31 luglio 2016

Rumour Has It - le News dal Mondo del Cinema


Fine luglio, ma finalmente le notizie sono di quelle succulente e che riguardano attori importanti.
Partiamo però con un attore che passa alla regia, Paul Dano è infatti pronto a fare il suo esordio dietro la macchina da presa in collaborazione con la compagna Zoe Kazan con cui ha scritto la sceneggiatura di Wildlife.
Tratto dall'omonimo romanzo di Richard Ford uscito nel 1990, racconta del fallimento di un matrimonio visto dagli occhi del figlio 16enne della coppia in questione.
Ambientato a Great Falls, il film è in attesa di casting ma non dovrebbe vedere la partecipazione in qualità di attori né di Dano né della Kazan.


Altra coppia da tenere d'occhio è quella formata da Jessica Chastain e Jake Gyllenhaal che insieme prendono parte all'adattamento del videogioco The Division.
Uscito solo a marzo, è stato campione di vendite, e inevitabile si è fatto il grande passo verso il cinema anche se al progetto manca ancora il regista e lo sceneggiatore.
La storia è quella di alcuni sopravvissuti in una New York apocalittica a causa di un'epidemia, in cui mancano acqua e cibo. La Divisione del titolo ha il compito di usare ogni mezzo possibile per tornare alla normalità.
Non resta che rimanere in attesa di sviluppi.

Ha trovato un protagonista il prossimo film del regista di The imitation game, Morten Tyldum The Last Days of Night.
Sarà infatti Eddie Redmayne a vestire i panni dell'avvocato Paul Cravath chiamato da George Westinghouse a difenderlo nella sua lotta processuale contro Thomas Edison.
La rivalità fra i due inventori dell'elettricità elettrica prevede la presenza anche di nomi come Nikola Tesla e Alexander Graham Bell, in vista, quindi, ci si aspettano altri grandi attori coinvolti.

Tilda Swinton ha voglia di leggerezza, e si è affidata all'esperta Annie Momulo (sceneggiatrice de Le amiche della sposa) per soddisfare il suo sogno: riportare -ma al meglio- su grande schermo Auntie Mame, romanzo del 1955 di Patrick Dennis già adattato nel 1958, ma edulcorato e cambiato nei suoi toni comici.
La storia è quella delle disavventure di un orfano cresciuto dalla zia zitella e libera attraverso tre decenni a partire dagli anni del Proibizionismo.
Ci prepariamo a grasse risate!

Paul Feig è al cinema in questo momento con il controverso reboot di Ghostbusters, ma non sta certo con le mani in mano.
Produrrà infatti il film Supermodels Snowpocalypse, un titolo che è già tutto un programma e che prende spunto da un articolo di Michael Rapkin apparso su Vaniy Fair che racconta di un disastroso servizio fotografico del 1977 i cui risvolti sono rimasti finora segreti.
Nello shooting in questione avvenuto sulle montagne del Cile, l'intera troupe e le modelle -tra cui Jerry Hall- rimasero bloccati per settimane da una tempesta di neve, e se i primi giorni passarono tra feste, sesso e droga, l'ansia e la paura arrivarono poi, portandoli a escogitare un piano di fuga dall'hotel rimasto completamente isolato.
Sulla carta, ne verrebbe fuori qualcosa di decisamente interessante, stiamo a vedere cosa ne uscirà.

Concludiamo le news come al solito dando un'occhiata al piccolo schermo.
La nuova serie che vede protagonista John Malkovich è di quelle che promettono già bene visto che racconta di una comunità californiana che per 40 anni ha vissuto dello spaccio e dell'uso della marijuana, i cui equilibri si rompono quando lo Stato ne legalizza la vendita.
Tratto dal libro Humboldt: Life on America's Marijuana Frontier, la sceneggiatura è nelle mani di Michael A. Lerner (Love & Mercy).
Humboldt è però ancora alla ricerca di un distributore, speriamo bene!

1 commento:

  1. Qualunque cosa con Malkovich merita hype spropositato, idem per ciò che riguarda la Swinton. La Chastain invece ora si da alla monnezza? MaBBasta, è matta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...