16 ottobre 2021

Salto Nel Buio

#LaPromessa2021

Cosa c'era di più bello da piccoli se non pensare di poter diventare minuscoli, così piccoli da poter letteralmente esplorare il corpo umano?
Diventare come Pierrot e Pierette, conoscere quel saggio Maestro globulo rosso e vagare per vene, arterie e i più reconditi luoghi che compongono il nostro corpo.
Ovvio che un film non propriamente per bambini come Salto nel Buio si è fissato nell'immaginario di una generazione, con certe gag, certe sfide e certi inseguimenti tra cuore e polmoni a restare impressi nella memoria.
Quanto al resto della trama, chi se la ricordava più?

15 ottobre 2021

The Daytrippers

È già Ieri -1996-

Sono della vecchia scuola.
Ho un'agenda, sempre la stessa da anni, dove mi segno i film da vedere.
Segno se li ho visti, se ne ho scritto, cercando pagine vuote in cui continuare l'elenco, arrivando solo dopo anni a depennare titoli che se non ce l'hanno fatta ad entrare in calendario, un motivo c'è.
Anche se raro.
I film che ci finiscono dentro, alla mia agenda, ci capitano perché in uscita in sala, perché arrivati nelle varie piattaforme streaming, perché candidati a qualche premio importante, o in quei giri tutti matti per l'internet, in cui da un titolo passo ad un altro, passo ad una filmografia, ne leggo e mi incuriosisco.
The Daytrippers ha una storia a sé.

14 ottobre 2021

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Questa settimana lo streaming si mette da parte per lasciare posto ai tanti titoli in uscita in sala.
Tra blockbuster fracassoni e piccoli titoli d'essai, non mancano le sorprese:


The Last Duel
Non avrei dato due lire a questo film.
Sembrava il classico kolossal fuori tempo, ambientato in un Medioevo americano, con tanto di Ben Affleck dai capelli platino, Matt Damon imbruttito per l'occasione.
Invece, Ridley Scott mi ha fatto scattare l'applauso più sorpreso e convinto a Venezia, merito della storia vera che racconta e di come la racconta, con Jodie Comer e Adam Driver a fare la differenza.
Ne ho scritto QUI

Venom - La Furia di Carnage
Seguito DC non così richiesto visto che il primo capitolo non era stato così apprezzato.
Ritroviamo Tom Hardy, però, con Woody Harrelson, Michelle Williams e Naomie Harris al seguito, e tanto basta.

Ariaferma
Altra piccola sorpresa veneziana.
Un carcere in via di chiusura deve continuare ad ospitare gli ultimi detenuti.
La divisione fra chi è guardato e chi fa la guardia si perde poco a poco , per far posto all'umanità.
Come sempre, Toni Servillo e Silvio Orlando sono dei giganti.
Ne ho parlato QUI

I'm Your Man
Dalla Germania, un film in stile Black Mirror, ma molto più leggero.
Con l'invenzione di robot che sono il partner perfetto per chi si sente solo.
Un'archeologa si ritrova a fare da test, e resistere a Dan Stevens non sarà facile.
Curiosità ne mette.

#IoSonoQui
Il viaggio di uno chef francese per conoscere la ragazza coreana di cui si è innamorato via instagram.
Malinconica e sognante, le commedie che i francesi sanno fare meglio.

Marilyn ha gli occhi neri
La riabilitazione per chi non sa mentire e per chi lo fa troppo spesso, passa attraverso la gestione di un ristorante.
Miriam Leone e Stefano Accorsi protagonisti affiatati di una commedia dei sentimenti che potrebbe non essere così male.

La Padrina - Parigi ha una nuova regina
Isabelle Huppert nuova regina della droga della capitale francese.
O meglio, traduttrice infiltrata dalla polizia per capire i loschi giri della città.
Un riempitivo di classe.

Days
Una storia d'amore dei giorni nostri raccontata dal tocco silenzioso di Tsai Ming-liang.
Volutamente non sottotitolato, esperienza per appassionati.

