12 novembre 2015

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Tanti film americani ci aspettano in sala in questo nuovo weekend: da piccoli drammi domestici a remake non richiesti, passando per sci fi dubbiosi e la grande produzione dal sapore disneyano, tutto sembra però appetibile, anche quel piccolo film islandese che ha già conquistato Cannes.
Tutto bene, allora?
No, perchè unici nei sono quei film italiani di un livello decisamente più basso.
Diamo un'occhiata:

By the Sea
Angelina Jolie e Brad Pitt tornano a recitare insieme, e sotto la regia di lei.
Non aspettatevi un film come quel Mr. and Mrs. Smith che li ha fatti conoscere, qui all’azione, si fa spazio il sentimento, che si sta spegnendo in una coppia sposata, chiamata a confrontarsi una volta per tutte.
Diffidenze ce ne sono, ma al fascino di un film piccolo e a una coppia così grande, non si può resistere.
Trailer

Pan
La rivisitazione dei classici Disney in chiave live action continua, anche se da parte della Warner e la tecnica è sempre quella: aggiornare un po' la fiaba, fare leva su un gran cast, capitanato questa volta da Hugh Jackman affiancato da Rooney Mara e Amanda Seyfried.
A dare quel tocco di classe che lo rende appetibile anche a me, la regia di Joe Wright, che con gli adattamenti ha sempre dato prova di cavarsela.
Trailer
Il segreto dei suoi occhi
Il film originale argentino nel 2010 aveva vinto il Premio Oscar come miglior film straniero, convincendo anche la sottoscritta che ne uscì talmente turbata da avere i brividi per tutta la notte.
Ora Hollywood ha deciso di farne un remake, che si avvale di nomi come Julia Roberts, Nicole Kidman e Chiwetel Ejiofor, decisamente non richiesto, anche se il rischio scivolone non è troppo alto.
Trailer
Premonitions
Un sensitivo chiamato ad investigare con l’FBI e un serial killer che sa prevedere il futuro che lo sfida.
Non proprio il massimo dell’appeal, vero, se non si è fan del genere sci fi?
Basteranno Anthony Hopkins e Colin Farrell a farvi cambiare idea?
La mia, dubito.
Trailer

Rams - Storia di due fratelli e otto pecore
Dall’Islanda che tanto piace, la storia di due fratelli, padroni e allevatori di un pregiato gregge di pecore, che però non si parlano da 40 anni.
Quando un'epidemia mette a rischio non solo il loro, ma il profitto dell’intera isola, sapranno unirsi, per farcela.
Vincitore a Cannes nella sezione Un certain regard, da segnare.
Trailer

Gli ultimi saranno ultimi
Basterebbe il trailer in cui Paola Cortellesi ci appesantisce con il suo forzato accento romano, o la tragedia in agguato nell’Italia della crisi, dove una donna si ritrova senza lavoro perché incinta, mentre un poliziotto entra in Paese perché retrocesso e schernito dai colleghi.
Anche no.

Matrimonio al Sud
Polignano a mare è ormai la location perfetta per sempre più film. Peccato che non tutti siano perfetti e che questa ennesima commedia con Massimo Boldi che ride dei cliché del nord vs sud, sappia di stantio lontano chilometri.
Trailer

2 commenti:

  1. Ci sono belle cose, questa settimana, compreso quel Gli ultimi saranno ultimi che, invece, ti consiglio di non tralasciare. Ho avuto modo di vedere la pièce teatrale, un impressionante one woman show, la Cortellesi è una bomba. Spero che, passando sul grande schermo, non perde intensità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm... No, resto perplessa, il trailer é davvero qualcosa di insopportabile con lei e il suo accentaccio romano, se il film é tutto così lo perdo senza problemi :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...