17 aprile 2016

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Non ci si stupisce nemmeno più.
Né di iniziare la rubrica delle news con le news da casa Disney, né che questo significhi un nuovo remake in live action in arrivo.
Il fortunato della settimana è nientemeno che Peter Pan, sì, proprio quel Pan che nelle mani di Joe Wright non ha avuto fortuna né di critiche né al botteghino, proprio quel Pan che già nel 2003 aveva subito un altro adattamento.
Ora però ci pensa mamma Disney, e il toto nomi è già in fermento.
Quel che è certo, è che ad occuparsi della regia sarà David Lowery, occupato ad oggi con  Elliot il drago invisibile, in uscita ad agosto.
Cosa ne uscirà?


Se lo fa la Disney, e se lo fa la Marvel, perchè non anche noi?
Avranno pensato così all'interno della Hanna & Barbera, visto che pure loro si butteranno in adattamenti per il cinema del loro universo.
Un nuovo Scooby Doo è previsto per il 2018, ma quel che dovrebbe far gioire i fan, sono le interazioni fra i vari personaggi del tutto possibili visto il successo commerciale che ci si aspetta da uno Scooby meets Yogi meets I Jefferson.
Prima o poi, questa ondata di nostalgia si fermerà, abbiamo fede.

Prima di fermarsi, però, quest'onda va a toccare un passato recentissimo.
La Illumination Entertainment si è infatti messa all'opera per creare una sua versione della classica fiaba del Dr. Seuss How the Grinch Stole Christmas, già portata al cinema da Ron Howard con protagonista Jim Carrey nel 2000.
La buona notizia di questa nuova versione animata, forse l'unica, è che a dare la voce al burbero essere verde sarà nientemeno che Benedict Cumberbatch.
L'arrivo nei cinema è previsto per il 2017.

Tra remake, reboot e quant'altro, un filone che fino a due anni fa sembrava roseo, si è un po' perso.
A dare nuova linfa al genere biopic ci pensa Steven, film dedicato alla vita del cantante Morrisey, concentrandosi sugli anni prima del successo avuto all'inizio degli anni '80 con gli Smiths.
Ad interpretarlo, il giovane Jack Lowden, scozzese, che arriva da successi teatrali, nel film anche Jessica Brown Findlay di Downton Abbey.
Alla regia, l'esordiente Mark Gill, che firma la sceneggiatura assieme a William Thacker.
L'arrivo in sala è previsto tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017.

È nato un nuovo sodalizio, ormai è certo. Mark Rylance e Steven Spielberg si fanno inseparabili, e se dopo l'exploit che gli è valso l'Oscar con Il ponte delle spie, rivedremo l'attore anche in Il Gigante Gentile, è notizia fresca che non solo apparirà nel nuovo film del regista Ready Player One (al fianco di Tye Sheridan), ma anche nel futuro progetto, appena confermato.
Si tratta dell'adattamento di The Kidnapping of Edgardo Mortara, scritto dal premio Pulitzer David Kertzer, e adattato da Tony Kushner.
Al centro della trama, il rapimento nel 1858 di un bambino ebreo battezzato all'insaputa dei genitori, che lottarono contro la Chiesa e contro Papa Pio IX per riavere il piccolo.
Visti gli impegni del regista, il progetto dovrebbe partire dopo il 2017.

Spielberg con la DreamWorks è impegnata anche sul fronte della produzione, per l'acquisto dell'articolo di Gay Telese sul New Yorker dello scorso 11 aprile. Il giornalista, racconta la storia di Gerald Foos, voyeurista che nel motel di sua proprietà spiava i suoi ospiti, e si fece così testimone di un omicidio.
La vicenda diventerà anche un romanzo in pubblicazione per l'estate.
Alla regia di questo adattamento, dal titolo The Voyeur's Motel, ci sarà nientemeno che Sam Mendes.

Un altro grande regista si prepara a tornare dietro la macchina da presa. Brian De Palma, dopo numerosi progetti naufragati, potrebbe trovare la giusta via grazie al romanzo di Sascha Arango The Truth And Other Lies.
Il genere è quello della commedia nera con protagonista uno scrittore di facciata i cui successi sono scritti dalla moglie, che tradisce.
Nell'aria, anche misteri e omicidi, insomma, pane per i denti di De Palma, speriamo.

Barbra Streisand, in procinto di compiere 74 anni, è pronta a farsi anche un bellissimo regalo.
Sembra cosa certa che con il regista Barry Levinson e lo sceneggiatore Richard LaGravenese, porterà al cinema in veste di protagonista e produttrice il musical teatrale Gypsy, su libretto di Arthur Sanders.
La storia è quella di Gypsy Rose Lee, regina del vaudeville che inventò lo spogliarello, e di sua madre, Mama Rose, pronta a tutto per il successo e la carriera della figlia.
Sarebbe questo impegnativo ruolo ad andare alla Streisand, il film dovrebbe girarsi quest'anno.

2 commenti:

  1. trovo che l'attore cocco di Spielberg, sia un pochino sopravvalutato, anche se "Il ponte delle spie" è un film molto differente da qualunque altra uscita di questa stagione

    RispondiElimina
  2. Sai che ho smesso di leggere a "remake di Eliott il drago invisibile"?
    Maledetti tutti quanti!!!! T___T

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...