31 luglio 2012

Torta Golosa

Il Fabbricatorte

Non è un dolce propriamente estivo ma grazie alla freschezza dello yogurt e alla golosità dei pezzi di cioccolato vi saprà conquistare! Perfetto poi per la colazione, accompagnato da un bicchiere di latte o di succo fresco, gnam!

INGREDIENTI
300g di farina
3 uova
200g di zucchero
2 vasetti di yogurt alla banana
1 bustina di lievito
1 bicchieri di olio di semi
1 pizzico di sale
75g di cacao
1 barretta di cioccolato

PROCEDIMENTO
Iniziare mescolando assieme zucchero e uova, unendo poi l’olio e incorporando lentamente la farina e il sale. Ottenuto un composto omogeneo aggiungere lo yogurt (il gusto alla banana dà una nota di freschezza e di sapore particolare ma anche altri gusti vanno bene). Infine mescolare il cacao e la cioccolata precedente sminuzzata a tocchetti, per ultimo il lievito. Infornare per 40 minuti a 180° e… Buon Appetito!


30 luglio 2012

Biglietti, Prego!

Le nuove uscite scarseggiano, la classifica resta invariata. Il podio del boxoffice italiano è ancora dominato da Biancaneve e il cacciatore, si segnalano le new entry dell’horror spagnolo Bed Time al quarto posto e Contraband al quinto che vede protagonista un tutto muscoli Mark Wahlberg. Nei dettagli:

1° Biancaneve e il cacciatore
Weekend € 455.239 (totale 6.766.262)

2° The amazing Spiderman
Weekend € 346.593 (totale 10.216.652)

3° La Leggenda del cacciatore di vampiri
Weekend € 202.146 (totale 949.898)

4° Bed Time
Weekend € 177.400 (totale 177.400)

5° Contraband
Weekend € 164.238 (totale 232.918)

6° Un anno da leoni
Weekend € 67.355 (totale: 67.355)

7° Cena tra amici
Weekend € 46.783 (totale: 423.472)

8° La memoria del cuore
Weekend € 29.126 (totale: 40.724)

9° Il Dittatore
Weekend € 29.092 (totale: 2.643.120)

10° Lorax – Il guardino della foresta
Weekend € 20.650 (totale: 1.945.967)

Fonte: mymovies.it

29 luglio 2012

Rumor Has It

E’ tempo di sequel…
Se le idee scarseggiano, si sa, meglio tenersi strette quelle di successo. Hollywood sembra pensarla proprio coì, ed ecco arrivare un’ondata di sequel! Visto i numeri da record che Biancaneve e il cacciatore sta ottenendo al boxoffice (400 milioni di dollari già incassati)è già in cantiere un secondo capitolo, confermati Kirsten Steward e Chris Hemsworth. Confermatissimo anche il cast di Una notte da leoni 3, che dopo aver esplorato le follie notturne di Las Vegas e Bangkok sposta l’azione a Tijuana, Messico. Bradley Cooper, Zack Galifianakis, Mike Tyson & Co. danno l’appuntamento per il 23 maggio! Anche Robert Rodriguez non è da meno, è sta già preparando Machete Kills che vedrà nel cast l’apparizione esplosiva niente meno che di Lady Gaga nei panni della femme fatale La Chamaleon… in uscita nel 2013 ne vedremo delle belle!
Non solo sequel però, c’è spazio anche per i prequel. Uscirà nel 2014 infatti Maleficent, prodotto dalla Disney e con protagonista una splendida Angelina Jolie, farà luce sul passato di Malefica, l’indimenticabile strega cattiva de La bella addormentata nel bosco. A completare il cast Elle Fanning e Sam Riley, diretti da Robert Stromberg.