13 ottobre 2021

007 - No Time To Die

Andiamo al Cinema

Due anni chiuso in una cassaforte.
Con una promozione da rifare.
Una canzone che ormai nemmeno ha più senso far suonare per radio, che Billie Eilish l'aveva fatta uscire e che ritroveremo senza grosse sorprese agli Oscar sempre se il regolamento lo permette.
Tutto fermo, in attesa che i cinema riaprissero. Che vedere 007 sullo schermo di una TV grida già eresia.
E ora, finalmente, Bond, James Bond, è tornato.
In ottima forma.
In splendida compagnia.

12 ottobre 2021

Squid Game

Mondo Serial

Credo sia il caso di tornare nel mio cerchio amico.
Ciao sono Lisa, e ho un problema.
Sono una bastian contraria.
Sono anche una snob.
Da sempre.
Quando qualcosa piace a tutti, a me no, non riesce a piacere.
Anzi, mi chiedo tutto il tempo com'è che possa essere diventata così di successo, così importante, così chiacchierata.
Non lo faccio di proposito, succede. 
Era successo con La Casa di Carta, da cui ho preso le distanze da subito, troppo pompata, troppo poco credibile e infine troppo fan service.
E ora mi succede con Squid Game.
Piano, però, non accusatemi subito.
Che questa volta la delusione, il naso arricciato, sono meno pronunciati.

11 ottobre 2021

Il Lunedì Leggo - Io e Mr. Wilder di J. Coe

Io e Mr. Wilder ci conosciamo ancora troppo poco.
E mi chiedo perché.
Perché so che con i suoi film sarebbe, per tutti, solo amore.
Tra A qualcuno piace caldo, Quando la moglie è in vacanza e Viale del Tramonto, so che il suo umorismo, la sua leggerezza che nasconde una certa malinconia, è quella che si adatta bene a me, spettatrice in ritardo.
Ma con il tempo tiranno, con le novità che incalzano, chissà com'è che i grandi classici di Hollywood finiscono in fondo alla mia lista dei recuperi.

9 ottobre 2021

Together

Durante c'è stato Staged.
Subito dopo, purtroppo, Lockdown all'italiana.
Sono seguiti Locked Down e Fuori era Primavera.
Ora arriva Together.
Già durante il lockdown effettivo si temeva l'ondata lunga dei creativi chiusi in casa pronti a scrivere sceneggiature di persone chiuse in casa.
Un'ondata che spaventa quasi più della quinta? Sesta? A quale siamo arrivati ormai?
Con la possibilità di variare a piacere su un tema spesso caro al genere distopico.
E diciamolo: non se ne sentiva né se ne sente il bisogno.
Che il periodo non è stato certo leggero, che il trauma è ancora fresco, che la pandemia è ancora in corso.
Ma, per fortuna, ci sono dei ma.

8 ottobre 2021

Black Bear

È già Ieri -2020-

Allison è un'ex attrice, ora regista, in cerca di ispirazione nel cottage in riva al lago di Blair e Gabe, futuri genitori.
No, Allison è un'attrice, protagonista del film di Gabe, suo marito, che la tortura fingendosi innamorato di Blair per tirarle fuori l'interpretazione migliore.
No, Allison è una sceneggiatrice in crisi, che cerca una storia da raccontare.
Qual è quella giusta?

7 ottobre 2021

Le Novità al Cinema e in Streaming della Settimana

Il film di punta non c'è, anche se la censura ha fatto balzare sui giornali il film di Stefano Mordini.
Ma ci sono tanti horror e un titolo che per me resta un colpo di fulmine che va cercato, va visto.

AL CINEMA


La Scuola Cattolica
Dal romanzo Premio Strega di Edoardo Albinati, un adattamento che vorrebbe avere la stessa profondità psicologica e che si perde in un pruriginoso finale a cui tende per tutto il tempo: il tristemente noto delitto del Circeo.
Dopo averlo visto, e mal digerito, a Venezia, la voglia ora è di recuperare il romanzo.
Ne ho parlato QUI

L'uomo che vendette la sua pelle
Il mio colpo di fulmine veneziano dello scorso anno.
La storia vera di un immigrato che diventa un'opera d'arte pur di scappare dal suo Paese.
Candidato agli Oscar, merita di essere cercato e visto.
Ne ho parlato QUI

L'uomo nel buio 
Seguito di un horror che non avevo di certo sentito.
Siamo nel mese di Halloween, e di brividi si è alla ricerca.

