9 gennaio 2017

Golden Globe 2017 - I Vincitori

La lunga notte dei Golden Globe è terminata, con più di una sorpresa.
Seguita a fatica causa febbre, la cerimonia è stata meno frizzante del previsto, con Jimmy Fallon che dà il meglio di sé in una opening scene danzante sulle note di La La Land per poi sparire quasi del tutto dallo show.
C'hanno pensato i vincitori, però, a far ridere e a emozionare, a partire da Meryl Streep premiata con il Cecil B. DeMille Award alla carriera -e presentata da un'intensa e divertente Viola Davis- che ha sfruttato l'occasione per assestare colpi ben mirati a Donald Trump, commuovendosi poi ricordando l'amica Carrie Fisher, e il suo messaggio: "Take your broken heart and make into art".
Risate, invece, con il duo comico Kristen Wiig e Steve Carrell, con uno scatenato Billy Bob Thorton e infine lacrime con Ryan Gosling che dedica la sua vittoria al cognato scomparso.
E guardiamo quindi ai vincitori, con La La Land che fa incetta di globi vincendo TUTTO, mentre è nella categoria drama che arrivano le sorprese, con la Portman gabbata da una bellissima Isabelle Huppert, il cui Elle vince anche come miglior film straniero. Sempre a sorpresa, poi, è Moonlight a spuntarla nella categoria incognita dei drama.


Uno sguardo veloce anche al piccolo schermo con The people vs O.J. Simpson che domina tra le miniserie, tallonato da The Night Manager, facendo rimanere ingiustamente a secco The Night Of.
Le comedy mai come quest'anno hanno puntato al black power, mentre la sfida tra Westworld e Stranger Things è vinta dall'inglese The Crown, con una Claire Foy emozionatissima.

In attesa di colmare le lacune, recuperando i film mancanti, ecco tutti i vincitori:


