5 ottobre 2017

Silenzio in Sala - Le Uscite al Cinema del 5 Ottobre

Settimana finalmente ricca di gran titoli, che offrono poi una variegata scelta.
Tra la pellicola culto, il film impegnato, il musical nostrano e pure della leggerezza tutta muscoli: piatto ricco mi ci ficco!
Priorità, comunque, a vecchie glorie da scoprire.

Blade Runner 2049
Un sequel atteso più 30 anni, ambientato a 30 anni dal punto in cui avevamo lasciato Harrison Ford, dove ritroviamo Harrison Ford ma pure Ryan Gosling.
Se Ridley Scott si è messo da parte e produce soltanto, alla regia uno che i generi li sa gestire un gran bene come Denis Villeneuve.
Si corre a vederlo, ovviamente.
Trailer
Ammore e Malavita
Musical in salsa napoletana per gli irresistibili Manetti Bros.
Visto e amato a Venezia, leggere QUI per credere.
120 battiti al minuto
Gran Prix di Cannes, un film impegnato ma non per questo serioso sulla lotta all'AIDS, in particolare sull'impegno del collettivo francese Act-Up Paris per far conoscere i danni e la prevenzione del virus.
Da vedere.
Trailer
Come ti ammazzo il Bodyguard
Quei buddy movie americani garanzia di risate a cuor leggero, forse troppo.
Cast variegato tra Samuel L. Jackson, Ryan Reynolds, Gary Oldman e Salma Hayek.
Visione di certo non impegnata né impegnativa.
Trailer
Renegades
Quegli action americani che mescolano l'impegno di guerra e i valori dell'esercito per mostrare solo muscoli e proiettili.
Anche no.
Trailer

5 commenti:

  1. Blade Runner l'ho aspettato ma non troppo. Mai stato un grande appassionato dell'originale e, nonostane Villeneuve alla regia, quasi tre ore sono troppe per un genere che non apprezzo. Se mi precipito al cinema, boh, non lo so.
    Mi avranno i Manetti. E, anche se in una visione casalinga, sicuramente vedrò il francese, di cui leggo un gran bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rivisto da poco, sì, ho faticato più di quello che ricordavo con Blade Runner. Spero sia una questione anagrafica, e Villeneuve e il cast da urlo riportino modernità anche al ritmo. Staremo a vedere.
      Il francese sono riuscita a metterlo in programma nel cinemino con cui collaboro, quindi grande schermo assicurato e mi sento di preparare i fazzoletti, un po' come con Pride.

      Elimina
  2. Quasi quasi li vedrei tutti.
    Anche se i due titoli più action con una priorità decisamente inferiore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, i due titoli più action te li lascio volentieri, che poi manco c'è Lorenzo Lamas come dici dalle tue parti ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...