Il Materiale Emotivo
L'accoppiata Castellitto-Mazzantini torna con un film che ha parecchi elementi giusti, quasi troppi: Parigi, una libreria, una figlia chiusa nel mutismo, un vedovo che cerca l'amore, Matilda De Angelis e Bérénice Bejo.
Nonostante tutto, in tutta onestà, curiosità non ne ho.

A Chiara
Il cinema impegnato di Jonas Carpignano, nella Calabria dove una figlia inizia a fare domande scomode su quel padre che sfugge alla giustizia.
Onestamente, non quello che chiedo in questo periodo.

Baby Boss 2 - Affari di Famiglia
Seguito di un film fenomeno diventato anche serie TV e che farà la felicità delle famiglie.
Sempre se sono disposte a tornare in sala.








IN STREAMING


Mio Fratello, Mia Sorella
 - su Netflix
Per rispettare le ultime volontà del padre, sorella e fratello che non si vedono da vent'anni sono costretti a vivere per un anno sotto lo stesso tetto.
Trama molto francese, con Alessandro Preziosi e Claudia Pandolfi.

Infinite
- su PrimeVideo
Dopo il piuttosto inutile The Guilty, Antoine Fuqua torna all'azione, con un 
Mark Wahlberg che si ritrova ricordi che non sa gestire, ma quella che pensava essere schizofrenia sono poteri da sfruttare.
Anche no.

The Manor
- su PrimeVideo
Il pacchetto Welcome to the Blumhouse presenta un'altra vecchietta protagonista, che inizia a sentire presenze soprannaturali nella casa di cura in cui viene ricoverata.

Madres
- su PrimeVideo
California, anni '70.
Una coppia di immigrati messicani si trasferisce in una comunità di agricoltori, ma una maledizione sembra farsi strada nella mente della donna incinta.
Sempre parte del pacchetto Welcome to the Blumhouse che sembra fatto di scarti anche quest'anno, tristemente.

C'è qualcuno in casa tua
- su Netflix
Altro horror, questa volta teen, con uno spietato serial killer mascherato a seminare terrore in un liceo.
Netflix dimostra di conoscere il suo pubblico e quello che vuole ad ottobre.

6 ottobre 2021

The Guilty

Andiamo al Cinema su Netflix

Ah, questi remake!
Ce n'è davvero bisogno?
Me lo sono chiesta con CODA, che partiva da un originale francese adattandolo all'ambiente americano, al pubblico americano, mettendoci dentro più vita vera ma anche un pizzico di buonismo che sempre ci sta bene, in America.
Ora è il turno di The Guilty, che mantiene pure il titolo originale del suo originale danese, che era in lizza per l'Oscar al miglior film straniero e che Jake Gyllenhaal ha fortemente voluto, comprandone i diritti.
E sono la prima a dire: chi sono io per dire di no a Jake?

5 ottobre 2021

Seinfeld - Il Recuperone (GIF, Miniclassifiche e Citazioni)

Prima di Friends, c'era Seinfeld.
Quattro amici, a New York, i loro appartamenti e il loro caffè di ritrovo come ambienti in cui parlare e parlare, innamorarsi e vivere.
Suona familiare, vero?
Si era però nel 1989, ben 5 anni prima del Central Perk.
Ma in Italia, trasmesso dal 1995 su Telemontecarlo, Seinfeld non ha trovato la stessa fortuna.
Forse perché più adulti, più sfacciati e dall'ironia più tagliente Jerry, Elaine, George e Kramer sono stati visti come meno accomodanti.


È stato definito lo show sul nulla, tanto da diventare una parodia di se stesso quando Jerry e George ad un'emittente televisiva propongono proprio questo: uno show sul nulla, con personaggi basati su di loro, impegnati a parlare di tutto e di niente davanti ad un caffè.
Quando si dice non prendersi mai sul serio.

