31 dicembre 2014

In Central Perk Awards 2014 - Top Film 10-1

Rullino i tamburi e squillino le trombe!
Il momento è giunto, il momento di vedere i 10 film che più sono entrati nel cuore di In Central Perk e che non verranno certo dimenticati, finendo dritti dritti nei cult immancabili.
Pronti per scoprirli?

10. A proposito di Davis


I Coen non sembrano nemmeno i Coen: seri, drammatici e non poi così ironici. Ma funzionano, eccome, con la malinconica storia di un perdente, della sua musica e del bellissimo gatto rosso che si porta appresso.

9. Interstellar


Nolan fa della fisica quantistica e dei viaggi nel tempo un film godibilissimo che lascia incantati ad ogni immagine.
Dopo di chè, iniziano interminabili domande e questioni da risolvere.

8. Ritorno a l'Havana


La visione più bella a Venezia 71 è fatta di tante, tante parole. Tutte calibrate, tutte dette, urlate, sussurrate da attori in stato di grazia che riflettono la fine del sogno di Cuba.

7. Begin Again


Una storia d'amore che d'amore non è, ma che è alimentata dalla musica che difficilmente riuscirete a togliervi di testa. La Keira si dimostra così un'ottima cantante, e John Carney vince la scommessa del suo passaggio per Hollywood.

6. Locke


Steven Knight è sempre più uno sceneggiatore da tenere d'occhio, e nella sua prova da regista dimostra di saper incollare sulla poltrona anche con un singolo attore presente su schermo, e un unico ambiente: un auto, che corre per le strade inglesi distruggendo una vita e un sogno a suon di telefonate.
Wow.

5. Mommy


Il giovanissimo Xavier Dolan continua a convincere e a farsi invidiare. Nel suo film più maturo, abbandona il tema caro dell'omosessualità, per concentrarsi su una famiglia disfunzionale.
Schermo ristretto, canzoni da videoclip, interpretazioni intense: la realizzazione è eccezionale.

4. Nymphomaniac


Lars Von Trier prometteva scandalo, e nella storia di una ninfomane dalla sua gioventù alla sua maturazione, non mostra nulla di eccessivo, ma tanta malinconia e squallore, con punte di umorismo inaspettate.
Stacy Martin è una rivelazione, la Gainsbourg una conferma.

3. The Wolf of Wall Street


Scorsese e Di Caprio esagerano, donando tutta la loro bravura al racconto di e su Jordan Belfort.
Droghe, alcool e sesso, azione e tecnicismi da urlo.
Difficile dimenticarlo, difficile non entusiasmarsi.

2. Her


Per quasi tutto l'anno, il MIO film dell'anno: malinconia diffusa, colori pastello, un amore impossibile e sognante e Joaquin Phoenix gigante, anche con quel look.
Poi è arrivato un ciclone lungo 12 anni, e la discesa al secondo posto, a malincuore, è stata inevitabile.

1. Boyhood


Non è certo una sorpresa, e il mio amore per questo film è scoccato da subito.
Un amore che va al di là del progetto di Linklater lungo 12 anni, che abbraccia genitori imperfetti, una crescita fatta di tappe, e che avrebbe voluto veder crescere Mason ancora e ancora.
Un film unico, indimenticabile e già di culto.

25 commenti:

  1. Ci troviamo su moltissime cose vedo...
    A parte i 3,4 che non ho visto gli altri ce l'ho lassù anche io.
    Immaginavo per Boyhood, tu hai premiato l'operazione, e ti capisco, anche se dici "aldilà del progetto" :)

    fidati, se Boyhood non fosse stato Boyhood non l'avresti messo lassù

    ma Boyhood è Boyhood e quindi hai fatto bene

    auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, comunque pazzesco, se avessi messo Boyhood 10° anzichè 11° tutti e 6 i film che abbiamo visto entramni erano nelle rispettive top ten, alcuni pure nella stessa posizione.

      En plein.

      Ah, Begin Again mai sentito

      Elimina
    2. Begin again in italiano è Tutto può cambiare, commedia musicale molto carina, molto romantica e deliziosa. Ti entra in testa e nel cuore con la sua semplicità.

      Boyhood, io lo premio anche per la sceneggiatura, vero che il progetto ha il suo peso, ma il racconto di una maturazione e della quotidianità mi ha colpito forse più del veder crescere Mason.

