desolazione di Smaug
Iron Man 3
The Lone Ranger
Into Darkness - Star Trek

Altra categoria piuttosto scontata, gli effetti speciali e spaziali di Gravity hanno lasciato a bocca aperta.

Miglior cortometraggio documentario
Cavedigger - Jeffrey Karoff
Facing Fear - Jason Cohen
Karama Has No Walls - Sara Ishaq
The Lady In Number 6 - Malcolm Clarke, Carl Freed
Prison Terminal: The Last Days of Private Jack Hall - Edgar Barens

Miglior cortometraggio animato
Feral, Daniel Sousa - Dan Golden
Tutti in scena!, Lauren MacMullan - Dorothy McKim
Mr Hublot, Laurent Witz - Alexandre Espigares
Possessions - Shuhei Morita
Room on the Broom - Max Lang, Jan Lachauer

Miglior cortometraggio
Aquel no era yo - Esteban Crespo
Avant que de tout perdre - Xavier Legrand
Helium - Anders Walter
Do I Have to Take Care of Everything? - Selma Vilhunen
The Voorman Problem - Mark Gill


Anche per quest'anno è tutto!
Ma non si può finire qui di parlare degli Oscar, l'appuntamento è infatti per questa sera, quando anche il lato glamour avrà il suo spazio!

15 commenti:

  1. è andato tutto più o meno come previsto, mi spiace per Leo ma oggettivamente Matthew era stato troppo bravo per non premiarlo, così come Leto. Anche io presto mi scateno sui red carpet ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincitori abbastanza prevedibili, Leo e canzone a parte avevo azzaccato i pronostici. La vera delusione è per Her, ma rimane il numero uno del mio cuore!

      Elimina
  2. che dolce Jared Leto!!!! invece Sorrentino pareva che leggesse uno scontrino del supermercato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Discorso abbastanza frettoloso il suo, vero, e pensa che mi si è bloccato lo streaming proprio lì!
      Ringrazio youtube :)

      Elimina
  3. Li ho beccati quasi tutti, quest'anno. Un po' prevedibili, vero, ma meritati. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ascoltato i discorsi. La Blanchett è proprio bella: che fascino.
      Bravissimo Leto: mi è sempre stato simpatico, sa cantare, sa recitare e adesso ha i capelli da pubblicità. L'anno prossimo, lo voglio nel biopic su Gesù, sì. Sorrentino molto simpatico: è più comprensibile il mio inglese, ma si vede che è delle mie parti. Tra un po', ringraziava pure la vicina di casa. Devo armarmi di caffè e pazienza e vedermi la Grande Bellezza: mi ancoro già a quella scena iniziale. La canzone della Carrà in sottofondo mi mette ansia :/ :P

      Elimina
    2. Chissà che con la seconda volta vada meglio!
      Jared e Cate hanno tenuto i discorsi più sentiti e belli, e pure Lupita mi ha fatto commuovere!

      Elimina
  4. Pure io avrei preferito che l'oscar alla fotografia andasse a Nebraska, ma tant'è...
    E comunque... "rendere bellissimo" Jared Leto non era così difficile!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo hai pienamente ragione, ma vista la sua magrezza e il suo essere donna qualche problemino poteva esserci :)

      Elimina
  5. 12 anni schiavo miglior film con tutto quel popò di roba che avevano a disposizione?
    certo che il discorso di sorrentino è stato abbastanza imbarazzante... metterci di mezzo pure maradona ahahaha pessimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maradona e i Talking Heads, che coppia!
      Di film da premiare ce n'erano che basta, Gravity ha voluto fare una scorpacciata, povero Scorsese!

      Elimina
  6. Non ho visto la serata, ti ringrazio per aver messo tutti i video della premiazione così oggi pomeriggio li guardo direttamente dal tuo post :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tu sia riuscito a vederli, sono già stati oscurati e non ne trovo altri in giro... l'Academy è corsa ai ripari!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...