8 agosto 2016

Toscana... in Film!

Mentre leggerete questo post, la sottoscritta sarà in viaggio.
Per dove?
Doveva essere sud della Francia, doveva essere un'isola greca, poi, vuoi il bisogno di stare al risparmio, vuoi quel procrastinare tipico nostro, i prezzi son saliti e ci siamo detti: vogliamo il mare? vogliamo la bellezza?
Andiamo in Toscana!
Quella Toscana che mi ha vista ospite per numerose estati in tenera età, ma di cui mai ho visto le spiagge.
E allora io e il giovine rimedieremo, con zaino e tenda in spalla (leggasi in macchina), pronti a vedere e godere del sole, del cibo, dell'ospitalità di questa regione, che ha ospitato anche ottimi film.
Neanche fossimo i protagonisti di una commedia americana dal dubbio gusto che ha dalla sua un titolo decisamente poetico staremo una settimana... Under the Tuscan Sun!



Vinci
Prima tappa, quasi obbligatoria prima di arrivare a Firenze, per conoscere meglio i luoghi che hanno visto crescere il genio di Leonardo.
E anche se il film è stato girato nelle campagne umbre, il pensiero va a quella perla italiana di Non ci resta che piangere.


Firenze
Nella mia prima vera volta a Firenze, non posso che non andare per musei (Galleria dell'Accademia e Uffizi), per giardini (quelli di Boboli) e per ponti (Vecchio).
La Firenze in cui elegantemente si sono mossi i personaggi di Hannibal nella sua terza e ultima serie, gli Uffizi come luogo di scontro ma anche come luogo di contemplazione de La bellezza.


Ovviamente, anche la Firenze come Camera con vista, anche se per noi sarà più tenda con vista.


Castello di Sammezzano
Purtroppo questo castello unico e splendido, non è visitabile se non un paio di volte l'anno (QUI le informazioni). Un vero peccato per me che l'avevo messa come tappa obbligatoria anche dopo averne assaggiato lo splendore ne Il racconto dei racconti di Garrone.
In attesa che la regione renda pubblico questo bene unico, ci accontentiamo di vederlo in foto.


Montepulciano
Nella nostra discesa al mare, ci fermeremo sicuramente qui e a Pienza, alla ricerca di buon vino, di belle e fornite cantine.
Non a caccia di vampiri come nel capitolo New Moon di Twilight, girato proprio nella piazza,


né in fuga sui tetti come lo 007 di Quantum of Solace.


Populonia
Dopo il vino, dopo le terme di San Filippo ai Bagni, si arriva al mare, dove ci muoveremo per lo più dalla spiaggia ai piccoli borghi della zona livornese, terra cara al Virzì che da Ovosodo a La prima cosa bella non ha mai mancato di farcela conoscere.


Collodi
Ben riposati  e si spera anche ben abbronzati, prima di tornare a casa ci fermeremo nel paese di Pinocchio, tra giostre antiche e giardini curati.
Dimenticando il discusso film di Benigni, il pensiero va all'infanzia passata a guardare il cartoon Disney.


Nonostante il lungo viaggio, il blog non va davvero in vacanza fino a domenica, quindi continuate a passare da queste parti per film leggeri e romantici da recuperare!
E se volete stalkerarmi liberamente, fatelo su Instagram :)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...