…Ma non solo! (Due idee interessanti)
Non solo idee riciclate per Hollywood in questo periodo, c’è spazio anche per nuovi punti di vista. Su questi si compone -, un’immersione nella vita di Alfred Hitchcock durante le riprese di Psyco. Ad interpretarlo un impressionante Anthony Hopkins che sul set sarà affiancato da Helen Mirren (Alma Reville la moglie del regista), Scarlett Johansson (Janet Leight), Jessica Biel (Vera Miles) e James D’Arcy (Anthony /Norman Bates). Grande attesa anche per il nuovo progetto dei fratelli Wachowski, che hanno presentato ben 5 minuti di Cloud Atals, una storia epica che si mescola tra passato, presente e futuro… cast ricco di star: Tom Hanks, Halle Berry, Jim Sturgess, Hugh Grant, Susan Sarandon tra gli altri.
Guarda il Trailer di Cloud Atlas

Partenze e arrivi dal mondo del piccolo schermo
Brutte notizie per i fan di The Killing. Il remake americano della serie danese non sarà infatti rinnovata per una terza stagione, risolto il caso Larsen la AMC ha deciso di abbandonare il progetto che aveva visto un calo di spettatori tra prima e seconda serie. Linden e Holder ci mancheranno, yo!
Per una serie che va, una nuova arriva! Prodotta niente meno che dagli stessi produttori di Fringe (Alex Kurtzman e Roberto Orci), sta infatti prendendo vita un remake ambientato nei tempi moderni della leggenda del cavaliere senza testa Sleepy Hollow. Il pilot sta per essere girato, staremo a vedere!
Leggi la Recensione di The killing

Fonti: Comingsoon.it
Filmforlife.it
Subfactory.it

26 luglio 2012

Silenzio in Sala

Le uscite al cinema sono sempre più diradate, in attesa del boom che già si prospetta per settembre, si segnalano queste due pellicole da non perdere:

Travolti dalla cicogna
Adattamento del romanzo di Eliette Abécassis Lieto evento, la pellicola francese esplora i cambiamenti di una coppia giovane e affiatata con il progredire di una gestazione. Studentessa di filosofia lei, aspirante regista lui (che per ora noleggia film), da folli innamorati vedranno pian piano esplodere le loro ansie e i loro tormenti sopiti, l’amore per il futuro nascituro riuscirà ad avere la meglio?
Guarda il Trailer

Un anno da leoni
Se il cast è composto dalla vecchia gloria Leslie Nielsen, Owen Wilson, Anjelica Huston e Jack Black non c’è che da aspettarsi una godibilissima commedia. La trama: una “tranquilla” settimana tra gli appassionati di birdwatching, dove la competizione non manca. Ne vedremo delle belle!
Guarda il Trailer

25 luglio 2012

Emmy Awards 2012 - Le Nomination

Quando i film si fanno ad episodi - Speciale

Chi riuscirà quest’anno a scalzare il primato di Mad Men, che dal 2009 fa incetta di premi agli Emmy awards? Lo scopriremo il 23 settembre, quando in serata verranno consegnate le prestigiose statuette. Se il telefilm sul mondo pubblicitario ha al suo attivo 17 candidature, non da meno sono Downton Abbey, la serie ambientata nell’età edoardiana che ha ottenuto ben 16 nomination, 17 invece per American Horror Story al suo esordio. Se a farla da padrone nel filone drammatico ci sono anche Boardwalk Empire e Breaking Bad (che torna con 13 nomination dopo la pausa dello scorso anno), il genere comico è dominato da Modern Family (14 nomination), The big bang theory e la nuova sit-com interpretata da Zooey Deschanel New Girl. Per quanto riguarda i nomi grossi prestatisi al piccolo schermo, spuntano Clive Owen e Nicole Kidman per la miniserie TV Hemingway and Hellhorn presentata a Cannes e Uma Thurman in Smash.
Di seguito i dettagli, pronti a scommettere?

