7 giugno 2018

Silenzio in Sala - Le Uscite al Cinema del 7 Giugno

Il titolone del momento con cui rimpinguare le casse dei cinema, c'è. Ma ci sono anche titoli italiani e francesi che tra fondi del barile, meritano una possibilità.

Jurassic World - Il Regno Distrutto
Siamo già al secondo capitolo di questa nuova saga che no, non mi vede tra i suoi fan.
Lascio quindi il posto a loro.
Trailer
L'Atelier
Quanto c'è di più francese di un film che parla di un workshop -pardon, atelier- di scrittura creativa? Di mezzo, ossessioni e segreti tra un'insegnate e un allievo dotato.
Da segnare.
Trailer
Ippocrate
Si resta in Francia, ma per il racconto di formazione di un giovane medico.
Aria di pesantezza ce n'è, ma dai cugini d'oltralpe c'è da aspettarsi sempre una sorpresa.
Trailer
Tito e gli alieni
Commedia italiana da non sottovalutare, segnata dai tempi del TFF grazie al prode Mr. Ink, si spera di vederlo presto.
Trailer
La terra dell'abbastanza
Film d'esordio che si era fatto notare a Berlino e poi ai Nastri d'Argento, arriva carico di aspettative e di un po' di pregiudizi in sala. Si riusciranno ad evitare pesantezze varie nel raccontare ancora di mafia e di colpevoli innocenti?
Trailer





Respiri
Strano thriller nostrano, ambientato sulle sponde del Lago d'Iseo.
Alessio Boni vale la visione?
Difficile dirlo.
Trailer


Diva!
Documentario diverso sulla stella del teatro e del cinema Valentina Cortese, la cui vita si ripercorre tra interviste, immagini di repertorio e le interpretazioni di 8 attrici.
Trailer


Rabbia Furiosa - Er Canaro
La si potrebbe definire a scatola chiusa la versione splatter di Dogman, ovvero una versione dove il sangue e l'orrore della realtà si vedono.
Lascio spazio, quindi, a stomaci più forti.
Trailer


Al Massimo Ribasso
Aste fallimentari, falliti in cerca di riscatto, la malavita che si infiltra. Insomma, uno dei quei film che in realtà al cinema non esce, e c'è un perchè.
Trailer

Malati di Sesso
Commedia degli equivoci, delle assurdità, che punta sul pruriginoso non facendo ridere nemmeno dal Trailer.
Anche no.

Senza Distanza
L'idea è di quelle che incuriosiscono: un bed&breakfast che prepara alle relazioni a distanza, con ogni camera che è una nazione in cui si vive e si rispettano fusi orari diversi. Ci si va per testarsi come coppia, per preparsi alla separazione.
Peccato però che ci sia di mezzo una certa amatorialità .
Trailer

4 commenti:

  1. Questa settimana, se non fosse per l'adorabile Tito, poca roba.
    Ma a sorpresa pare che il Canaro violentissimo di Stivaletti abbia la sua da dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm, comunque non mi convince, lo sento già come troppo distante da me. Tito, invece, vorrei tanto vederlo ma ovviamente non se ne vede l'ombra nei dintorni...

      Elimina
  2. Malati di sesso (ho visto il trailer) è la classica storia italiana che esagera allo sfinimento una situazione (nella fattispecie il sex addicted) e poi ci piazza la storia romanticona da lieto fine. NO :D.

    Punto sui dinosauracci e sul torture porn biografico :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Malati di sesso ha quei toni sguaiati che mi irritano fin -appunto- dal trailer. Per fortuna la distribuzione lo snobba in favore dei dinosauri!
      In quanto più francofilo di me, tieni conto anche de L'atelier, sembra promettere bene ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...