22 maggio 2016

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Era un po' che questa rubrica non si apriva con novità da parte dell'instancabile James Franco, ed ecco che compare all'orizzonte un nuovo film che l'attore andrà ad interpretare e co-dirigere assieme a Bruce Chung.
Questa volta si cimenterà con il genere distopico, Future World è infatti ambientato in un futuro dove il mondo è stato distrutto da guerre e surriscaldamento globale e in cui un ragazzino cerca disperatamente la medicina per guarire la madre protetto dalla sua guardia del corpo.
Tra le minacce da affrontare, Milla Jovovich, nei panni di un'androide assassina.
Cosa ne uscirà?


A proposito di futuri distopici e film catastrofici, il filone zombie movie non si ferma più.
Ben due le pellicole in lavorazione sul tema:
-la prima s'intitola Cargo, è una produzione australiana, in cui Yolanda Ramke e Ben Howling vanno ad allungare il loro omonimo cortometraggio.
Protagonista sarà nientemeno che Martin Freeman, padre morso dalla moglie zombie che cercherà di portare in salvo la piccola di pochi mesi prima di trasformarsi a sua volta.
-meno zombie invece per Ellen Page, The Third Wave di David Freyne è infatti ambientato dopo che una cura all'epidemia è stata trovata, ma la diffidenza verso i curati che ancora presentano sintomi di zombismi rischia di portare a una guerra civile.
Il tema è già stato trattato in modo splendido in In The Flesh (o almeno nella sua prima stagione), vedremo cosa ne uscirà per il grande schermo.

Cambiamo decisamente argomento e passiamo al campo dei biopic.
Prende forma la produzione di Goodbye Christopher Robin, film che andrà a raccontare la vita di A.A. Milne, il creatore di Winnie the Pooh.
Ad interpretarlo sarà il sempre più gettonato Domhnaal Gleeson, mentre nei panni della moglie dello scrittore ci sarà Margot Robbie.
Alla regia, invece, Simon Curtis, per una fiaba già di per sé interessante.

Il sodalizio Colin Farrell-Yorgos Lanthimos, continua dopo il malinconico The Lobster.
Attore e regista saranno nuovamente insieme in The Killing of a Sacred Deer, dramma ispirato dalle opere di Euridice ma ambientato ai giorni nostri, con un chirurgo convinto da un ragazzino ad aiutare la sua famiglia in difficoltà.
Ci si può ovviamente aspettare di tutto dal regista greco, prima di questa produzione, comunque, lo vedremo alle prese con Rachel Weisz ed Emma Stone in The Favourite, che uscirà il prossimo anno.

Dopo il non così riuscito Irrational Man di Woody Allen, torna al lavoro anche Joaquin Phoenix, protagonista di You Were Never Really Here, un thriller che sarà diretto da Lynne Ramsay, già regista e sceneggiatrice di ...e ora parliamo di Kevin.
Il ruolo è ovviamente quello di un tormentato, nella fattispecie un tormentato veterano di guerra che ora si prodiga a salvare giovani donne dalla prostituzione. Si inimicherà i loro potenti protettori.
Il progetto è stato presentato a Cannes in cerca di finanziamenti.

Virzì è appena sbarcato al cinema con La Pazza Gioia ma si prepara a sbarcare in America.
Il suo prossimo film sarà infatti ambientato oltreoceano e vede protagonisti una coppia d'assi come Donald Sutherland e Helen Mirren.
The Leisure Seeker è tratto dal romanzo In viaggio contromano di Michael Zaavorian, che racconta il viaggio temerario di una coppia anziana per le strade americane.
Ad adattare il testo, i fidi Francesco Piccolo e Francesca Archibugi.
Le riprese inizieranno a luglio.

Concludiamo la carrellata di news con una buona notizia dal piccolo schermo.
Lo spin-off di Sons of Anarchy è realtà! FX ha infatti ordinato la stesura della sceneggiatura di Mayans MC, serie che andrà a seguire le imprese dei rivali/alleati dei SoA.
Kurt Sutter è già al lavoro.

1 commento:

  1. M'incuriosisce (e stranisce) l'avventura americana di Virzì.
    Lui mi piace perché italianissimo. Chissà. Il libro, già di suo, attirava. ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...