OUTSTANDING DRAMA (2011 – Mad Men):
Boardwalk Empire
Breaking Bad
Downton Abbey
Game of Thrones
Homeland
Mad Men

OUTSTANDING ACTRESS IN A DRAMA (2011 – Julianna Margulies):
Kathy Bates, Harry’s Law
Glenn Close, Damages
Claire Danes, Homeland
Michelle Dockery, Downton Abbey
Julianna Margulies, The Good Wife
Elisabeth Moss, Mad Men

OUTSTANDING ACTOR IN A DRAMA (2011 – Kyle Chandler):
Hugh Bonneville, Downton Abbey
Steve Buscemi, Boardwalk Empire
Bryan Cranston, Breaking Bad
Michael C. Hall, Dexter
Jon Hamm, Mad Men
Damian Lewis, Homeland

OUTSTANDING SUPPORTING ACTOR IN A DRAMA (2011 – Peter Dinklage):
Aaron Paul, Breaking Bad
Giancarlo Esposito, Breaking Bad
Brendan Coyle, Downton Abbey
Jim Carter, Downton Abbey
Peter Dinklage, Game of Thrones
Jared Harris, Mad Men

OUTSTANDING SUPPORTING ACTRESS IN A DRAMA (2011 - Margo Martindale):
Anna Gunn, Breaking Bad
Maggie Smith, Downton Abbey
Joanne Froggatt, Downton Abbey
Archie Panjabi, The Good Wife
Christine Baranski, The Good Wife
Christina Hendricks, Mad Men

OUTSTANDING GUEST ACTOR IN A DRAMA (2011 – Paul McCrane):
Mark Margolis, Breaking Bad
Dylan Baker, The Good Wife
Michael J. Fox, The Good Wife
Jeremy Davies, Justified
Ben Feldman, Mad Men
Jason Ritter, Parenthood

OUTSTANDING GUEST ACTRESS IN A DRAMA (2011 – Loretta Devine):
Martha Plimpton, The Good Wife
Loretta Devine, Grey’s Anatomy
Jean Smart, Harry’s Law
Julia Ormond, Mad Men
Joan Cusack, Shameless
Uma Thurman, Smash

OUTSTANDING COMEDY (2011 – Modern Family):
The Big Bang Theory
Curb Your Enthusiasm
Girls
Modern Family
30 Rock
Veep

OUTSTANDING ACTRESS IN A COMEDY (2011 – Melissa McCarthy):
Zooey Deschanel, New Girl
Lena Dunham, Girls
Edie Falco, Nurse Jackie
Tina Fey, 30 Rock
Julia Louis-Dreyfus, Veep
Melissa McCarthy, Mike & Molly
Amy Poehler, Parks and Recreation

OUTSTANDING ACTOR IN A COMEDY (2011 – Jim Parsons):
Alec Baldwin, 30 Rock
Don Cheadle, House of Lies
Louis CK, Louie
Jon Cryer, Two and a Half Men
Larry David, Curb Your Enthusiasm
Jim Parsons, The Big Bang Theory

OUTSTANDING SUPPORTING ACTOR IN A COMEDY (2011 – Ty Burrell):
Ed O’Neill, Modern Family
Jesse Tyler Ferguson, Modern Family
Ty Burrell, Modern Family
Eric Stonestreet, Modern Family
Max Greenfield, New Girl
Bill Hader, Saturday Night Live

OUTSTANDING SUPPORTING ACTRESS IN A COMEDY (2011 – Julie Bowen):
Mayim Bialik, The Big Bang Theory
Kathryn Joosten, Desperate Housewives
Julie Bowen, Modern Family
Sofia Vergara, Modern Family
Merritt Wever, Nurse Jackie
Kristen Wiig, Saturday Night Live

OUTSTANDING GUEST ACTOR IN A COMEDY (2011- Justin Timberlake):
Michael J. Fox, Curb Your Enthusiasm
Greg Kinnear, Modern Family
Bobby Cannavale, Nurse Jackie
Jimmy Fallon, Saturday Night Live
Will Arnett, 30 Rock
Jon Hamm, 30 Rock

