17 aprile 2013

Killer Joe

E' già Ieri. -2011-

Non sapevo bene cosa aspettarmi da questo Killer Joe.
Osannato un po' ovunque ero reticente, e non avendo particolare familiarità con la filmografia di William Friedkin i dubbi erano alti.
La visione del film, ieri, è stata una grossa mazzata alla stomaco. Come per Antichrist, sono stata aiutata da mani provvidenziali che mi nascondevano le parti più violente, come nel finale, dove la violenza e il sangue esplodono in tutto il loro furore. Ma a rendere più strano il tutto erano quelle scene un po' non-sense un po' troppo strane che portavano malgrado tutto a ridere in un film talmente cupo.


La storia è di quelle che ti si attorciglia addosso, ambientata in un degrado e in una famiglia ai margini che cerca il riscatto -dai debiti- ingaggiando un killer/poliziotto professionista per intascare l'assicurazione della madre/ex moglie.
Tra un padre ubriacone e parecchio stupido, una nuova moglie porca e senza pudore (basti vedere la sua entrata in scena), i due figli non potevano che venire su incasinati. Uno, Chris, ideatore del piano, sembra perennemente destinato al fallimento, l'altra, ancora troppo giovane, possiede un'aura speciale e magnetica difficile da incasellare.
Su di loro piomba come un macigno Joe, un killer freddo e spietato, pragmatico e silenzioso capace però di una violenza inaudita per quanto sistematica.
A dargli corpo un impressionante Matthew McConaughey che con questo ruolo eleva la sua modesta carriera entrando nell'immaginario filmico dei cattivi. La sua interpretazione mette i brividi, e non solo per disgustobarraperplessità davanti alla ormai famosa scena della coscia di pollo.
Se la cavano altrettanto bene i giovani Emile Hirsch e Juno Temple, che che donando i loro corpi a questo gioiello discusso arricchiscono la loro filmografia di nuove speranze.


Friedkin alla regia regala sequenze pazzesche, dove tra sangue, sesso e sporcizia ad uscirne è una storia agghiacciante ma che odora di vero. Ci si immerge infatti in quella roulotte troppo stretta, si sente la puzza di fritto di quel pollo e ancora di più l'odore del sangue e della paura.
In un escalation pulp, si arriva a quel finale in cui la tensione raggiunge i massimi livelli, lasciando lo spettatore in sospeso a fare i conti con il da farsi.
Ora, devo ancora capire se Killer Joe mi sia piaciuto. Non sono riuscita a renderlo mio o a simpatizzare con i suoi protagonisti vista la loro amoralità, mi ha strappato più di una risata per l'assurdità della situazione ma mi ha anche raggelato con la sua durezza.  Non posso però non dire che Killer Joe sia un gran film, capace non solo di creare un cattivo con i controc****oni ma anche di esaltare e spaventare come si deve.


17 commenti:

  1. Io l'ho apprezzato parecchio, infatti fa parte dei migliori del 2012:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggettivamente l'ho apprezzato parecchio pure io, soggetivamente un po' meno...

      Elimina
  2. per me è fondamentalmente una commedia, almeno per i primi 2/3.
    mi ha divertito un sacco, più che spaventato.
    il paragone con antichrist farà piacere a ford uahahah :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio... definirlo commedia per me è troppo visto che più che spaventarmi mi ha stupito/colpito/schifato con le scene di violenza...

      Come vedi Ford è contentissimo della mia citazione su Antichrist :)

      Elimina
  3. Gran film, il finale è veramente estremo e disturbante perfino per me che sono cresciuto a pane e film violenti.
    McCounaghey, attore che prima detestavo abbastanza, si sta rivelando negli ultimi anni, una bella sorpresa, in questo film è superaltivo, ma è molto bravo anche nel thriller/drama Licoln Lawyer.

    PS: Questo filmone si pappa a colazione quella immonda porcata di Antichrist (parere mio personale of course )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel film mi manca, sarà che prima di questo non consideravo molto allettante Matthew e la sua filmografia, vedrò di recuperarlo!

      ps: Continuerò a preferirgli Antichrist anche solo per la poeticità che qui manca, anche se dubito rivedrò entrambi nei prossimi anni (parere personale of course)

      Elimina
  4. La cosa che mi rende veramente curiosa è la scena con la coscia di pollo...
    Lo andrò a vedere , sicuramente.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella, ero partita curiosa anch'io viste le chiacchiere su quella scena... ora però dire di essere soddisfatta parrebbe molto volgare:)

      Elimina
  5. eh eh non puoi immaginare cosa succede in quella scena .... XDXDXDXD

    RispondiElimina
  6. Mi piace trovare certe parolacce censurate sul tuo innocuo sfondo rosa..così direbbe quel maniaco di Joe leggendo la tua rece ahaha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) :) Tranquillo, a breve questo rosa zuccherosa se ne andrà visto che non rispecchia appieno il mio linguaggio volgare!

      Elimina
  7. Film pazzesco, il mio personale cult 2012.
    Antichrist sta proprio agli antipodi. AntiCinema, direi. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io il mio von Trier continuerò a difenderlo!
      Qui sì, siamo abbastanza distanti, ma il disturbo che mi hanno provocato entrambi i film è stato lo stesso e la visione in certe scene è stata fatta solo per metà schermo (l'angolino in alto a destra, precisamente).

      Elimina
  8. Beh uno dei migliori film del 2012...davvero potente e, anche molto divertente...con momenti surreali e allo stesso tempo spaccato di piena provincia americana.

    Con Antichrist ....un pò difficile farne riferimento...adoro von Trier..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo adoro anch'io ma con Antichrist ho toccato l'apice della mia sopportazione visiva. Violenza nuda e cruda che fatico ancora a digerire, ma continuo a considerarlo un gran film!

      Elimina
  9. Ma lo sai che non ricordo se io l'ho visto o no. Forse lo volevo vedere e poi non mi sono più ricordata. Oddio oddio che vuoto pazzesco O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, se lo hai visto te ne ricorderesti per bene! Se non tutto, almeno la scena della coscia di pollo :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...