10 aprile 2014

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Dopo Lars e aspettando la seconda parte di Lars, si torna a respirare con un film tra i più attesi e qualche pellicola che se non altro attira per curiosità. Non manca poi l'horror per i più giovani, l'animazione per gli ancora più giovani e la più classica delle commedie italiane.
Insomma, ce n'è per tutti i gusti, qualche consiglio è d'obbligo:

Grand Budapest Hotel
Dopo la tenerezza di Moonrise Kingdom, Wes Anderson torna al cinema con un cast da urlo (Ralph Fiennes, Adrien Brody, Willem Dafoe, Jeff Goldblum, Harvey Keitel, Jude Law, Bill Murray, Edward Norton, Saoirse Ronan, Jason Schwartzman, Léa Seydoux, Tilda Swinton, Owen Wilson) per raccontare le tragicomiche avventure di un concièrge all'interno del suo hotel.
Priorità assoluta!
Trailer




Noah
A vedere il trailer sembrerebbe un film apocalittico alla Michael Bay, si tratta invece di un kolossal ad alto budget (Russell Crowe, Jennifer Connelly, Ray Winstone, Emma Watson e Anthony Hopkins i protagonisti) firmato da Darren Aronofsky incentrato su Noè e la costruzione della sua arca. Anche solo per capire cosa sia successo al regista de Il cigno nero, un'occhiata è d'obbligo!
Trailer





Mister Morgan
Le storie sui vecchietti hanno sempre un occhio di riguardo da queste parti, quindi si consiglia anche questa pellicola ambientata a Parigi che vede un anziano depresso e vedovo fare amicizia con una giovane insegnante di cha cha cha altrettanto sola.
Michael Caine e la promettente Clémence Poésy, protagonisti di una coproduzione per quanto non originale, buona per una serata tranquilla.
Trailer






Piccola Patria
Ritratto che rischia il radicalchiccismo nostrano del nord-est, dove la convivenza con gli immigrati e sempre tesa. Al centro del racconto di Alessandro Rossetto, due ragazze con il sogno di partire e il loro rapporto lavorativo, sessuale e amoroso, con gli altri.
Per amanti dell'accento veneto.
Trailer






Nessuno mi pettina bene come il vento
A proposito di radicalchiccismo, una Laura Morante scrittrice di fama, in esilio volontario viene disturbata da una giornalista e dalla sua giovane figlia, che finirà per stare con lei più del previsto cambiando la sua routine e la sua visione della vita.
Il Trailer mostra già il livello del film se è pari a quello della recitazione.




Un Matrimonio da Favola
Basterebbe il nome dei protagonisti (Ricky Memphis, Adriano Giannini, Emilio Solfrizzi, Giorgio Pasotti, Stefania Rocca, Riccardo Rossi, Max Tortora) o anche solo quello del regista (Carlo Vanzina) per mettere una croce sopra a questa ennesima commedia corale italiana sulla rimpatriata tra ex compagni di scuola. Basta, vero?
Trailer



Oculus
Horror americano che riprende temi già visti -uno specchio infestato, un omicidio inspiegabile- che farà gola sopratutto ai più giovani viste le poche proposte degli ultimi tempi.
Trailer




Barry, Gloria e i Disco Warms
Direttamente dalla Danimarca e dalla Germania, un film di animazione che ruota sempre attorno a una natura difficile da accettare (in questo caso quella di un verme) che viene scossa da un ritorvamento (in questo caso la musica funky).
Si può anche ridere.
Trailer

4 commenti:

  1. Mah, mi attira tantissimo Oculus. Ma tanto nessuno vorrà vederlo.
    Il tema mi affascina, ma ricorda troppo quello del Mirrors di Alexander Aja: le recensioni ultra-positive, italiane e non solo, mi fanno ben sperare. Non vedo un horror degno di questo nome da secoli.
    Voglio vedere, poi, Grand Budapest Hotel e di Mister Morgan, già pronta, ho la versione sottotitolata. Vecchietti, parigi: lo adorerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli horror li evito a prescindere visto che sono facilmente impressionabile, e ultimamente sembrano sempre più scontati in quanto trama e elementi...
      Su Mister Morgan aspetto un tuo parere, do la precedenza a Wes e a Darren :)!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...