27 novembre 2014

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Con Hunger Games ancora a occupare la maggior parte delle sale, le nuove uscite si fanno meno interessanti, calando gli assi delle commedie natalizie e di animazione per attirare le famiglie.
Nel resto, però, ci sono film da Festival a cui uno sguardo non si nega.
Ecco quindi i consigli per un caldo weekend al cinema:

Trash
Vincitore all'ultimo Festival di Roma ha tutte le carte in regola per piacere: la sceneggiatura di Richard Curtis (Quattro matrimoni e un funerale, Notting Hill e il delizioso Questione di tempo), la regia di Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours) e la storia avventurosa di tre amici che trovando un portafoglio in una discarica, daranno inizio a fughe e rincorse alla ricerca del proprietario.
Da vedere.
Trailer



Melbourne
Una coppia di giovani iraniani è pronta a lasciare il Paese per trovare fortuna in Australia.
Ma più di un incedente li intralcia, minando il loro rapporto.
Acclamato a Venezia, dove l'ho saltato per cause di programma, lo si dovrebbe decisamente recuperare.
Trailer
Viviane
Siamo in Israele, qui, ma i problemi non sono meno leggeri, visto che la protagonista si ritrova ad aspettare come reietta che il suo divorzio venga ufficializzato. Il marito allunga di proposito i tempi, smascherando un sistema giudiziario antico e bigotto.
Presentato a Cannes, suscita sicuro interesse.
Trailer




Ogni Maledetto Natale
Ora non le possiamo più chiamare solo commedie nostrane ma anche alternative (forse) più intelligenti ai cinepanettoni. Forse solo perchè a metterci la firma sono gli autori di Boris, e perchè nel cast si trovano comici solitamente arguti (Alessandro Cattelan, Marco Giallini, Corrado Guzzanti, Alessandra Mastronardi, Valerio Mastandrea, Laura Morante, Francesco Pannofino, Caterina Guzzanti).
Il risultato, al di là dello scontato incasso ricco, lo scoprirà chi avrà voglia di vederlo. Io passo.
Trailer

Mio Papà
Giulio Base alla regia e Giorgio Pasotti alla sceneggiatura, oltre che protagonista... aiuto?
Probabilmente è meglio chiamarlo, visto che anche nella trama -un donnaiolo che si innamora della conquista di una notte e deve fare i conti anche con suo figlio- non troviamo nulla di originale.
A completare il cast: Donatella Finocchiaro, Fabio Troiano, Ninetto Davoli.
Trailer




Perfidia
Distribuzione con il contagocce per un film il cui protagonista (un 35enne orfano di madre, senza lavoro, senza donna e senza aspirazioni di alcun genere), mette depressione già dal Trailer.







I Pinguini di Madagascar
La Dreamworks prosegue il suo sfruttamento degli animali di Madagascar concentrandosi sui soli Skipper, Kowalski, Rico e Soldato, già protagonisti della serie animata in TV. Le risate sembrano garantite, e uno sguardo glielo si dà, ma la sensazione è quella, per l'appuntamento, di un ennesimo capitolo con cui guadagnare.
Trailer





Cub - Piccole Prede
Il poster dice: morivano dalla voglia di diventare boy scout... Basta questo a segnare un film dedicato ai più giovani che con ogni probabilità deriderebbero anche loro.
Il Belgio e il terrore non vanno certo a braccetto.
Trailer





I Vichinghi
Sulla scia del successo di Vikings, gli sporchi vichinghi tornano al cinema. Questa produzione svizzero-tedesca-sudafricana non sembra però delle migliori, anzi.
Meglio History Channel.
Trailer

3 commenti:

  1. Io stravedo per Cub da quando ho visto il trailer, lo ammetto. Voglio vederlo, sì. Il Belgio, ogni tanto, ci sorprende. Non sarà Alabama Monroe, ma lo vedo caruccio. Ovviamente, aspetto Trash. Per gli altri, passo tranquillamente, anche se ogni tanto la commedia italiana mi piace.

    RispondiElimina
  2. I vichinghi mi sa di flop già dalla locandina, davvero risibile.
    Il film col Natale secondo Boris potrebbe essere caruccio.
    Cub voglio vederlo! Mi ricorda gli slasher degli anni '80!

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Trash è il film che aspetto di più...
    Ma credo che lo aspetterò la settimana prossima.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...