30 novembre 2014

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


La giornata di ieri è stata senza dubbi monopolizzata da un grande ritorno. Tralasciando dubbi e perplessità sul bisogno di questo settimo episodio, non si può non essere conquistati da questo breve teaser, che fa salire l'acquolina a tutti i fan della saga di Star Wars. Prepariamoci però a una grande attesa, visto che l'uscita in sala è prevista per dicembre 2015.
Meglio, allora, goderci questi frammenti:



Bisognerà aspettare parecchio anche il 24esimo capitolo delle avventure di James Bond, visto che le riprese devono ancora iniziare. Fortunatamente, però, ci sono delle date che interessano noi italiani: da febbraio e marzo la troupe di Sam Mendes sarà a Roma e a Caserta per girare alcune scene che si prevedono ad alto tasso di azione.
Rumors insistenti, poi, fanno aumentare l'attesa: pare infatti che ad interpretare il cattivo della situazione sia un certo Christoph Waltz, nei panni di un istruttore di sci che potrebbe però celare la vera identità di Ernst Stavro Blofeld, il capo della SPECTRE, nemico storico e nemesi di Bond.

Chi invece una saga si prepara a lasciarla è Martin Freeman, che tra pochissimo ci regalerà l'ultima parte de Lo Hobbit. L'attore non perde però tempo, e in attesa di vederlo anche in Sherlock, ha firmato per l'interessante progetto Taliban Shuffle in cui affiancherà l'attrice comica Tina Fey nel raccontarci le vicende della reporter di guerra in Afghanistan e Pakistan Kim Baker. Tratto dalla sua autobiografia, il film diretto quasi sicuramente da Glenn Ficarra e John Requa ne riprende anche lo stile leggero e ricco di black humour, giustificando così le scelte del cast.

Dalla cronaca al film.
Mentre ha fatto il giro del mondo l'annuncio delle imminenti nozze dell'ergastolano e ottantenne Charles Manson con una sua fan di 25 anni, il cinema si prepara a raccontarne la storia, attraverso quella di un gruppo di 8 ragazze indottrinato da Mason e i suoi adepti, e istigate a compiere feroci omicidi. Presentato il progetto al Sundance, sarà di fattura indipendente, con un cast di poco noti (Monica Keena, Tania Raymonde, Laura Harring, Bill Moseley a interpretare Manson, Eric Balfour come Bobby Beausoleil e la pornostar Ron Jeremy) e un budget limitato (2 milioni di dollari).

Visto che i biopic continuano ad andar forte, anche Jean-Marc Vallée si appresta a dirigerne uno, e su un personaggio iconico come Janis Joplin. Per raccontarne la carriera splendente e fulminante, si trasferirà nella Los Angeles che l'ha vista brillare, e ad interpretarla sarà una garanzia come Amy Adams.

Nel frattempo, Reese Witherspoon che proprio con Vallée ha appena presentato Wild a Torino, passa alla TV e assieme a un'altra grande attrice come Nicole Kidman. I due premi Oscar saranno anche produttrici esecutive dell'adattamento del romanzo Big Little Lies di Liane Moriarty. A mettere la firma sul racconto di tre madri diverse tra loro (una ricca e agiata, una single e una divorziata) che dovranno far fronte a una tragedia, quel David E. Kelley creatore di Ally McBeal.
Al momento sia HBO che Netflix si stanno dimostrando parecchio interessate a metterlo nel loro palinsesto.

2 commenti:

  1. Dopo il trailer di Jurassic Park 4, ora Star Wars 7! Insomma, corsi e ricorsi storici :D

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Stranamente il teaser di Star Wars non mi ha detto molto...
    Però sembra che non sia cambiato nulla dall'ultima volta: questo mi piace molto.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...