1 marzo 2018

Silenzio in Sala - Le Uscite al Cinema del 1° Marzo

La ricetta per affrontare freddo e neve: chiudersi al cinema, scegliere fra il film da Oscar, il film di genere, le commedie legerissime, la pesantezza italiana o l'eleganza francese.
Fatto?

Lady Bird
Quei film indie che tanto piacciono da queste parti, un coming of age firmato dall'anima indie di Greta Gerwig che trova distribuzione e spazio grazie alla candidature all'Oscar.
Insomma, lo si vede e se ne parlerà presto.
Trailer
Red Sparrow
Una sexy spia in missione per cercare di capire cosa sia successo alla carriera di Jennifer Lawrence? No, l'ennesimo film che la Lawrence non imbrocca, perchè dopo la Theron  e dopo la Jolie, non ci serviva un altro film di genere come questo.
Trailer
Quello che non so di lei
Polanski e l'amore/ossessione fra due donne, due donne come Eva Green e Emanuelle Seigner, di mezzo la creazione e l'ispirazione letteraria.
Insomma, quei film francesi al 100% che fa sempre un gran bene vedere.
Trailer
Due gran figli di...
Classicissima commedia degli equivoci americana, con due figli alla ricerca del loro vero padre, ricerca difficile vista l'anima libertina della madre in gioventù.
Leggerezza fin troppo garantita da Owen Wilson e Ed Helms, nel bene e nel male.
Trailer
Dark Night
Era necessario raccontare in film la sparatoria avvenuta nel 2012 durante la proiezione de Il Cavaliere Oscuro a Aurora, Colorado? A quanto pare sì, ma che sia un bene vederlo, lo lascio dire ai posteri.
Trailer

Puoi Baciare lo Sposo
Quelle commedie italiane di Alessandro Genovesi con Diego Abatantuono che sembrano sempre le stesse, con l'aggiunta in questo caso della tematica LGBT. Anche no.
Trailer

Un Figlio a Tutti i Costi
Altra commedia leggerissima.
Basta la locandina.
E se non basta, basta il Trailer



La Terra Buona
Come sempre, meglio le commedie leggerissime nostrane, che le nostre produzioni vecchie e pesanti.
Trailer



È arrivato il Broncio
Per i genitori disperati, ecco l'animazione di serie B che terrà a bada la loro prole.
Trailer

12 commenti:

  1. E' arrivato il broncio: titolo che secondo me anticipa la reazione degli spettatori, ahah!

    Sono molto curioso per questa scena supercaliente della Lawrence :D ('mazza com'era bella con quel vestitino nero sotto il gelo di Londra)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il broncio dei genitori di sicuro, quello dei bambini disperati e senza mezzo film di animazione decente, chissà ;)

      Elimina
  2. Ho pensato lo stesso quando ho letto di Red Sparrow! E pure io mi sa che vedrò Lady Bird e Quello che non sai di lei

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio puntare su quei due, che di sexy spie ce ne sono fin troppe ormai, e niente di nuovo sembra raccontarci la Lawrence :)

      Elimina
  3. Sicuramente andrò a vedere l'ultimo Polanski visto che adoro la Green, mentre invece Red Sparrow lo lascerò tranquillamente dov'è, mi contraria da ogni punto di vista.
    Lady Bird... mah. Sarà che mi ero creata troppe aspettative ma non mi ha detto davvero nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parlerò domani, ma anticipo che mi è piaciuto, come sempre mi piacciono questi film piccoli e dallo spirito indie. Sarà che sono stata (o sono ancora) piuttosto simile alla protagonista, o sarà che c'ho trovato una bella freschezza e sincerità, nonostante una trama che si è già vista.

      Elimina
  4. Bella carrellata, andrò a vedere l'ultimo Polanski perché mi piace la Green e sono curioso di vedere anche Lady Bird.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Green piace a tutti, vedo, e per fortuna! Distribuzione permettendo, lo vedrò presto anch'io.

      Elimina
  5. Jennifer Lawrence in versione sexy spia serve.
    Serve eccome! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la lascio volentieri, servirà a te ma non alla sua carriera sempre più in caduta libera... che l'anno sabbatico le porti consiglio!

      Elimina
  6. su Lady|Bird già sai e aspetto il tuo post :)
    Red Sparrow voglio vederlo, 2 gran figli di... sembra una di quelle visioni|scacciapensieri con le quali in genere vado d'accordo, me lo segno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani allora ti farò contento, sui 2 gran figli la leggerezza è assicurata, e il cervello si può spegnerlo senza problemi ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...