4 ottobre 2021

Il Lunedì Leggo - Tre Piani di E. Nevo

Scusa se ti chiamo a quest'ora, lo so che è presto, ma avevo bisogno di parlare.
Di capirmi.
Lo sai com'è.
Come sono.
Quando ho troppa confusione nella testa l'unico modo per farla stare zitta, per calmarmi, è parlare con qualcuno.
Con te.
Non è niente di grave, tranquillo. 
So già che alzerai gli occhi al cielo, che sbufferai senza farti sentire, che penserai "che vuole questa, a quest'ora, perché vuole parlarmi di un libro?!".
Scusami.
Ti chiedo scusa fin da subito.
È che continuo a chiedermi se c'è qualcosa che non va in me.
Com'è che tutti hanno amato questo libro, lo hanno incensato, consigliato, trovato l'esperienza letteraria dell'anno, degli ultimi anni, e io ho faticato tanto ad entrarci?
Sembra un problema da poco, ma per me non lo è.

2 ottobre 2021

CODA

Andiamo al Cinema su AppleTV+

Dalla Francia di provincia all'America di provincia. 
Da una fattoria a un peschereccio. 
Dal sogno di cantare a... il sogno di cantare. 
Che non sembra granché, come soggetto per un film, vista la vasta filmografia sul genere e i talent quotidiani che promettono di trovare la nuova star. Ma lo è se la tua famiglia è composta da persone sorde, che non ti possono sentire cantare, se pensano che il tuo sia un semplice gesto di ribellione da adolescente. 
Non è così per Ruby, che nel canto trova la sua vera identità. 
Lei che viene bullizzata da sempre, lei che fa da interprete da quando ne ha ricordo, unica udente della famiglia, anello d'unione con il resto del mondo. 
Il suo sogno viene notato da un maestro eccentrico che decide si sostenerla, diventando più di una cotta per quel ragazzo che fa il coro, ma diventando d'ostacolo all'impresa di famiglia, alla famiglia stessa che senza di lei è isolata e che le addossa colpe, bisogni, attenzioni fino a schiacciarla.

1 ottobre 2021

Everybody's Talking About Jamie

Andiamo al Cinema su PrimeVideo

Tutti parlato di Jamie.
Chi?
Jamie!
Quel ragazzo biondo platino all'ultimo anno del liceo, su dai, quello che ha la migliore amica mussulmana, quello gay.
Ah, quel Jamie!
Sì.
È perché parlano di lui?
Perché ha un sogno, che ha deciso di realizzare: far uscire la drag queen che è in lui.
Darle finalmente un palco su cui esibirsi, darle un nome e una corazza, insomma, degli abiti favolosi che si abbinino a quelle scarpe da urlo che la madre gli ha regalato.
La madre?
Sì, la madre, che da sempre lo ama e lo sostiene, che non gli fa mancare niente, nemmeno l'amore di un padre che no, non l'ha mai accettato.

30 settembre 2021

Le Novità al Cinema e in Streaming della Settimana

Il suo nome è Bond, James Bond e finalmente sbarca in sala.
Tenuto fermo nel pieno della pandemia, promette di riportare al cinema il grande pubblico.
Ma ancora una volta, a fargli da contorno, altri titoli niente male:


AL CINEMA


No Time To Die
Finalmente, il momento di godere dell'ultimo Bond di Daniel Craig è arrivato.
Una lunghezza fiume, comprimarie all'altezza e la regia di Cary Fukunaga a impreziosire il tutto.
Lo si vedrà presto.

Titane
Il vincitore acclamato e contestato di Cannes arriva nelle nostre sale.
Un'attrazione insolita degna di Cronenberg di cui non vedo l'ora di scoprire di più.

Quo Vadis, Aida?
La guerra più vicina, geograficamente e temporalmente a noi, di cui poco si parla.
Il conflitto nei Balcani e la sua questione politica spiegati in modo drammaticamente coinvolgente.
A Venezia, lo scorso anno, mi aveva spezzato il cuore.
Ne ho parlato QUI

Respect

Un biopic su Aretha Franklin ci voleva.
Ma qui la sensazione è che si giochino carte facili (Jennifer Hudson come protagonista) e una certa classicità nel racconto a smorzare l'entusiasmo.
Gli Oscar apprezzeranno ugualmente?