OUTSTANDING GUEST ACTRESS IN A COMEDY (2011 – Gwyneth Paltrow):
Dot-Marie Jones, Glee
Maya Rudolph, Saturday Night Live
Melissa McCarthy, Saturday Night Live
Elizabeth Banks, 30 Rock
Margaret Cho, 30 Rock
Kathy Bates, Two and a Half Men

OUTSTANDING TV MINISERIES OR MOVIE (2011 – Downton Abbey (Masterpiece)):
American Horror Story
Game Change
Hatfields & McCoys
Hemingway and Gellhorn
Luther
Sherlock: A Scandal in Belgravia

LEAD ACTOR IN A TV MINISERIES OR MOVIE (2011 – Barry Pepper)
Kevin Costner, Hatfields & McCoys
Benedict Cumberbatch, Sherlock: A Scandal in Belgravia
Idris Elba, Luther
Woody Harrelson, Game Change
Clive Owen, Hemingway and Gellhorn
Bill Paxton, Hatfields & McCoys

LEAD ACTRESS IN A TV MINISERIES OR MOVIE (2011 – Kate Winslet)
Connie Britton, American Horror Story
Ashley Judd, Missing
Nicole Kidman, Hemingway and Gellhorn
Julianne Moore, Game Change
Emma Thompson, The Song of Lunch

24 luglio 2012

Il Gioiellino

E' già Ieri. -2011-

Andrea Molaioli aveva fatto perdere le sue tracce nel 2007 quando con La ragazza del lago aveva creato un piccolo cult italiano. E’ tornato 4 anni dopo con un film completamente diverso in cui fa luce su retroscena e segreti di una piccola azienda di Parma. La vicenda ricalca il percorso che ha portato al crac Parmalat nel 2003 giocando però, più che sulle vicende giudiziarie, su scelte e strategie che a quel crac han portato. Il film si conclude infatti proprio quando arresti e perquisizioni avvengono, lasciando dubbi irrisolti sul destino dei suoi protagonisti.
La Leda sembra la più genuina delle aziende agroalimentari, che come continua a sostenere il suo padrone è fondata sui valori prima che sul prodotto. La Leda è quindi una grande famiglia e i suoi dipendenti sono pronti a tutto, perfino a mentire e compiere illegalità pur di mantenere alto il suo nome e il suo orgoglio. Seguendo trattative improbabili, richieste di sovvenzioni e prestiti ci viene svelata la dura realtà della malaeconomia.
Il punto di forza del film sta però nei suoi interpreti: Tony Servillo si dimostra e si conferma uno dei più grandi attori italiani, a fargli da spalla un Remo Girone altrettanto bravo e altri giovani comprimari (come Sara Felberbaum) che sanno reggere bene la parte.
Servillo si cala nei panni del ragioniere Botta , uomo solo la cui unica famiglia è il lavoro, nonostante il flirt con la più giovane Laura. Proprio questo suo forte legame con l’azienda lo porterà a demolire la sua integrità e aiutare con ogni mezzo l’amico-padrone Rastelli.
Girone è invece il simbolo del capo ormai sorpassato. Nel suo accanimento, nel suo modo tradizionale e ormai superato di vedere e gestire le cose sta la chiave del fallimento. Non mollare mai, anche quando tutto sembra perduto.

Molaioli grazie al lavoro di questi attori riesce a distinguersi dalla filmografia italiana imperante in questi ultimi anni fatta di commedie che seppur belle restano pur sempre commedie, in cui a farla da padrone sono più i giovani comici provenienti dalla tv che i grandi attori che il panorama invece offre.
Attraverso poi una fotografia ben studiata, dei movimenti di macchina fluidi che ci fanno letteralmente spiare questo mondo non poi così lontano dalla realtà, Il gioiellino è invece un film drammatico e d‘inchiesta che mescola strategia, passione e amore riflettendo in modo lucido e intelligente su speculazioni e truffe, su un mondo dell’economia sempre più tristemente basato sulle menzogne. Perché “Se i soldi non ci sono, inventiamoceli”.



