3 maggio 2015

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Lo si invidiava già per i suoi successi internazionali inarrestabili che sancivano ancor più la sua bravura da fresco 25enne?
Lo si odiava un po' di più visto che nel suo futuro era già stata confermata la collaborazione con Jessica Chastain, protagonista nel suo prossimo film The Death and Life of John F. Donovan?
Bene, ora decidete voi come sentirvi dopo la notizia che il giovane Xavier Dolan, prima di passare in quel di Hollywood si concederà un film francese, per la precisione Juste la fine du monde con un cast in cui figurano nomi come Marion Cotillard, Léa Seydoux, Vincent Cassell.
La storia è quella di un uomo che torna dalla famiglia dopo 12 anni per annunciare la sua morte, un lavoro che sembra discostarsi nuovamente dai temi dell'omosessualità tanto cari ai primi lavori del regista, e che abbraccia la maturità acquisita con Mommy.
Ovviamente, però, questo nuovo impegno dovrà seguire quello di giurato al Festival di Cannes.
Brutta bestia l'invidia.

E' da un po', invece, che non si vede Hilary Swank al cinema.
Siamo quindi felici di vedere che l'attrice tornerà con una storia di quelle forti e interessanti, interpretando Deborah E. Lipstadt, la scrittrice e saggista che nel 1993 dovette affrontare in tribunale David Irving, che non credeva nell'esistenza storica dell'Olocausto, e che la citò per diffamazione dopo che nel libro Denying the Holocaust, la Lipstadt lo aveva più volte accusato e reso parte del fenomeno negazionista sempre più crescente.
Su questo processo, scrisse poi un altro libro History on Trial: My Day in Court with a Holocaust Denier, da cui il film sarà tratto.
Accanto alla Swank, Tom Wilkinson.

Se ne parla ormai da tanto dell'adattamento in live action e soprattutto americano del manga e dell'anime Death Note.
Dopo che i nomi dei registi Shane Black e Gus Van Sant sono passati per i più probabili, ora c'è la conferma: a dirigere il dramma/thriller con protagonisti Light Yagami e Ryuk sarà Adam Wing, già autore del cult The Guest.
Si prospetta quindi una scelta in linea con l'atmosfera del racconto, ora non resta che aspettare le scelte di casting.

Viola Davis è sempre più presa dagli impegni televisivi. Dopo il ruolo da protagonista in Le regole del delitto perfetto, l'attrice sarà impegnata anche per HBO, diventando per la penna di Kate Clifford Larson l'attivista Harriet Tubman, che negli della Guerra Civile Americana si impegnò per portare attraverso sotterfugi e percorsi segreti, molti schiavi dal sud al nord degli Stati Uniti.
Il film TV sta prendendo forma proprio in questi tempi.

Visto che le notizie in questo fine settimana latitano, passiamo al vaglio alcuni trailer dei film più attesi di questa stagione al cinema:

Manca poco ormai, fra 15 giorni Mad Max verrà presentato a Cannes e poi uscirà anche nelle nostre sale.
Qui il trailer definitivo in cui Tom Hardy e Charlize Theron non si risparmiano di certo:



L'attesa è davvero grande, ma anche in questo caso si deve aspettare il passaggio sulla Croisette e poi il 20 maggio, quando Youth, il nuovo film di Paolo Sorrentino, arriverà nelle nostre sale.
Qui, finalmente, il trailer che vede Harvey Keitel e Michael Caine all'opera:



Sempre a Cannes passerà anche l'instancabile Woody Allen, che finalmente rilascia il trailer del suo Irrational Man che lo vede lavorare ancora con la bella Emma Stone, affiancata da Joaquin Phoenix:



Ci sono parecchi dubbi attorno al nuovo film di Brad Bird, ispirato dalla famosa attrazione del parco di DisneyWorld Tomorrowland, e ambientato in un mondo futuro e diverso. Protagonista il bel George Clooney, uscita prevista per il 21 maggio:

1 commento:

  1. Ma quant'è bella la Stone qui. Ha ripreso a nutrirsi? Bellissimo il trailer del nuovo Sorrentino, anche se sono tra coloro che hanno odiato il precedente: non lo rivedrei, diciamolo, nemmeno sotto tortura. Questo lo aspetto, insieme a Garrone, che sicuramente andrò a vedere: su Youth ho i miei dubbi. Non penso ci sia la fila per accompagnarmi. Anche se non è il mio genere, grande attesa anche per Mad Max - che sembra fighissimo - e ovviamente per Dolan, che mi ha definitivamente conquistato. Poi c'è la Cottilard, che dire?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...