20 dicembre 2015

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Era da un po’ che questa rubrica di news non si apriva con l’affezionato James Franco, ma ora che un’altra grande star si è aggiunta al suo prossimo film da regista e protagonista eccoci qua.
Sharon Stone ha infatti raggiunto il fratello di Franco, Dave, Seth Rogen, Zac Efron, Josh Hutcherson, Alison Brie e Kate Upton in The Disaster Artist.
Le riprese del film sono già iniziate in quel di Los Angeles, e racconterà la produzione e la realizzazione del film eletto tra i più brutti della storia del cinema: The Room, datato 2003.
Franco sarà il regista e protagonista anche nella pellicola, nei panni di Tommy Wiseau, mentre la Stone sarà un’agente di Hollywood.
Cosa ne uscirà?

Squadra che vince non si cambia.
Continua a pensarla così David O. Russell, che ora che è in tour per promuovere Joy (film che ha dato l’ennesima nomination ai Golden Globe alla Lawrence) ha già deciso di riunire il suo trio perfetto: Jennifer Lawrence, appunto, Bradley Cooper e Robert De Niro.
Poco si sa del prossimo progetto, nemmeno il titolo, ma l’attrice stessa ha dichiarato che interpreterà la madre di De Niro, alla faccia delle critiche per la sua giovane età e i ruoli maturi che le affidano.
Restiamo in attesa di sviluppi.

Aveva esordito alla grande, vincendo l’Oscar per il miglior film straniero con il bellissimo Le vite degli altri, poi, tentato da Hollywood, ha diretto il disastroso The Tourist, che nemmeno io ho ancora avuto il coraggio di vedere.
Ora però Dopo il tedesco Florian Henckel von Donnersmarck torna in patria e sui suoi passi, dirigendo Werk Ohne Autor (Opera senza autore).
La storia è quella di un artista che nella Germania nazista prima e nella Germania divisa dell’est, trova l’ispirazione perfetta per le sue opere.
Di certo, la sostanza è più interessante di quella con Angelina Jolie e Johnny Depp.

Tra le classifiche di fine anno, una delle più interessanti è sicuramente la Black List, la lista delle migliori sceneggiature in circolazione che non sono però state acquistate per la loro realizzazione.
Al primo posto in questo 2015 c’è quella di Isaac Adamson che racconta attraverso la voce e il punto di vista del suo scimpanzé di compagnia Bubbles, la vita di Michael Jackson.
Bubbles –che è poi anche il titolo del copione- ha vissuto con il cantante a Neverland dal 1988 ai primi anni del 2000, assieme ad altri animali della sua specie, utilizzati da Jackson anche per le pulizie domestiche.
Vista la particolarità della sceneggiatura, si spera che prima o poi qualcuno ne tragga il film.

Passiamo al piccolo schermo dove la HBO si scatena e non fa che rubare grandi nomi ad Hollywood.
Il primo è quello di Sean Penn, che in un miniserie in 6 puntate le cui riprese inizieranno il prossimo anno sarà nientemeno che il Presidente degli Stati Uniti.
Per la precisione il settimo, Andrew Jackson, “il Presidente del popolo”, che riuscì a mantenere l’Unione e saldo il Congresso nonostante le tante divisioni interne.
Basata sulla biografia di Jon Meacham premiata con il Pulitzer American Lion: Andrew Jackson in the White House, è stata adattata per il canale dagli ideatori di Narcos Doug Miro e Carlo Bernard, che assieme a Penn sono anche i produttori esecutivi.

Il secondo nome che HBO si è aggiudicata, è quello di Kathryn Bigelow che assieme al poeta somalo-canadese K'naan Warsame sta sviluppando The Recruiters, una serie che racconterà il dramma del reclutamento jihadista.
L’azione si svolge in Minnesota, con Warsame a scrivere la sceneggiatura, e dietro la macchina da presa come regista, mentre la Bigelow e l'ex presidente di HBO Carolyn Strauss saranno produttori esecutivi.

Squadra che vince non si cambia neanche in TV.
Se per il cinema Reese Witherspoon e Jean-Marc Vallée hanno collaborato in Wild, ora sempre per HBO, lo faranno per Big Little Lies.
Vallée sarà infatti il regista dei 7 episodi della miniserie, dirigendo così oltre alla Witherspoon anche Nicole Kidman e Shailene Woodley.
Scritta da David E. Kelley e tratta dall’omonimo romanzo di Liane Moriarty, la serie racconta la storia tragicomica di tre madri che vedono sconvolte le loro vite perfette da una morte misteriosa.
A completare il cast, Laura Dern, Adam Scott e Zoë Kravitz.
Tombola per HBO!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...