I Nostri Fantasmi
Una madre e una figlia sentono strani rumori nella casa in cui vanno ad abitare.
Nessun horror, ma un dramma sociale di chi si nasconde e che trova insperata solidarietà.
Con Michele Riondino e una certa dose di italianità.

47 Metri - Great White
Ah, quei film fracassoni con gli squali in agguato che attentano alla vita di un manipolo di malcapitati!
Vi erano mancati?
Per staccare la spina e il cervello.







IN STREAMING



The Guilty
- su Netflix
Remake non troppo necessario dell'omonimo thriller ad alta tensione danese.
Ma visto il cast capitanato da Jake Gyllenhaal con le voci di Paul Dano, Ethan Hawke, Riley Keough e la regia di Antoine Fuqua, si accetta questo rifacimento.

Oslo
- su Sky e NowTV
Basata sull'omonima pièce teatrale, si raccontano i segreti e i retroscena dei negoziati di pace fra israeliani e palestinesi del 1993.
Si prevede serietà, ma Andrew Scott e Ruth Wilson potrebbero far cambiare idea.

Lovely Boy
- su Sky e Now TV
Nascita, ascesa e caduta di una promessa del trap della scena romana.
L'originalità non sembra di casa, ma la freschezza del soggetto merita curiosità.

Black as Night
- su PrimeVideo
Parte del nuovo pacchetto Welcome to the Blumhouse che lo scorso anno tanto aveva deluso.
Ci si prova con una nuova cacciatrice di vampiri in quel di New Orleans.
Buffy deve avere paura? Non credo.

Bingo Hell
- su PrimeVideo
Altra parte del nuovo pacchetto Welcome to the Blumhouse che lo scorso anno tanto aveva deluso.
Qui si parla di un'anziana che lotta contro il solito brutto ceffo incravattato per mantenere la qualità nel suo quartiere e nella sala bingo. 
Strani omicidi e morti raccapriccianti non spingono alla visione.

29 settembre 2021

Supernova

Andiamo al Cinema

Lui è un pianista di successo, restio a lascarsi andare.
Lui è uno scrittore di successo, l'anima della coppia.
Insieme, stanno viaggiando in camper per l'Inghilterra.
Lui, il pianista, si preoccupa ad ogni sguardo vago, ad ogni dimenticanza, ad ogni gesto o rumore.
Lui, lo scrittore, sta perdendo la memoria, sta perdendo se stesso, in una demenza subdola che gli ruba la vita, e pure l'amore.
Insieme, stanno viaggiando per tappe nei ricordi di una vita assieme, a casa di amici e parenti cercando di vivere appieno un altro po', per quanto possibile.
Evitando di far pesare sull'altro le proprie paure, la propria rabbia, la propria tristezza. 
Cercando di rimandare l'inevitabile confronto.

28 settembre 2021

In Breve: La Direttrice - Schmigadoon! - Tuca & Bertie S02

Brevi ma intense.
Con uno sguardo al femminile e con una certa creatività nel parlare di problemi personali e di coppia.
Sono le (brevi) serie di cui si parla oggi:


La Direttrice

In Breve: finalmente la Facoltà di Letteratura di Pembroke ha una direttrice donna, che deve riportare ai fasti di un tempo i corsi che non hanno appeal per gli studenti e mantenere le promesse fatte ai colleghi di non licenziarli e di promuoverli. Il tutto gestendo una figlia non facile, cercando di aiutare un amico, vedovo depresso, a salvarsi da uno scandalo.