23 luglio 2012

Biglietti, Prego!

Nuova rubrica per In Central Perk che da oggi, ogni lunedì, vi terrà informati sugli andamenti del boxoffice!
In attesa di essere travolti dal fenomeno Dark Knight che in America ha già incassato la bellezza di 162 milioni di dollari nel suo primo fine settimana di proiezione, in Italia la classica dei più visti resta stabile. Si conferma al primo posto infatti Biancaneve e il cacciatore che non si è lasciata intimorire da Spiderman, fermo al secondo. Esordisce invece in terza posizione La leggenda del cacciatore di vampiri, seguito dalla commedia Una cena tra amici che continua l’onda positiva dei film d’oltralpe. Ecco i dettagli:

1° Biancaneve e il cacciatore 
week-end € 1.147.618 (totale: 5.489.045)

The Amazing Spider-Man 
week-end € 858.053 (totale: 9.251.056)
La leggenda del cacciatore di vampiri 
week-end € 411.586 (totale: 411.611)
Il dittatore
week-end € 111.294 (totale: 2.540.751)
Cena tra amici 
week-end € 80.670 (totale: 332.400)
Lorax - Il guardiano della foresta 
week-end € 55.141 (totale: 1.896.781)
Chernobyl Diaries - La mutazione 
week-end € 48.059 (totale: 799.178)
Freerunner - Corri o muori
week-end € 42.201 (totale: 148.574)
Quell'idiota di nostro fratello
week-end € 35.936 (totale: 251.190)
10° Men in Black 3
week-end € 16.545 (totale: 6.213.911)


Fonte: mymovies.it

22 luglio 2012

Rumor Has It


Johnny alla corte di Wes
Se  Moonrise Kingdom arriverà nelle sale italiane solo il 5 dicembre, dopo aver aperto la scorsa edizione del Festival di Cannes, Wes Anderson non sta con le mani in mano. Il suo nuovo film, The Grand Budapest Hotel è infatti già in lavorazione e il cast va a definirsi con l’aggiunta a sorpresa di Johnny Depp alla sua prima esperienza con il folle regista. Cosa riusciranno a combinare insieme?

Ancora Nemo per la Pixar
Aspettando con ansia l’ultima uscita della casa di Emeryville, Brave –Ribelle, altre golose novità arrivano. La Pixar ha infatti deciso di mettere in cantiere un seguito per il fortunatissimo Alla ricerca di Nemo che vedrà la luce solo nel 2016. Il regista, Andrew Stanton, avrà così modo di rifarsi del flop di John Carter navigando nelle acque sicure del suo pesce pagliaccio. Non vediamo l’ora!

Tutti pazzi per il Comic-Con
Si è svolta in queste settimane l’annuale edizione del Comic-Con a San Diego dove protagoniste sono stati i telefilm più popolari di questi anni. Tra anticipazioni e trailer, gli occhi si sono puntati sulla terza serie di The Walking Dead in arrivo dal 14 ottobre, dove finalmente verrà svelata la sorte dei sopravvissuti ormai contagiati e sul terzo capitolo della saga di The games of thrones per cui si dovrà aspettare addirittura il 31 marzo 2013. Ma la curiosità era concentrata soprattutto sulla presentazione dell’ultima stagione di Fringe, confermata dopo gli ascolti altalenanti, verrà trasmessa dal 28 settembre e sarà composta da 13 episodi facendola arrivare così al fatidico episodio numero 100.
Guarda i Trailer di The Walking Dead e di Fringe

