2 aprile 2015

Silenzio in Sala - Le Nuove Uscite al Cinema

Nel weekend di pasqua la programmazione italiana sembra finalmente svegliarsi, ripescando candidati agli Oscar nuovi e vecchi, musical targati Disney, e uno Scamarcio d'esportazione.
Ovviamente ci sono anche le commedie nostrane, immancabili, con quel tocco di dramma che le rende ancora più evitabili.
Meglio l'uovo che queste brutte sorprse?
Non lasciatevi ingannare, e seguite qualche consiglio:

Wild
Un Into the Wild al femminile.
Non proprio, non solo, anche perchè alla regia troviamo il bravo Jean-Marc Vallée, come protagonista la rilanciata Reese Witherspoon alla ricerca di se stessa in una lunga camminata tra l'America selvaggia.
Presto, molto presto, arriverà il mio giudizio.
Trailer

Second Chance
Dopo il melenso Una folle passione che nemmeno io ho avuto il coraggio di vedere, Susanne Bier è tornata in sé?
Forse, perchè la storia dell'integerrimo padre che vuole togliere la patria podestà al figlio drogato è ben rischiosa.
Di buono c'è comunque la presenza del bel Nicolaj Coster-Waldau.
Trailer

Into the Woods
Non paga di tutti i reboot in live action che sta compiendo, la Disney torna al cinema con un musical che unisce le fiabe di Cenerentola, Cappuccetto Rosso, Raperonzolo e Jack e il fagiolo magico.
Il cast è di gran livello, ovviamente, con Meryl Streep, Emily Blunt, Anna Kendrick e Chris Pine.
Il risultato? Lo scoprirete a breve da queste parti.
Trailer

Third Person
Paul Haggis ha fatto delle storie corali il suo marchio di fabbrica grazie all'Oscar di Crash. E ora torna al cinema con storie di coppie in cui l'elemento letterario la fa da padrone.
Dislocato tra Parigi, Roma e New York, vanta un signor cast capitanato da Liam Neeson, Olivia Wilde, Adrien Brody, Moran Atias, James Franco, Mila Kunis, Kim Basinger e il nostro Riccardo Scamarcio.
Intriga, ma anche qui alcune perplessità sulla tenuta del tutto, rimangono.
Trailer

Fast & Furious 7
Settimo capitolo?
E che volete che scriva a riguardo?
Se siete appassionati, accorrete. Se della saga finora non vi è interessato nulla, potete vivere tranquillamente anche senza, come farò io.
Trailer

Soldato Semplice
Il comico Paolo Cevoli passa al cinema.
Ma non aspettatevi il solito film marchetta di un'ex stella di Zelig. Nel suo esordio, l'attore/regista va ad interpretare un maestro chiamato alle armi nella I Guerra Mondiale.
Il risultato visto il Trailer è però discutibile, in bilico tra dramma e parodia che non fa certo gridare al miracolo.

Tempo instabile con probabili schiarite
Commedia sociale ambientata al nostro tempo della crisi con la possibilità di un capo-padrone e di un operaio-sindacalista di arricchirsi.
Le conseguenze?
Probabilmente le solite che ci propinano in ogni nuova commedia da qualche anno a questa parte.
I nomi di Luca Zingaretti, Pasquale Petrolo, John Turturro, Carolina Crescentini non aiutano a dare qualche possibilità in più a Montecorvo.
Trailer

La Scelta
Raoul Bova continua ad essere onnipresente nei nostri cinema, ed eccolo qui nel difficile ruolo del marito di Ambra Angiolini, incapace di darle un figlio che si trova di fronte a una difficile scelta quando la donna, dopo aver subito uno stupro, scopre di essere incinta.
Fin troppa seriosità, targata Michele Placido.
Trailer

7 commenti:

  1. Into the Woods lo vedrò dopo Pasqua, che nonostante tutto m'intriga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuro sicuro? Io gli ho preferito Cenrentola..

      Elimina
  2. Into the Woods fiacchissimo, interessante Third Person (sopratutto per chi è vittima del fascino indiscreto della scrittura), toccante Wild che non pensavo, ma mi ha molto colpito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thrid Person mi pareva di ricordare una tua bocciatura, forse mi sbaglio, ma continua a non convincermi, anzi. Wild se mi aveva lasciato un po' assopita inizialmente, con il passare del tempo si è fatto più forte e più toccante, va da sé, qualche lacrimuccia è scesa.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Non cadere in tentazione, la Disney ha creato una trappola perfetta!

      Elimina
  4. Confesso non sono un appassionato cinefilo,ma ti ho letto con interesse.
    Giudico (non che sia importante) la tua critica, intelligente e competente.
    Ps.l'ultimi films visti la Triologia di Tolkien,meravigliosi,li rivedo spesso in DVD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...