10 luglio 2016

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Lo si era detto un paio di settimane fa, con il primo nome del cast, di notizie sul nuovo film di Woody Allen ne sarebbero arrivate presto.
E infatti, finita la serie per Amazon, l'instancabile regista è tornato dietro la macchina da presa e si è dato alla pazza gioia con i casting: Justin Timberlake, Juno Temple e Jim Belushi vanno ad unirsi a Kate Winslet.
Non resta che aspettare pazienti ulteriori aggiornamenti, compresi magari titolo e trama del progetto.



Ritorno al musical per Hollywood, e che musical!
Si tratta infatti non solo del primo musical originale dopo 20 anni a Hollywood, ma anche di un musical che vede protagonisti Michelle Williams, Seth Rogen e Hugh Jackman.
The greatest showman on earth, scritto da una delle penne di Sex and the City, Jenny Bicks, racconterà il successo di P. T. Barnum, e la sua invenzione del circo a tre piste.
Spazio anche per l'amore, con la sua infatuazione per Jenny Lind, detta l'usignolo svedese, ruolo che probabilmente rivestirà proprio la Williams.
Con un cast simile, non si può che iniziare a fremere!

Era solo questione di tempo, dopo la bufera e gli scandali sollevati dai Panama Papers, qualcuno doveva pur farne un film.
Questo qualcuno è Steven Soderbergh, che si è aggiudicato i diritti di Secrecy World di Jake Bernstein, e ne produrrà la trasposizione affidata allo sceneggiatore Scott Z. Burns.
Se siederà anche nella sedia del regista non è dato sapere, restiamo in attesa di sviluppi.

L'attesa per la nuova stagione di Twin Peaks non accenna a diminuire, ma nel frattempo David Lynch passa dall'altro lato della macchina da presa e si fa attore per il debutto cinematografico del caratterista John Carroll Lynch.
L'occasione è in realtà un regalo all'attore 90enne Harry Dean Stanton che per lui ha recitato in Cuore selvaggio, Fuoco cammina con me, Una storia vera, Inland Empire.
Al fianco dell'arzillo vecchietto anche Ed Begley Jr., Ron Livingston e Tom Skerritt, che popoleranno la cittadina dove questo ateo di 90 anni vive e inizia a cercare un'illuminazione.
Il nome di Lynch mette così in luce Lucky, un progetto che rischiava di rimanere nell'ombra, e non si può che esserne felici.

Per un regista che fa l'attore, un attore che fa il regista.
Idris Elba è pronto a fare il suo debutto, e lo farà portando su schermo il caso letterario del 1992, Yardie. Scritto da Victor Headly e distribuito come autopubblicazione, ebbe un successo enorme grazie al passaparola.
Ora le gesta del corriere della droga che dalla Giamaica arriva a Londra a sfidare i suoi capi per entrare nei vertici della malavita locale, verrà adattata da Brock Norman Brock, già autore della sceneggiatura di Bronson.
Elba, non pago del suo esordio, si è affidato anche il ruolo di protagonista.
Staremo a vedere!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...