Il ritorno di Pushing Daisies?
E’ stata una delle serie più fantastiche prodotte negli ultimi anni ma poi è stata cancellata senza pietà e l’episodio finale ne ha portato i segni. Ora il suo creatore, Bryan Fuller, parla di un progetto che potrebbe riportarla in vita proprio come faceva con il suo tocco il fabbricatorte. Niente fumetti o tv però, come si era parlato nei primi tempi, ma un musical che calcherà i palcoscenici di Broadway. Il problema sarà ora riunire il cast, Lee Pace è infatti impegnato sul set di The Hobbit e Twilight e anche il resto degli attori si è ormai fatto strada tra piccolo e grande schermo… staremo a vedere!
Leggi la recensione

Fonti: Comingsoon.it
Filmforlife.it
Subfactory.it

19 luglio 2012

Silenzio in Sala

Dopo le scarsissime uscite della scorsa settimana anche questo weekend c’è poco di che gioire. In Central Perk vi consiglia però di non perdere questi due titoli!

L’estate di Giacomo
E’ già stato giudicato come un film francese, ma questa è un’opera tutta italiana. A metà strada tra documentario e finzione, Alessandro Comodin racconta il passaggio dell’adolescente Giacomo all’età adulta e la riscoperta del senso dell’udito e della parola in un’estate magica segnata dall’incontro con Stefania. Presentato a Locarno, ha vinto il Pardo d’Oro Cineasti del Presente.
Guarda il Trailer

La memoria del cuore
Un film che in America ha superato la soglia dei 100 milioni di incasso grazie all'uscita strategica a San Valentino arriva in quest’estate nelle nostre sale. Protagonista una storia d’amore tragica, dove lei perde la memoria e lui cerca di aiutarla a ricordare nonostante i voleri di una famiglia invadente. Preparate i fazzoletti. Star: Rachel McAdams e Channing Tatum.
Guarda il Trailer

15 luglio 2012

Rumor Has It

E' tempo d'estate, è tempo di news e gossip! In Central Perk inizia quindi una nuova rubrica che ogni domenica vi terrà informati sulle ultime notizie che serpeggiano per Hollywood e non solo... Iniziamo!

Fassbender nei panni dell'assassino
Michael Fassbender sarà il protagonista della pellicola tratta dal famoso videogioco Assasin's Creed e ne sarà anche il produttore visto che la sua casa produttrice, la DMC Film, si è aggiudicata i diritti per la trasposizione. Gli appassionati del gioco non disperino però, non si ripeterà l'errore di Prince of Persia ma si lavorerà per realizzare una sceneggiatura completa e che soddisferà tutti. Stiamo ad aspettare!

Un nuovo Bourne
Doveva essere il quarto capitolo della saga invece The Bourne Legacy sarà uno spin-off che si svolge durante il periodo di The Bourne Identity. Il motivo? Il regista Paul Greengrass rifiutò di tornare a dirigere la spia senza memoria e così anche Matt Damon preferì declinare l'offerta. Cambio di guardia quindi, con Jeremy Renner nei panni del protagonista e Tony Gilroy in quelli del regista. Il cast poi si arricchisce di due nomi da urlo: Rachel Weisz (la spalla femminile) e Edward Norton, il cattivo. Non manca molto per vedere il risultato finale, il film sarà nelle sale USA dal 10 agosto, in Italia dovremo aspettare il 14 settembre.

Striptease al maschile
In Italia uscirà solo il 21 settembre ma nel frattempo Magic Mike è già un caso in patria. Negli USA ha infatti incassato la bellezza di 80 milioni di dollari, tantissimi visto che la pellicola è costata "solo" 8, il tutto grazie ad una storia che accontenta soprattutto le donne visti i momenti hot di cui i protagonisti sono interpreti. La storia riprende quella veramente vissuta dall'attore Channing Tatum che per mantenersi a inizio carriera si esibiva negli strip club. In attesa di vederlo nelle sale, già si sta pensando ad un sequel anche se non è confermata la presenza di Steven Soderbergh alla regia, nel frattempo il film sarà presente nella line-up del Locarno Film Festival.

