31 maggio 2015

Rumour Has It - Le News del Mondo del Cinema

Poche ma fresche le news di questa domenica mattina, le gite fuori portano chiamano, e pare che anche ad Hollywood e dintorni il fermento si sia un po' placato.


Anne Hathaway come in Castaway?
L'attrice sembra essere la prescelta per il difficile ruolo di Grace Winters, una donna appena sposata che si salvò dal naufragio del transatlantico Empress nel 1914. Assieme ad altri superstiti trovò rifugio in un'isola, dovendo qui compiere scelte difficili pur di sopravvivere.
Se The Lifeboat vi sembra un film non troppo interessante, sappiate però che è tratto dal bestseller di Charlotte Rogan e che vede alla regia un certo Joe Wright.
L'interesse è aumentato, vero?

Woody Harrelson vive sicuramente un periodo d'oro viste le critiche positive dopo il suo True Detective.
Gli impegni al cinema aumentano e fra questi va ad aggiungersi il ruolo di un ex marito burbero e solitario, che in visita all'ex moglie capirà di avere avuto una figlia da lei dopo il divorzio, ora adolescente, e deciderà di riformare la famiglia. Pur con la costrizione.
Tratto dalla graphic novel di Daniel Clowes, Wilson vede alla regia Craig Johnson e alla produzione nomi come Alexander Payne e Sam Raimi.
Ad affiancare Woody, Laura Dern, anche lei di nuovo sulla cresta dell'onda.

Un amico immaginario così strano e particolare che nessun bambino sa immaginarlo e quindi questo vaga in solitudine alla ricerca di compagnia.
Sembra una favola triste ma dai molti possibili aspetti comici che ha della genialità e del grosso potenziale.
Non a caso, The Adventures of Beekle: The Unimaginary Friend è stato premiato con la Caldecott Medal, il premio più importante per i testi dell'infanzia e ora è in sviluppo alla DreamWorks Animation.
Ma non finisce qui, visto che alla regia c'è quel Jason Reitman abituato alle commedie intelligenti tra Juno e Tra le Nuvole, che ora approda al magico mondo dell'animazione.
E lo si aspetta con ansia.

Si fa sempre più interessante Doctor Strange, l'ennesimo comic movie ma che solo per il cast decisamente di spessore merita attenzione.
Ad affiancare Benedict Cumberbatch nel ruolo del protagonista, potrebbero esserci Tilda Swinton in quello del suo mentore Ancient One (per l'occasione trasformato in una donna), mentre Chiwetel Ejiofor sarebbe il cattivo da sconfiggere.
Qualcosa mi dice che potrei cedere al genere.

Concludiamo con una notizia che fa battere i cuori di tutti i fan, compreso il mio.
Una mamma per amica potrebbe tornare in TV per una speciale reunion. A parlarne e Scott "Luke" Patterson, che ha dichiarato in un'intervista che dopo la messa in onda su Netflix di tutti gli episodi, il fermento è iniziato, e sono molti i colloqui in atto. Lui ha già dato conferma di partecipazione, ora non resta che incrociare le dita e sperare che un altro caffè, o un'altra abbuffata, assieme alla famiglia Gilmore sia possibile.

3 commenti:

  1. Una reunion di Gilmore Girl sarebbe fantastica! Sono già in lacrime...:-)

    RispondiElimina
  2. Per reunion si intende uno speciale o una nuova serie di "Una mamma per amica"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quel che dice Luke si parla di un episodio speciale, ma aspettiamo una conferma ufficiale, non si sa mai. Incrociamo le dita!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...