18 gennaio 2015

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Torna dopo qualche settimana di pausa (causa Awards vari ed eventuali e pure una piccola vacanza) la rubrica che vi tiene aggiornati su cosa succede ad Hollywood e dintorni.
Partiamo proprio da chi un premio, ma sarebbe meglio dire un film, sta rimettendo in moto la carriera.
Michael Keaton sta infatti tornando sulla cresta dell'onda, e grazie al Golden Globe vinto una settimana fa, trova un nuovo ruolo ad aspettarlo: quello di Ray Croc.
La storia del fondatore della catena MacDonald, della sua rapida ascesa dagli anni '50 alla conquista del mondo, potrebbe essere interpretato dall'attore per ora solo in trattative con il regista John Lee Hancock (già autore di un altro biopic, Saving Mr Banks), di sicuro si sa che il film si preannuncia di quelli da attendere con impazienza.

Visto che le biografie vanno forte al momento (basta osservare i magnifici 8 in gara per il miglior film agli Oscar), anche Jennifer Lawrence non si sottrae e cerca di coinvolgere in The Dive anche il regista Francis Lawrence che la dirige in Hunger Games.
Il progetto, prodotto da James Cameron, ci racconterebbe la storia vera di Francisco "Pippin" Ferreira e di sua moglie Audrey Mestre, campioni di immersioni e di apnea senza alcun supporto, il cui amore finì nel 2002 quando per un incidente mai chiarito, la risalita della Mestre ritardò di minuti preziosi, costandole la vita.
Rimaniamo in attesa di conferme.

Delusi dalla mancata attenzione degli Oscar?
Non sembra proprio.
David Fincher, Ben Affleck e la scrittrice Gillian Flynn hanno altro a cui pensare, e vista l'alchimia scatenata con Gone Girl progettano un nuovo delitto, anzi, un delitto per delitto. I tre stanno infatti preparando un remake del film de L'altro Uomo di Hitchcock, intitolato però Strangers e rimodernato pensando ai nostri tempi: non sarà più un tennista su un treno, ma una star del cinema a incontrare uno sconosciuto con cui decidere di "scambiare" l'omicidio da compiere.
La Warner è più che interessata a riavere il trio sotto di sé, non resta che aspettare le firme e vedere cosa ne uscirà dalla penna della Flynn prima, e dalla regia di Fincher poi.

Altra news, altro trio delle meraviglie.
Di chi stiamo parlando?
Ma di attori del calibro di Brad Pitt, Ryan Gosling e Christian Bale che vedremo per la prima volta insieme in The Big Short: Inside the Doomsday Machine, storia scritta da Michael Lewis che ironizza e mostra i lati grotteschi della crisi economica americana.
I tre cercano nuovo slancio con un progetto che non ha ancora trovato un regista, mentre la sceneggiatura è affidata ad Adam McKay.

Archiviato in modo più che degno il suo Jax Teller, Charlie Hunnam si prepara a sfondare come si deve al cinema dopo ruoli non proprio memorabili.
A portarlo in gloria potrebbe essere l'interpretare Edgar Valdez, unico boss della droga del cartello messicano ad essere americano. In un solo anno, riuscì a guadagnare più di 100 milioni di dollari costellando il suo successo di cadaveri e omicidi efferati.
La barbie (questo il suo soprannome mantenuto dal suo passato di giocatore di football) verrà raccontato dallo sceneggiatore Jason Hall.

Da chi passa dalla TV al cinema, a chi invece dal cinema farà la sua prima esperienza in TV, o meglio, con una serie TV.
Woody Allen è pronto a sbarcare nel mondo della comedy con Amazon, che produrrà un'intera stagione con episodi di mezzora nel 2016, disponibile poi solo su Prime Instant Video.
Ancora nulla si sa su titolo, attori o soggetto, ma quando c'è Woody di mezzo, l'interesse non può che essere altissimo.

Concludiamo con il casting sempre più fitto che coinvolge la seconda stagione del pluripremiato Fargo.
Ai nomi di Kisten Dunst e di Jesse Plemons, vanno infatti ad aggiungersi quelli di Ted Danson (CSI), Jean Smart (Samantha chi?) e Patrick Wilson. Quest'ultimo avrà il ruolo di protagonista come Lou Solverson, il padre di Molly, vista nella prima stagione.

4 commenti:

  1. Grazie degli aggiornamenti! Io non so perché mi sto accorgendo di seguire sempre meno le storie dei divi dello spettacolo! Buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci penso io allora! Ogni domenica la rubrica è anche per te :)

      Elimina
  2. Charlie Hunnam, ti aspettiamo sul grande schermo anche se per noi, per almeno 10 altri anni a venire sarai sempre Jax! Io non vedo l'ora anche di vedere Kirsten in Fargo. So che probabilmente la Dunst piace solo a me ma mi incuriosisce sempre come attrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jax sempre e comunque, mi spiace Charlie :)
      E tranquilla, Kirsten piace sempre tanto anche a me, e sono felicissima della sua scelta per Fargo, chissà cosa combinerà..

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...