13 maggio 2013

C'era Una Volta - Seconda Stagione

Quando i film si fanno ad episodi.


La magia è tornata, anzi, è arrivata a Storybrooke!
Avevamo infatti lasciato una delle serie tv più interessanti dello scorso anno, che rimescola sapientemente fiabe e tradizioni, nel pieno di un'ondata viola di magia, con il grosso dubbio su cosa potesse cambiare nel travagliato rapporto tra un bene saldo e un male in tentennamento.
Con la seconda stagione i fatti non cambiano, nella vita a Storybrooke infatti se il bene continua a vincere e a salvaguardare contro sabotaggi e attentati, il male cerca sempre di spingersi oltre tranne poi cambiare posizione per amore dei figli, ah, i figli!
A rendere però più pepata questa stagione, è l'introduzione di nuovi personaggi che rendono il lato oscuro ancora più interessante rispetto a quello dei buoni: tra Cora, Capitan Uncino e due new entry dell'ultim'ora, c'è davvero da leccarsi i baffi in quanto a piani machiavellici dalle molteplici svolte.
Il punto debole sta però nella ripetizione, e se nella prima parte ci si esalta di più visto l'approdo nella foresta incantata, nella seconda i continui tira e molla vuoi per Henry vuoi per Neal di Regina e di Mister Gold alla lunga ci si annoia e nemmeno una Biancaneve tormentata dai rimorsi aiuta, anzi, porta ad un finale in cui fin troppi colpi di scena piuttosto prevedibili accadono.
Il punto di forza sta invece nei lunghi flashback che non solo continuano a svelare il passato di questi personaggi (tra storie d'amore e abbandoni) ma riesce soprattutto a creare intrecci degni dei fratelli Grimm, in cui tutto viene intessuto per creare una fiaba nelle fiabe davvero ricca di magia e di suspance.
Causa la lunga gestazione (22 episodi) e le altrettante (e un po' insensate) lunghe pause che la tv americana si concede, la visione di C'era una volta è stata travagliata e segnata da momenti in cui si finisce per dimenticare l'episodio precedente creando così la sensazione di una stagione discontinua e senza l'appeal dello scorso autunno, quando il divertimento in più consisteva nello scoprire la vera identità degli abitanti di Storybrooke.
Con la conferma però di nuovi episodi, e l'approdo in un'altra terra fantastica con un cattivo d'eccezione, c'è da scommettere in un'altra stagione ad alto tasso di magia e di sapienti intrecci!


6 commenti:

  1. appena visto il season finale...
    complimenti per la rapidità di esecuzione della recensione! :)

    seconda stagione in effetti parecchio discontinua, la magia della prima si è ripetuta solo in piccola parte.
    per la prossima spero che il nuovo super cattivone la riporti agli antichi fasti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fortuna di avere i pomeriggi liberi... Concordo con te anche se il nuovo cattivo potrebbe infrangere i sogni della mia infanzia :(

      Elimina
  2. Sono arrivata all'episodio 16 di questa seconda stagione e sto bestemmiando come non mai. Io amo la prima stagione, è intrigante, è curiosa, i personaggi sono tutti ben definiti, Emma era uno dei miei personaggi preferiti, Regina era un personaggio interessante, Mary Margareth così fragile ma così determinata, Tremotino un grande big boss. E adesso? Noia noia noia, situazioni assurde, personaggi idioti (sarà colpa di Charming la cui presenza rende idioti), Regina boh. In genere tifo per i buoni, ma qui sto tifando per i nemici!
    Spero che la terza stagione (già annunciata) non rovini tutto, non so se ci sarà Ariel (mio personaggio Disney preferito), ma se dovessero aggiungerla come personaggio spero che la trattino bene, e non come Belle la baldracca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, i personaggi qui perdono di potenza tra comportamenti noiosi e ripetitivi e altri che vengono accantonati (Cappuccetto Rosso??!!).. per la prossima ci sono grosse speranze ma anche tante paure, oltre che per Ariel (dici che ci sarà?) pure per il mio beniamino di infanzia che non ti rivelo per non rovinarti il finale :)

      Elimina
  3. Io e OUAT non ci becchiamo proprio. Ho visto a fatica la prima stagione e ho abbandonato la seconda dopo qualche puntata.... Peccato :( Mi dispiace pure eh, ma mi annoia terribilmente e non ho sentito parlare molto bene di questa seconda stagione... Peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La noia per me è arrivata solo in questa seconda stagione, la prima aveva parecchio appeal anche se paragonata ad altre serie più movimentate e meglio fatte (velo pietoso sugli effetti speciali) non regge poi tanto... la terza la vedrò ugualmente per vedere dove vanno a parare con la nuova ambientazione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...