27 dicembre 2016

In Central Perk Awards 2016 - Top Serie TV 20-11

Ieri ne abbiamo visto il peggio, ora è il momento di vedere il meglio passato sul piccolo schermo negli ultimi 365 giorni.
Si parte con le prime 10 posizioni, e per dovere di cronaca, non ci saranno The Exorxist (non ancora pronta), This is Us (non ancora conclusa) e Rocco Schiavone (non ancora vista).
Come sempre, il titolo rimanda alla recensione:



Una terza stagione che si gode tutta d'un fiato, di una bellezza e solidità unica.
E non lo dico solo per la presenza del bellissimo Cillian, ma qui c'è davvero tanto da applaudire.




Meno appeal rispetto alla prima scoppiettante stagione, ma stessa intensità di storia e protagonisti.
Adios, Pablo.



Non sbagliano un colpo in Man Seeking Woman, ogni episodio è un concentrato di ironia sull'amore ai giorni nostri irresistibile.
Un Black Mirror molto meno black, molto più comedy.



Scontro fra titani, scontro fra due cattivi e antipatici nel mondo dell'economia che non è mai stato così rock.
Qualche lentezza iniziale c'è, ma si prevedono faville a suon di Metallica.



Un passo avanti rispetto alla prima soporifera stagione, Mr Robot quest'anno ha saputo coinvolgermi e appassionarmi di più, tra episodi geniali e piani più strutturati.



L'azione torna a farla da padrone, in una stagione dove i nodi sembrano venire finalmente al pettine.
Era ora!



Una docu-serie che mostra il senso di fare docu-serie: scoprire verità che finiscono direttamente davanti ad un giudice. 
Ansia a palate, nonostante qualche ricostruzione mal fatta.



Baz Luhrmann incontra Netflix e ne esce una serie colorata, volutamente confusa e piena di musica. Insomma, è amore al primo ascolto, in attesa della seconda parte.



Netflix sa cosa proporci, e la storia di Steven Avery, ingiustamente condannato per due volte, lascia senza fiato, chiedendo ancora e ancora. 
Per fortuna, per lui e per noi, una seconda stagione è in lavorazione.



Il ritorno delle Gilmore è un revival dove ritrovare tutta la magia di un tempo. Ritornare a Stars Hollow significa lacrime, divertimento e commozione. 
Un perfetto regalo di compleanno.

⇒ Appuntamento a domani per la Top 10!

6 commenti:

  1. Evvai che ci sono le Gilmore Girls, che a quanto pare sono piaciute solo a me e a te! ;)

    Bene anche Billions e The Get Down, mentre Mr. Robot come già sai per me è il diludendo dell'anno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che cuore ce ne ho, anche se incompreso :) Tornare a Stars Hollow è stato troppo bello.

      Elimina
  2. Per The Get DOwn sto aspettando la seconda parte per vedermela tutta per intero, tra quelle che hio visto bene Game of Thrones che metterò più in alto, Mr Robot nella mia classifica non ci entra nemmeno mentre Man Seeking Woman e Narcos stanno bene lì dove sono all'incirca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Get Down dopo questa parte frizzante prevede una seconda di drama, riuscirà a convincermi allo stesso modo? Lo spero.

      Elimina
  3. Quelle che ho visto, come sai, le ho apprezzate.
    Ma come, Cannibal rinsavisce a proposito di Mr. Robot, e ci caschi tu!? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rinsavita rispetto alla prima stagione, tanto affascinante quanto soporifera, qui, invece, ho sentito la tensione e il mistero con quei flashback a inizio puntata.
      Premio il salto in avanti, anche se l'ho visto solo io praticamente ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...