29 febbraio 2016

Oscar 2016 - Il Red Carpet

Abbiamo visto vinti e vincitori, abbiamo passato una lunga notte in bianco, quello di cui abbiamo bisogno è frizolezza.
Diamoci dentro allora nel commentare un red carpet in cui i bei vestiti sembrano mancare.
Enzo Miccio, esci da questo corpo:

Charlize Theron saluta noi poveri di bellezza.



Olivia Wilde versione dea.


La classe e l'eleganza di Jennifer Gardner.


La classe e l'eleganza di Julianne Moore.


Jennifer Lawrence nonostante lacci e piume, mi conquista con il corpetto di pizzo.



Rachel McAdams in verde, senza paillette, vince su Saoirse.


Sofia Vergara abbandona momentaneamente il modello sirena.


Sophie Turner in sottoveste da Jessica Rabbit. Sexy ma un po' troppo anonima.


Tanto carina Alicia Vikander, ma l'abito giallo e diamanti non è il massimo.


Una vera gladiator in a suit, Kerry Washington.
Forse anche troppo.


Patricia Arquette non nasconde le forme, e oltre a fasciarle le infiocca.


Daisy Ridley, perchè quella gonnellina? Perchè quel taglio a caviglia?


Margot Robbie che per Oscar si veste da Oscar.


Brie Larson in blu navy, in volant e cinture diamantate. Troppo.


Olivia Munn, troppo arancione, troppa semplicità.


Saoirse Ronan azzecca il colore, ma non la quantità di squame/paillette.


A proposito di squame, pure Naomi Watts esagera. Ma resta bellissima, raddoppiando la bellezza al fianco di Liev Schreiber.


Trasparenze e pizzo non mi fanno impazzire, nemmeno addosso a Priyanka Chopra.


Date da mangiare a Rooney Mara, vi prego.
O almeno non vestitela di bianco morte e centrini di pizzo.


La classe di Daisy, pardon, di Jennifer Jason Leight.


Gonna o pataloni? Nel dubbio Lady Gaga mette entrambi.


Kate Winslet in Er Monnezza.


La modella Hedi Klum sbaglia TUTTO.


Solo una parola per Cate Blanchett: petaloso.



SPAZIO DONNA


Eddie Redmayne il bravo ragazzo.


Jacob Tremblay il bravo ragazzino.


Chris Evans


Jared Leto


Michael Fassbender


Tom Hardy il tamarro.


Leonardo Di Caprio

8 commenti:

  1. Ignoro chi sia Priyanka Chopra, ma il corpetto del suo abito l'avrei fatto un cicinin più largo, che le usciva roba da un po' tutte le parti... Quelli che mi sono piaciuti di meno sono gli abiti di Kerry Washington e Daisy Ridley, splendida Olivia Wilde, e a me non dispiaceva nemmeno la Vikander...

    RispondiElimina
  2. La Vikander bella, sempre e comunque. Daidy Ridley proprio non mi piaceva, tra queste qui, e a me la petalosa Cate ha stupito. Anche la Larson, dalle felpe sformate di Room al blu, fa un signor salto. Jacob Tremblay voglio adottarlo: la tenerezza.

    RispondiElimina
  3. La Theron non è umana, quindi gioca un'altra partita. La Lawrence in versione puttanun è ancora più odiosa, adorabile Alicetta nostra, bella la Larson. Mi associo per la richiesta di adozione del piccolo Tremblay.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la Klumm é pronta per Pasqua ...terribile...

      Elimina
  4. Olivia Wilde sembrava Daenerys di Game of Thrones...bocciatissima! Alicetta era una principessina, il giallino era un po' mortizzo ma le vogliamo bene uguale :) orrida la Lawrence, tremendo il rossetto di Naomi Watts :P

    RispondiElimina
  5. Vabbè, ma Hardy e Winslet sono inglesi, la tamarraggine è d'obbligo! XD

    RispondiElimina
  6. Su Kerry Washington ho pensato la stessa cosa...

    Durante il red carpet ieri me la sono dormita per poter restare sveglio nel corso della cerimonia, ma ora con calma sto recuperando. Grazie anche alla tua rassegna. ;)

    RispondiElimina
  7. Il mio vestito preferito è stato quello di Rachel McAdams, seconda Jennifer Gardner. Di solito non mi piacciono molto, ma quest'anno mi hanno convinto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...