28 gennaio 2016

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Continuano anche se centellinate le uscite da Oscar nei nostri cinema, e questa volta tocca a una donna amata e odiata come JLaw. A fargli da spina nel fianco il Verdone che tenta l'impresa dopo Quo Vado? mentre il resto si caratterizza di remake non richiesti, di buone speranze francesi e di riempitivi sicuramente introvabili.
Insomma, se dovete andare in sala, andateci preparati:

Joy
Squadra che vince non si cambia, ma a me stanca.
Il regista David O. Russell riassolda per la terza volta Jennifer Lawrence, Bradley Cooper e Robert De Niro per raccontare la storia vera di una Cenerentola moderna: Joy, la ragazza che inventò il mocio.
Pur con più di una titubanza, lo si andrà a vedere.
Trailer
Point Break
Lo ribadisco ancora?
Inutile, inutilissimo remake decisamente più tamarro di un originale che non sente minimamente il tempo passato.
Se volete davvero godere, guardatevi quanto fatto da Kathryn Bigelow.
Trailer
L'Abbiamo Fatta Grossa
Titolo alquanto evocativo, per un Verdone che se non mi ha mai appassionato con le sue commedie diventate cult, di certo non ci riesce oggi, pur se in coppia con Antonio Albanese.
Il duo impegnato in investigazioni segrete che portano ad avventure ed equivoci, ce la farà a battere Zalone?
Trailer
Una Volta nella Vita
Arriva dalla Francia e il giorno dopo la Giornata della Memoria, questo piccolo film francese che ci immerge nella realtà multietnica delle banlieu parigine, dove una classe scalmanata viene invitata dall'unica insegnante in grado di gestirli a partecipare al concorso nazionale della Resistenza e della Deportazione. Conoscere più da vicino i drammi della II Guerra Mondiale porterà gli alunni a cambiare.
Da segnare.
Trailer
Breve Storia di Lunghi Tradimenti
Per l'Italia che ride, c'è sempre anche l'Italia del dramma. In questo caso con Guido Caprino, Carolina Crescentini e Maya Sansa che si muovono fra intrighi internazionali.
Anche no.
Trailer
Doraemon il film: Nobita e gli eroi dello spazio
Mai sopportato da piccola, ora ancora più irritante, lascio il posto per questo ennesimo (il trentaduesimo) sbarco sul grande schermo del gatto spaziale made in Giappone ai più piccoli e alle loro famiglie, decisamente a corto di scelta.
Trailer

6 commenti:

  1. Quando sarà, vedrò volentieri Verdone, che trovo molto intelligente, e degli altri m'ispirerebbe solo Joy, che ho già visto. Evitabile, che te lo dico a fare? Si parla dell'inventrice dello scompettone rotante come se avesse debellato la peste bubbonica, bah. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Joy lo vedrò solo per gli Oscar, che mi irrita a pelle. Verdone invece non mi ha mai appassionato, anzi, mi mancano tutte le basi.

      Elimina
  2. Anch'io vedrò Verdone... li ho visti tutti, vedrò anche questo: per me è un po' come avere un vecchio amico a cena, ci sono troppo affezionato. Però titolo e trailer effettivamente sono agghiaccianti :( speriamo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il trailer non promette niente di buono. Credo non piacesse troppo ai miei, motivo per cui non ho visto per intero nemmeno uno dei suoi film, proprio così, nemmeno uno. Prima o poi rimedierò ma al momento non ho fretta...

      Elimina
  3. Joy lo guarderò per dovere ma mi ispira davvero poco, il resto passo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ispira pochissimo pure me, partendo con così basse aspettative potrebbe stupirmi? Ne dubito lo stesso...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...