Un nuovo Oz
Non ci saranno le famose scarpette rosse ma James Franco al centro del ritorno nel magico mondo di Oz. Sam Raimi non ripiange quindi i tempi di Spiderman e continua la sua carriera firmando una pellicola visionaria che si compone di un cast stellare, l'illusionista Franco si scontrerà infatti con un trio di streghe di alto livello: Rachel Weisz, Michelle Williams e Mila Kunis che metteranno in discussione la sua magia che tanto successo ha nel mondo di Oz. L'attesa è ancora lunga però, Il grande e potente Oz uscirà nelle sale USA solo l'8 marzo 2013 prodotto dalla Disney.

Spartacus, prime immagini
I fan già fremono, ed ecco arrivare le prime indiscrezioni sulla terza e attesissima ultima serie di Spartacus - War of the Damned. L'indomito eroe continua la sua scalata a Roma assieme al fidato Crisso mentre cambia il suo nemico, Tiberio, il figlio di Crasso, che sarà pronto a tutto per sconfiggerlo. Aspettando gennaio 2013, mese di programmazione, ecco le prime immagini che mostrano battaglie ancora più epiche ed un clima travolgente!

Dexter, anticipazioni
Arriverà invece a settembre la settima e penultima stagione del telefim cult Dexter. Dopo il finale a sorpresa che ha lasciato i fan a bocca aperta, sono già disponibili i primi due minuti dell'episodio iniziale. Per chi non sa aspettare, eccoli!

11 luglio 2012

I Ragazzi Stanno Bene

E' già Ieri. -2010-


Sono sempre tanti gli stereotipi che si formano sugli amori tra donne. I ragazzi stanno bene cerca di sdoganarli una volta per tutte.
Il film di Lisa Cholodenko presentato al Festival di Roma due anni fa, si lascia però sfuggire delle scelte narrative non proprio coerenti.
La storia parte mostrandoci una famiglia fondata su valori tradizionali ma che tradizionale in effetti non è. Jules e Nic sono infatti due donne innamorate e impegnate che hanno deciso di mettere su famiglia grazie alla fecondazione eterologa e si ritrovano ora a fare i conti con due figli, Joni e Laser, adolescenti un po’ ribelli.
La trama parte appunto quando il figlio minore costringe la sorella (la ormai lanciatissima Mia Wasikowska) ora diciottenne a cercare il padre biologico innescando reazioni quasi impensabili sull’introduzione di questi –il bel Mark Ruffalo- nel nucleo famigliare.

Se in Italia la commedia continua ad arrancare sul contrasto popolare (maschi contro femmine, sud contro nord) in America si cerca invece di fare qualcosa di più profondo, unendo la tradizione a tematiche di interesse politico-sociale come appunto quello dell’amore e della famiglia gay.
Se già si era sdoganato quello maschile, vedi I segreti di Brokeback Mountain, ora si cerca di far luce su quello spesso dimenticato femminile. Anni luce di distanza dunque dall’Italia, in cui certe realtà non vengono nemmeno prese in considerazione a livello legislativo.
L’interpretazione sia di Julianne Moore che di Annette Bening (giustamente premiata con un Golden Globe e nominata agli Oscar)è naturale e perfetta, mai sopra le righe o forzata, il loro amore rappresenta davvero qualcosa di genuino. In più il ritratto della famiglia allargata e moderna evita i facili e scontati punti di vista di reiette e mal viste ma grazie all’ironia e alla comicità dei suoi componenti si distacca anche dalla facile retorica e dalla tendenza hollywoodiana al lacrimevole.
Film perfetto quindi? Non proprio, il finale e certe scelte per mandare avanti la trama lasciano un po’ a desiderare, ci si trova infatti catapultati verso un happy end mal assortito e troppo frenetico che lascia in sospeso molti punti, spesso essenziali.
Ma I ragazzi stanno bene resta comunque un film importante per i temi trattati, al di là di come sono trattati,  un film che rappresenta un’America diversa e nuova, ancora troppo distante da noi e dal nostro modo di pensare, purtroppo.