27 settembre 2021

Il Lunedì Leggo - Il Rap Spiegato ai Bianchi di D.F. Wallace e M. Costello

È l'appuntamento annuale che più aspetto. 
E penso che, ogni anno, questo sia l'inizio del post dedicato a David Foster Wallace. 
Che mi sono ripromessa di scoprire piano piano e di cui ormai poco mi manca da scoprire, per arrivare a quel Re Pallido e incompiuto che mi sono tenuta per la fine. 
Quest'anno, tocca a un saggio. 
Ancora una volta, in realtà.
Un saggio dal titolo splendido anche se non corrispondente al reale (Signifying Rappers
Un saggio in cui, sì, si prova a spiegare il rap nel momento del suo massimo fulgore e lo si fa rivolti ad un pubblico di bianchi, lo fanno due ragazzi bianchi. 
David e Mark Costello, amici e coinquilini, che in una calda estate a Boston scoprono il genere, ne sono entusiasti, iniziano a cercare locali, concerti, pezzi e radio dedicate, fino ad avere l'idea di scriverne un saggio, appunto, visto come la critica ufficiale mica lo riconosce il rap nella sua grandezza.

25 settembre 2021

Maelström

È già Ieri -2000-

Il secondo film di Denis Villeneuve è un film strano.
E dir strano, è dir poco.
Un film che sembra una favola dark, con un umorismo nero disorientante, con un narratore altrettanto… strano.
La storia di Bibiane, figlia di un imprenditore di successo, depressa dopo aver abortito e ancor più dopo aver investito e ucciso un uomo, ci viene raccontata da un pesce.
Sì. 
Un pesce.

24 settembre 2021

Un 32 août sur terre

È già Ieri -1998-

È al cinema con quel colossal rischioso di Dune, ha osato fare un sequel di Blade Runner riuscendo ai miei occhi a farne un capitolo migliore, ha spaziato dalla fantascienza al thriller, dall'azione ai drammi psicologici.
Ma com'è iniziata la carriera di Denis Villeneuve?
Quel regista che per me è sinonimo di solidità e che mi aveva folgorato, letteralmente folgorato, con La donna che canta e che mi aveva spinto a recuperare quella perla in bianco e nero di Polytechnique che credevo erroneamente un suo esordio?
Ha esordito, in realtà, con Un 32 août sur terre.

23 settembre 2021

Le Novità al Cinema e in Streaming della Settimana

Con Dune a riportare respiro alle casse dei cinema, le speranze ora stanno tutte in un campo da basket.
Ma pure questa settimana, per fortuna, ci sono piccoli titoli a fare da contorno che meritano attenzione:

AL CINEMA


Space Jam: New Legends
C'era bisogno di un seguito per un film che è capostipite della mia infanzia?
Non proprio, anche perché il politicamente corretto ha avuto la meglio.
Ma mettere alla prova LeBron James tenta.

Tre Piani
Dal best sellers di Eshkol Nevo, il film di Nanni Moretti con Margherita Buy, Riccardo Scamarcio, Alba Rohrwacher e Adriano Giannini.
A Cannes non aveva convinto la critica, e visto che il romanzo è sul comodino, mi sa che questa volta al cinema non ci vado… o cambierò idea?

Il Buco
Un film decisamente da Festival, che infatti a Venezia ha diviso fra estimatori toccati dalla forza delle immagini e chi giustamente si è annoiato con dialoghi fatti di soli fischi.
Io, a sorpresa, sto nel primo gruppo.
Ne ho parlato QUI

Drive My Car
Da Venezia a Cannes, dove questo film giapponese sull'elaborazione del lutto è stato premiato per la sceneggiatura.
Lo si vedrà, si spera, presto.







IN STREAMING


Il Nido dello Storno
- su Netflix
L'elaborazione del lutto per Melissa McCarthy passa attraverso un nido di uccelli che si è insidiato nella sua casa.
Il resto del cast tra Timothy Olyphant e Chris O'Dowd fa aumentare la curiosità.

Every Breath You Take
- su PrimeVideo
La carriera e la vita di uno psichiatra è sconvolta dal suicidio di un suo paziente e relative, sanguinolente, conseguenze.
Thriller che sa di vecchio, ma Casey Affleck e Sam Claflin potrebbero far cambiare idea.

Je suis Karl
- su Netflix
Una sopravvissuta ad un attacco terroristico si unisce ad un gruppo di anarchici.
La Germania dopo il convincente …e domani il mondo intero torna a puntare sui giovani e la loro sete di protesta.

Birds of Paradise
- su PrimeVideo
Il mondo della danza e le sue rivalità tornano in formato ridotto, tra Francia e America.
Insomma.