      Arrivo un po' tardi ma grazie, e auguri anche a te :)

      Elimina
  2. alcuni mi mancano ...boyhood , mi è piaciuto ma non sarà incluso nella mia classifica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Male! Scherzo, vengo a sbirciare la tua allora!

      Elimina
  3. Io, invece, avevo prenotato il primo posto a Her già da tempo, anche se Boyhood mi ha rubato il cuore.
    Però Jonze, alla fine, non l'ho tradito. Come ho scritto di recente, purtroppo mi mancano un po' di film. E non ho tanta fretta di recuperarli, in molti casi: però Dolan lo vedrei anche adesso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolan i piacerà, ne son sicura!
      Her, eh, ha troneggiato nell'header e nella classifica fino a Boyhood, come si dice... al cuore non si comanda!

      Elimina
  4. Tanti grandi film. Per me, Locke su tutti. Augurissimi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Locke davvero un filmone, non a caso si era aggiudicato anche il mio personale premio veneziano dopo il festival!
      Auguroni anche a te :)

      Elimina
  5. Dall'header sospettavo da tempo fosse Boyhood il tuo film preferito del 2014; io sto con Leo e The Wolf of Wall street :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'header mi frega sempre e anticipa, ma penso si potesse capire già da tempo :)
      Leo e Martin grandiosi, come sempre però ho lasciato davanti i sentimenti.

      Elimina
  6. Lo sapevo che avresti messo Boyhood :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo si capiva da tempo, vero? Non le so mai nascondere le mie numero 1... :)

      Elimina
  7. piaciuti tutti!
    e grande che hai messo pure il controverso sottovalutato mitico lars ;)

    ritorno a l'havana a questo punto me lo dovrò proprio vedere, anche se non mi ispirava moltissimo, insieme ovviamente a mommy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lars è stato folgorante, se lo merita quel posto fuori dal podio!

      L'Havana potrebbe irritarti con tutte quelle parole, ma spero proprio di no. In ogni caso, dai a Mommy la precedenza, sarà amore.

      Elimina
  8. Molti ottimi titoli, anche se Begin again e Von Trier me li sarei risparmiati! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vade retro :)!
      No no, Begin again delizioso e ancora vortica nella testa, Lars ha saputo stupire e catturare anche questa volta.

      Elimina
  9. Diciamo che abbiamo visioni molto differenti, quest'anno XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è un male... vengo a vedere la tua top 10 per capire cosa mi son persa allora..

      Elimina
  10. Lisa, hai compilato talmente tante classifiche che mi gira la testa... scherzo!! :)

    Guarda, direi che siamo più o meno d'accordo: i titoli tanto sono quelli, c'è poco da fare. Anch'io metterei Boyhood al primo posto, così come Her, Locke, Mommy e il carinissimo Begin Again immediatamente dietro. Scorsese e Von Trier li trovo un po' sopravvalutati ma possono anche starci. Classifica di assoluto spessore.

    Io però approfitto di questo spazio anche per farti gli auguri per uno splendido 2015 cinefilo: è proprio il caso di dire cento di questi film (ma anche di più ;) ) e altrettante recensioni... sei ufficialmente la mia 'critica' preferita!!

    p.s. ... e se gli altri blogger sono gelosi? Pazienza!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gliel'avevo già detto io Kris, mettiti in fila. :)
      Comunque sì, Trier a parte noi 3 ci siamo trovati spesso molto d'accordo.
      Finora quella di Lisa è la più simile alla mia che ho trovato.
      Ma mi sto perdendo anche io, a qualcuno farò il torto anche senza volerlo :)

      Elimina
    2. Non battetevi per me... anzi... continuate pure che il mio ego cresce :)

      Grazie amici blogger, sono state lunghe settimane di riordino, ma almeno ora posso dire che tutto il 2014 in sala e sul piccolo schermo è ordinato e può essere archiviato.

      Tanti auguri Sauro, e so già che il 2015 sarà un anno di gran cinema!

      Elimina
  11. Von Trier noooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Von Trier siiiiiiiii (sì, è un sì orgasmico ;) )!

      Elimina
  12. Ecco, Boyhood non l'ho ancora visto, mi sa che mi tocca recuperare al più presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...