29 settembre 2014

Biglietto, Prego! - Il Boxoffice del Weekend

Altro che tartarughe, per richiamare il pubblico in sala ci serve Scarlett!
Il film con la Johansson, infatti, non solo guadagna il primo posto nella classifica di questa settimana, ma in un solo weekend quasi supera il guadagno totale de le Tartarughe Ninja, mentre a completare il podio, come immaginabile, la commedia italiana di Ciprì.
A dimostrazione poi che gli spettatori più fedeli sono per lo più bambini e genitori, entrano in top 10 i film a loro dedicati nonostante la scarsa qualità di entrambi, mentre scende inesorabilmente Colpa delle stelle, che lascia però il posto agli altri protagonisti teen (e snob) di Posh.
Nemmeno una traccia (e per fortuna, dico io) del Pasolini di Ferrara.


Ecco i dettagli:

1 Lucy
week-end € 2.557.852 (totale: 2.557.852)

2 Tartarughe Ninja
week-end € 751.822 (totale: 2.906.958)

3 La buca
week-end € 374.960 (totale: 374.960)

4 Sex Tape - Finiti in rete
week-end € 345.019 (totale: 2.474.582)

5 Pongo - Il cane milionario
week-end € 284.560 (totale: 284.560)

6 Posh
week-end € 248.731 (totale: 248.731)

7 Colpa delle stelle
week-end € 235.007 (totale: 5.077.680)

8 L'incredibile storia di Winter il Delfino 2
week-end € 233.977 (totale: 233.977)

9 La preda perfetta
week-end € 205.851 (totale: 748.887)

10 Anime nere
week-end € 175.989 (totale: 523.632)

6 commenti:

  1. Posh non sono riuscito a vederlo, purtroppo: da me non lo danno. Ora che parto per l'università, vedrò di beccarlo lì, sperando meriti. Lucy... l'ho odiato profondamente! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucy già non mi ispirava troppo, dopo il tuo commento ancora di più.. risparmio i soldi va'! Posh sono riuscita a vederlo (in una sala vuota, però) e poteva essere qualcosa di più, ma non è affatto malvagio.

      Elimina
  2. mi spiace per il buon quartetto verde...
    certo, tifo per loro perché da piccola avevo un'infatuazione per Donatello...
    comunque io Lucy l'ho visto e pochi altri film li ho sentiti tanto controversi, sia come storia che come giudizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, vedi, meglio saltarlo per il momento, e non me ne vogliano le tartarughe ma preferisco ricordarle nella versione anni '90 che tanto mi piaceva!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Una classica commedia all'italiana piena di equivoci e confronti fra diversi.. nulla di nuovo, anche se alla regia c'è Ciprì.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...