26 dicembre 2014

In Central Perk Awards - Diludendi e Cantonate 2014 [SERIE TV]

Sempre più le serie TV danno soddisfazione, facendo fare ai serial addicted come la sottoscritta maratone infinite, le ore piccole oltre che recuperi dell'ultima ora sempre graditi.
Non nei casi di quelle che seguono, però, dove ha prevalso la delusione, la noia e il dispiacere di veder cadere prodotti magari più significativi negli scorsi anni.
Questi, quindi, i diludendi del 2014:

The Americans


Era stata una delle sorprese più gradite lo scorso anno, ma in questo si è rivelato parecchio noioso e parecchio sottotono. Le premesse per tornare ad essere grande ci sono, ma gli americani, pardon, i russi, questa volta scivolano molto in basso.

American Horror Story Coven


Le streghe son tornate, ma questa volta di horror c'è poco, e lo stile e l'ironia prevalgono portando la serie antologica al suo capitolo meno d'impatto e con meno brividi.

Once Upon A Time


Il mondo di Oz e Frozen affondano la serie, sempre una piacevole distrazione, per carità, ma lontana dalle punte di genialità dell'inizio. 
E con l'arrivo nei prossimi mesi di Crudelia De Mon, il miglioramento non sembra essere dietro l'angolo. 

The Walking Dead


Sempre meno zombie, sempre più stupidità. La seconda parte della quarta  stagione si poteva salvare, la prima della quinta proprio no, portando a un complesso negativo del tutto.
NCSP.

The Following


Il thriller più involontariamente comico della TV continua a regalare perle di non-sense e di WTF. Pur non volendolo, quindi, lo si continua a seguire con piacere, e l'attesa per capire quali altre sfortune o quante altre vite hanno i protagonisti, cresce.

Revenge


Con la prima parte appena conclusa in cui poco se non quasi nulla convince, e con il finale primaverile che lasciava soddisfatti e goduriosi, Revenge continua ad essere un guilty pleasure a cui non si riesce a dir di no, anche perchè la speranza è sempre l'ultima a morire.

Boardwalk Empire


Nella sua parte conclusiva, Nucky riesce ad annoiare ugualmente, regalando però sempre una realizzazione eccelsa. A funzionare sono i flashback, più di tutto il resto, e allora in questo finale si resta delusi solo a metà, anche perchè già sappiamo che non lo incontreremo più nel nostro cammino.

Doctor Who


Tra un nuovo Dottore che dalla voce ai gesti non prende come i precedenti, a episodi a senso unico che solo in parte si rivelano geniali, l'ottava stagione e la dodicesima reincarnazione lasciano perplessi, parecchio.

11 commenti:

  1. Coven bruttissimo, ma Revenge e The Following sono simpatici.
    Il peggio, per me, Happyland, andata in onda su Mtv :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Revenge e The following sono guilty pleasure che anche in stagioni scadenti non si mollano, il potere trash non lo permette :)
      Happyland fortunatamente l'ho evitata, ho fatto selezione all'ingresso quest'anno.

      Elimina
  2. coven al confronto del freak show era ancora un capolavoro...

    comunque sono decisamente d'accordo. the americans diludentissimo quest'anno, mentre once, the walking dead e revenge stanno sprofondando sempre più in basso.
    the following serie comedy dell'anno, non vedo l'ora che arriva la stagione 3! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo dire che non vedo l'ora che arrivi...
      d'ho! avevo sbagliato il congiuntivo :D

      Elimina
    2. Il Freakshow è rimasto indietro, lo recupererò nei prossimi giorni di vacanza, ma se mi dici così ho paura.
      Il resto, eh, purtroppo tante delusioni, i russi in primis dopo l'esaltante esordio!
      A The following manca poco pochissimo, Joe ti avrebbe punito a dovere per quel congiuntivo :)

      Elimina
  3. Continuo a ripropormi di seguire qualche serie , ma poi desisto..ce la devo fare finalmente..
    Ho una predilezione per Kevin Bacon e non l'ho mai seguito...
    Lo ricordo ancora come duttile ballerino in flashdance ..eppure di strada ne ha fatta...
    Un bacio bella amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella, Bacon ti garantirebbe grasse risate, ma se proprio vuoi addentrarti nel mondo seriale, aspetta la top 10, lì ci saranno chicche da non perdere :)
      Un abbraccio natalizio!

      Elimina
  4. che dolore vedere Doctor Who in classifica...immenso dolore! ( per me questa serie è la migliore da un bel po' di tempo ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un dolore anche per me! Capaldi non mi convince proprio, e della stagione salvo solo pochi episodi.. troppo pochi per dirmi soddisfatta.

      Elimina
  5. Following abbandonato, Once upon a time pure, Coven una vera delusione.
    Per il resto, ringrazio di non aver "partecipato".

    RispondiElimina
  6. "Coven" era partito benino, e nell'arco di un paio di episodi si è fatto pessimo. "Freak Show" è partito maluccio, ma secondo me si è ripreso alla grande: la Bates si è finalmente trovata un ruolo degno del suo talento, e anche gli altri attori e personaggi non sono da meno... ho visto tutti gli episidi finora disponibili e ne sono rimasta mooolto soddisfatta, insomma! ^____^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...