5 luglio 2015

Rumour Has It - Le News del Mondo del Cinema


Cosa c'entrano Paul Thomas Anderson e Pinocchio nella stessa news?
Incredibile ma vero, ma il secondo è stato chiamato a scrivere una sceneggiatura sul primo. Non troppo probabile che si cimenti anche alla regia visti i suoi ultimi, impegnativi progetti, ma alla chiamata di Robert Downey Jr. non ha saputo resistere.
Al progetto l'attore lavora da anni, e per la regia si son fatti nel passato i nomi di Tim Burton e Ben Stiller.
L'unica cosa certa, al momento, è che Iron Man diventerà Geppetto.

Viene da chiedersi cosa centrino anche Andrew Niccol e il Monopoli, ma visto che alle idee strane e fantascientifiche il regista ci ha abituato, sorprende più che si stia per realizzare un film ambientato all'interno del famoso gioco in scatola, con le sue regole e le sue vie, che non che sia lui a sceneggiarlo.
Dopo aver compiuto 80 anni, e dopo aver depennato Ridley Scott per il progetto, la Hasbro continua a festeggiare.

Prima o poi mi deciderò a vedere i lavori dell'acclamato J. C. Chador, che dall'exploit con Margin Call è passato al troppo solitario All is lost e al non troppo romantico A most violent year.
La chiamata della grande Hollywood è però arrivata, visto che per il suo prossimo film si fanno i nomi dei buonisti Will Smith e Tom Hanks come protagonisti.
Ambientato nel confine tra Argentina, Paraguay e Brasile, Triple Frontier era già passato per le mani di Kathryn Bigelow e del suo sceneggiatore di fiducia Marc Boal, ma ora sembra avere trovato casa.

Reese Witherspoon continua ad infoltire la sua agenda in questa sua nuova fase della carriera.
Al momento è accreditata solo come produttrice, ma non si esclude che possa anche essere la protagonista dell'adattamento del libro di Gayle Tzemach Lemmon Ashley’s War: The Untold Story Of A Team of Women Soldiers On The Special Ops Battlefield.
Tutto al femminile, racconta la lotta e la vittoria per la creazione di un battaglione femminile spedito poi in Afganistan nel 2010, assieme a Berretti Verdi e Ranger.
Non troppo allettante, vero, ma a porvi la firma è una come Abi Morgan che tra Shame e The Iron Lady si è fatta le ossa.

Daniel Radcliffe continua a scegliere film sempre più strani e allettanti.
L'attore è ora stato scelto per comparire al fianco di Paul Dano e Mary Elizabeth Winstead in Swiss Army Man, storia di un ragazzo solitario che sperduto in una zona selvaggia fa amicizia... con un cadavere.
Rimaniamo in attesa di sapere di più su questo folle progetto scritto da Daniel Kwan e Daniel Scheinert e partito dal Sundance Lab.

Finiamo con la TV, che oltre ad essere porto sicuro per grandi nomi del cinema, è anche occasione per creare remake o allungare i tempi di film, magari cult.
E' quello che succederà ad Attrazione Fatale, film del 1987 che vedeva Michael Douglas invischiato in una pericolosa ed extraconiugale relazione con Glenn Close. Ora la FOX ha deciso di trarne una miniserie evento, chiamando due nomi come Maria e André Jacquemetton -autori di Mad Men- per scriverlo e produrlo.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...