30 agosto 2015

Rumour Has It - Le News dal Mondo del Cinema


Non c'è domenica senza un nuovo progetto di James Franco.
L'attore tornerà presto in una commedia irriverente e dal sapore retrò, e lo farà assieme a Bryan Cranston con cui ha appena finito di girare In Dubious Battle, tratto dal romanzo di Steinbeck.
I due saranno padre e genero, iperprotettivo l'uno, milionario pieno di sé l'altro, che si scontreranno per il bene della figlia/fidanzata.
Why Him vedrà alla regia John Hamburg e alla sceneggiatura Ian Helfer, le riprese inizieranno nel febbraio 2016.

La Pixar non lo ha mai confermato, ma c'è una casa la cui storia è molto simile a quella del signor Fredricksen di Up. Meno colorata, con meno palloncini, ma anche quella di Edith Macefield è riuscita a sopravvivere alla grande costruzione di palazzi e ad un centro commerciale, rimanendo un neo bellissimo nel nuovo complesso di Seattle.
Ora la storia di questa casa e della signora che rinunciò a un milione di dollari pur di tenerla, sarà un film della Fox Searchlight che andrà a raccontare l'amicizia speciale che legò la donna al responsabile del progetto Barry Martin, che rinunciò infine all'acquisto. Il finale nella vita vera ha comunque portato la casa nelle mani dell'uomo, visto che Edith gliel'ha lasciata in eredità, ma si spera che questa possa rimanere così com'è.

Una commedia in vista anche per Jennifer Lawrence, che se la scrive pure assieme all'attrice Amy Schumer. Le due si sono conosciute pochi mesi fa, ma hanno subito iniziato una scrittura frenetica che le vede ridere e divertirsi. Probabilmente anche protagoniste del risultato, quello che si sa è che il film si concentrerà sul rapporto tra due sorelle.
Non resta che pazientare per avere più dettagli.

Insieme hanno già lavorato in Signs e The Village, ora Joaquin Phoenix e M. Night Shyamalan torneranno a collaborare dopo il flop di quest'ultimo in TV con Wayward Pines.
Nulla si sa del progetto, se non che verrà prodotto dall'affezionato del regista Jason Blum, e che quindi il genere thriller psicologico potrebbe essere mantenuto anche questa volta.

Ce la sta mettendo tutta Robert Pattinson, e la sua carriera sembra procedere di grande regista in grande regista.
Lo vedremo presto aspirante nazista a Venezia in The childhood of a leader, ma poi lo vedremo anche astronauta, come protagonista del primo film in lingua inglese della francese Claire Denis.
Le riprese della pellicola di fantascienza ancora senza titolo inizieranno però nel 2016, quindi per vedere l'ex vampiro all'opera dovremmo aspettare un bel po'.

Per un Bruce Willis che se ne va, un Steve Carrell arriva.
Per divergenze sui tempi tempi delle riprese, l'attore ha infatti lasciato il set dell'ultimo film di Woody Allen ambientato nella prima parte a Los Angeles, nella seconda nella sua amata New York, e a sostituirlo è stato chiamato il comico che con Woody aveva già girato Melinda & Melinda.
Si vocifera però che il regista non fosse convinto della prova di Willis, e che come al suo solito non si sia fatto troppi problemi a mandarlo via.

Se ne era parlato qualche tempo fa del film con protagonista Jessica Chastain ambientato in Polonia durante la II Guerra Mondiale The Zookeeper's Wife.
Le buone notizie ora sono due: la prima è che le riprese inizieranno il mese prossimo, la seconda è che ad affiancare l'attrice sarà il bravo Daniel Brühl, con ogni probabilità nella parte del marito e gestore dello zoo di Varsavia che all'interno di gabbie e tane, oltre che nella loro cara, nascose centinaia di ebrei a rischio deportazione.
Un colpaccio per l'attore tedesco sempre più apprezzato da Hollywood.

Anne Hathaway produce e interpreta, ed è voluta andare sul sicuro andando a ripescare dalla Black List dello scorso anno la sceneggiatura di Jac Schaeffer, The Shower.
La storia sembra essere la versione al femminile di La Fine del Mondo, con un gruppo di amiche che si ritrovano a salvare la Terra da un attacco alieno.
La fantascienza sembra davvero interessare l'attrice dopo Interstellar e prima di Colossal di Nacho Vigalondo.

Chiudiamo le news con una buona notizia per gli affezionati dei prodotti di Shonda Rhimes.
Ai dottori, ai gladiatori in suits, agli avvocati e agli imminenti investigatori di frodi andranno presto ad aggiungersi anche le suore, in una serie che le vedrà battersi per evitare la chiusura del loro convento nel Bronx e per evitare che tre novelle vengano a scoprire vecchi segreti.
L'hype è già alto, vero?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...