MIGLIOR FILM DRAMA

Hacksaw Ridge

Hell or High Water

Lion

Manchester By the Sea

Moonlight


MIGLIOR REGISTA

Damien Chazelle - La la Land

Tom Ford - Nocturnal Animals

Mel Gibson - Hacksaw Ridge

Barry Jenkins - Moonlight

Kenneth Lonergan - Manchester by the sea



MIGLIOR ATTRICE DRAMA

Isabelle Huppert - Elle

Natalie Portman - Jackie

Ruth Negga - Loving

Amy Adams- Arrival

Jessica Chastain - Miss Sloane


MIGLIOR ATTORE DRAMA

Denzel Washington - Fences

Casey Affleck - Manchester by the Sea

Joel Edgerton - Loving

Andrew Garfield - Hacksaw Ridge

Viggo Mortensen - Captain Fantastic


MIGLIOR FILM COMEDY

20th Century Women

Deadpool

Florence Foster Jenkins

La La Land

Sing Street


MIGLIOR ATTRICE FILM COMEDY

Annette Bening - 20th Century Women

Lily Collins - Rules Don't Apply

Hailee Steinfeld - The Edge of Seventeen

Emma Stone - La la Land

Meryl Streep - Florence Foster Jenkins



MIGLIOR ATTORE IN FILM COMEDY

Ryan Gosling - La La Land

Hugh Grant - Florence Foster Jenkins

Jonah Hill - War Dogs

Ryan Reynolds - Deadpool



MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Viola Davis - Fences

Naomie Harris - Moonlight

Nicole Kidman - Lion

Octavia Spencer - Hidden Figures

Michelle Williams - Manchester by the Sea



MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Mahershala Ali - Moonlight

Jeff Bridges - Hell or High Water

Simon Helberg - Florence Foster Jenkins

Dev Patel - Lion

Aaron Taylor Johnson - Nocturnal Animals



MIGLIOR SCENEGGIATURA

La La Land

Nocturnal Animals

Moonlight

Manchester by the Sea

Hell or High Water


MIGLIOR FILM STRANIERO

Elle

Neruda

The Salesman

Tony Erdmann


MIGLIOR COLONNA SONORA

Justin Hurwitz - La La Land

Jóhann Jóhannsson - Arrival

Nicholas Britell - Moonlight

Dustin O’Halloran, Hauschka - Lion

Benjamin Wallfisch, Pharrell Williams, Hans Zimmer - Hidden Figures


MIGLIOR CANZONE

Trolls

La La Land

Sing

Gold

Oceania


MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE

Kubo e la spada magica

La mia vita da zucchina

Oceania

Sing

Zootopia


SERIE TV


MIGLIOR SERIE DRAMA

The Crown

Stranger Things

Westworld

Game of Thrones

This Is Us



MIGLIOR ATTRICE IN SERIE DRAMA

Claire Foy - The Crown

Evan Rachel Wood - Westworld

Winona Ryder - Stranger Things

Caitriona Balfe - Outlander

Keri Russell - The Americans


MIGLIOR ATTORE IN SERIE DRAMA

Rami Malek - Mr. Robot

Billy Bob Thornton - Goliath

Bob Odenkirk - Better Call Saul

Matthew Rhys - The Americans

Liev Schreiber - Ray Donovan



MIGLIOR SERIE COMEDY

Atlanta

Black-ish

Mozart in the Jungle

Transparent

Veep


MIGLIOR ATTRICE IN SERIE COMEDY

Rachel Boom - Crazy Ex-Girlfriend

Julia Louis-Dreyfus - Veep

Sarah Jessica Parker - Divorce

Issa Rae - Insecure

Tracee Ellis Ross - Black-ish

Gina Rodriguez -Jane the Virgin


MIGLIORE ATTORE IN SERIE COMEDY


Anthony Anderson - Black-ish

Gael Garcia Bernal - Mozart in the Jungle

Donald Glover - Atlanta

Nick Nolte - Graves

Jefrey Tambor - Transparent


MIGLIOR MINISERIE

American Crime

The Dresser

The Night Manager

The Night Of

People v. O.J. Simpson


MIGLIOR ATTRICE IN MINISERIE

Sarah Paulson - The People v. O.J. Simpson: American Crime Story

Kerry Washington - Confirmation

Felicity Huffman - American Crime

Riley Keough - The Girlfriend Experience

Charlotte Rampling - London Spy


MIGLIORE ATTORE IN MINISERIE

Riz Ahmed - The Night Of

Bryan Cranston - All the Way

Tom Hiddleston - The Night Manager

John Turturro - The Night Of

Courtney B. Vance - American Crime Story: Il caso O.J. Simpson


MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Sterling K. Brown - People v O.J. Simpson

Hugh Laurie - The Night Manager

John Lithgow - The Crown

Christian Slater - Mr. Robot

John Travolta - People v. O.J. Simpson


MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Olivia Coleman - The Night Manager

Lena Headey - Game of Thrones

Chrissy Metz - This Is Us

Mandy Moore - This Is Us

Thandie Newton - Westworld

⇒ Appuntamento a più tardi per commentare insieme il meglio, e il peggio, del red carpet.

6 commenti:

  1. Il premio per Aaron Taylor Johnson mi pare eccessivo - personaggio esageratissimo, in un film per il resto molto misurato -, però viva La la Land e l'outsider Huppert, anche se Elle mica l'ho capito troppo. :)
    Ho ascoltato proprio ora il discorso della Streep: bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già per colpa di Viola Davis, ero in lacrime, poi è salita la Streep e con le sue parole ho continuato a singhiozzare. Farò fatica a sopportare la sua bravura e la sua aria da prima della classe, ma se lo può permettere, eccome.
      Comunque, voglio anch'io fare un patto con il diavolo come la Huppert, sempre più bella.

      Elimina
  2. LA LA LAAAAAAND!!!! Aaron Taylor Johnson in realtà è mostruoso in Nocturnal Animals, peccato per l'esclusione di Jack Gyllenhaal, Tom Ford è un bravo direttore di attori. Mi è dispiaciuto per Kenneth Loregan che è rimasto praticamente a bocca asciutta: ho letto una intervista su Manchester By the Sea e ha raccontato che per causa della diatriba su Margaret è andato in debito, peccato, sarebbe stata una bella soddisfazione dopo anni a penare! Black power alla grande, devo mettere in watchlist Moonlight, Fences e Loving. Per il resto, LA LA LAAAAAAND!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi cogli impreparata su Manchester by the sea, che ho sempre più voglia di vedere. Non potevo essere più felice per La La Land, premi meritatissimi, ora si va con gli Oscar ;)

      Elimina
  3. Peccato per le serie tv drama, dopo alla fine ha prevalso la scelta più tradizionale.
    Nelle altre categorie ci sono state delle sorprese, alcune piacevoli, ma per tracciare un vero bilancio dovrei prima guardare La La Land...
    E per una volta la Streep mi è piaciuta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure a me, quell'aria da prima della classe non gliela togli, vero, ma in fondo con questo discorso ha dimostrato di essere la prima della classe.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...