5 luglio 2012

Silenzio in Sala

Fine settimana ancora caldo e afoso, e allora rinfreschiamoci al buio della sala con questi ottimi 3 film in uscita... Buona visione!

Cena tra amici
Il cinema d'oltralpe non smette di stupire e di trovare terra fertile qui in Italia. Questo film è una commedia semplice e frizzante che ruota attorno ad un gruppo di amici che si ritrova a cena... tema della disputa: il nome da dare al futuro nascituro di una coppia.
Guarda il Trailer

The way back
Colin Farrell è il protagonista di questa pellicola storica che segna il ritorno di Peter Weir alla regia dopo 9 anni, conosciuto ai più per The Truman Show. Il film racconta dell'epopea vissuta da Janusz negli anni '40 dove, dopo essere stato accusato di spionaggio e spedito in un gulag, cercherà con altri detenuti di evadere e tornare a casa.
Guarda il Trailer

Womb
Ricorda un po' Non lasciarmi la trama di questo film. Eva Green interpreta infatti Rebecca che quando perde il suo grande amore in un incidente decide di farlo clonare come suo figlio. La decisione, e il tempo che passa, porteranno tormenti sentimentali e morali, e l'inevitabile scontri con una società piena di pregiudizi nei confronti dei cloni.
Guarda il Trailer

4 luglio 2012

Happy Family


E' già Ieri. -2010-


Un po' Pirandello, un po' Kaufman.
Così Gabriele Salvatores torna a lla commedia. Con Happy Family abbandona infatti i toni cupi e neri di "Io non ho paura" e di "Come Dio comanda" per narrare in modo originale la nascita di un film, e di un amore.
Il protagonista è Ezio, sceneggiatore per vocazione, impegnato nella stesura di una storia in cui due famiglie agli antipodi si scontrano, si conoscono e si uniscono causa matrimonio dei figli adolescenti che non s'ha da fare. Il filo conduttore di ognuno dei personaggi è però la paura e proprio a chi ha paura questo film è dedicato: c'è chi ha quella di restare solo, di puzzare, che di morire, di essere abbandonato, chi di non vivere appieno... ognuno dentro di sè si porta queste angosce che influenzano le proprie scelte e il modo di affrontare la vita
E' Ezio stesso a raccontare la storia di ognunodi loro, scrittore quanto mai originale che prende spunto da ciò che lo circonda (meravigliosa la carrellata finale alla sua scrivania che ce lo mostra) e che, pirandellianamente,  entra in contatto con i suoi "figli" che rivendicano il proprio diritto a vivere e ad arrivare al THE END anticipato dal più classico dei blocchi da scrittore. Perchè si sa, il processo di crescita e formazione deve avvenire, l'amore trionfare, la morte insegnare, il finale dev'essere completo.
Salvatores si dimostra un maestro ad orchestrare tutti gli ingredienti a sua disposizione, Abatantuono si riconferma invece perfetto feticcio del regista che con la sua naturalezza e noncuranza nel recitare spicca sempre sopra gli altri. Ma sono de Luigi e la Bilello la vera rivelazione: due timidi a confronto che tengono la scena e che regalano al film due perle di rara bellezza fotografica (italiana) facendo di Milano l'altra coprotagonista –emozionante la sequenza notturna sulla sonata di Chopin.
Il soggetto viene dal teatro (è di Alessandro Genovesi), ma sarà per l'originalità della narrazione o sarà per l'alchimia fra gli attori, sta di fatto che Happy Family è riuscito a diventare un prodotto italiano che italiano non sembra, e forse sta proprio in questo la sua bellezza.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...