13 luglio 2014

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


I casting non finiscono mai, e così dopo mesi di preparazione forse si è trovata la donna da affiancare a Michael Fassbender in The light between the oceans. Derek Cianfrance, regista, sembra aver fatto cadere la scelta su Rachel Weisz.
Ancora solo un rumors, invece, la possibilità che anche Scarlett Johansson si unisca al nutrito cast (Josh Brolin, George Clooney, Channing Tatum, Tilda Swinton e Ralph Fiennes) della nuova fatica dei fratelli Coen. In Hael Caesar le spetterebbe il ruolo di un'attrice incinta proprio poco prima delle riprese di un suo film, vista la sua annunciata maternità, calzerebbe a pennello.

Marito e moglie attori spesso si conoscono e si innamorano sul set, ma altrettanto spesso, a lavorare insieme si lasciano. Vista la numerosa prole che li segue, speriamo non sia il caso di Brad Pitt e Angelina Jolie, che dopo essersi trovati in Mr e Mrs Smith, torneranno a lavorare in coppia in un film il cui titolo è ancora segreto. Quello che si sa, è che sarà una love story dal sapore indipendente, distante (e le parole sono della stessa Jolie) dai ruoli e dai film che solitamente sono chiamati ad interpretare. Le riprese saranno a Malta, quello che gli si augura e che non facciano la stessa fine di Nicole Kidman e Tom Cruise.

E' uno dei manga più popolari, e la sua serie animata sta conquistando anche la sottoscritta. Ora, dopo anni che la Warner tiene il progetto in un cassetto, Death Note potrebbe (finalmente?) diventare anche un film americano. A succedere a Shane Black e a portare a termine la realizzazione, sembrerebbe essere quel piccolo genio di Gus Van Sant, abituato a passare da pellicole dal sapore indie, a produzioni più sostanziose. In attesa di conferme, e soprattutto di qualche nome da affiancare a quelli di Light Yagami e Elle, festeggiamo con moderazione.

C'è poco da festeggiare, invece, per la piega che ormai ha preso la Disney. Certo, a spingerla in questa direzione sono gli incassi sempre convincenti e stratosferici che le sue ultime operazioni raccolgono, ma vedere tutti i grandi classici del passato trasformati in pellicole live action molto spesso inferiori all'originale, mette molta tristezza. Pur di far cassa e richiamare il pubblico a suon di nomi d'attore importanti (vedasi anche Maleficent, ultimo in ordine di tempo), ora la casa di Topolino è intenzionata a ripetere l'operazione anche con Dumbo. Sì, il film del 1941 avrà una sua versione in carne e ossa, anche se ovviamente a farla da padrone sarà la computer grafica, sigh.

Le voci che parlavano di un suo ritiro dalle scene sono prontamente rientrate, e Kevin Smith ha l'agenda fitta di impegni. Primo fra tutti il nuovo Tusk, che ancora prima di uscire in sala ha già uno spin-off pronto, Yoga Hosers, che andrà a riprendere due personaggi comparsi brevemente nel primo, appassionati di yoga ma anche di taccheggio.
In più, il regista ha aggiornato anche sulla situazione di Clerks III, la cui sceneggiatura è stata rifiutata dalla Weinstein che vede il budget previsto di 6 milioni di dollari troppo alto. L'autofinanziamento potrebbe salvare la situazione.
Per finire, in programma anche un film che va a riprendere la figura di un Babbo Natale cattivo, Krampus, intitolato Anti-Claus.

Concludiamo la rubrica con le ultime notizie, esaltanti, dal Lido.
Il film di apertura della 71. edizione del Festival di Venezia sarà il tanto atteso Birdman di Alejandro González Iñárritu, in concorso.
L'appuntamento per il programma completo è fissato invece per il 24 luglio.

10 commenti:

  1. Mmmh notizie succulente, soprattutto per i Coen e Van Sant che adoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I loro progetti sono decisamente tra i più attesi!

      Elimina
  2. Non mi entusiasma molto un film con di nuovo Pitt/Joilie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno a me, ma la possibilità che possa essere una storia d'amore semplice mi mette un po' di curiosità.

      Elimina
  3. Sono fiducioso per Van Sant. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io, anche se guardando l'anime sarà difficile condensare tutta la storia ai tempi cinematografici.

      Elimina
  4. Clerks III uscirà. Non so quando ma uscirà. E allora sarò pronta!! :D

    RispondiElimina
  5. Amareggiata per l'ennesimo live action Disney. L'unica consolazione è che prima o poi tutto questo finirà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amarezza anche da parte mia, questo sciacallaggio una volta finiti i classici finirà, fortunatamente.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...