2 novembre 2012

Girls

Quando i film si fanno a episodi.

Dimenticate la New York glitterata e festaiola di Gossip Girl, e dimenticate anche le ragazze alla moda e ricche di Gossip Girl. Qui si parla di ragazze laureate ma ancora in cerca della loro strada, intrappolate in problemi economici e amorosi ma con uno spirito decisamente intraprendente nell’affrontarli.
Le protagoniste sono quattro amiche così diverse tra loro ma anche così complementari: Hannah, aspirante scrittrice, pasticciona e un po’ in sovrappeso, innamorata di Adam, ragazzo dagli strani gusti sessuali che sembra non ricambiarla; Marnie, pragmatica e perfettina, lavoratrice e impegnata da 4 anni con Charlie, musicista, in una relazione che ora sembra giunta al capolinea; Jessa, sexy ammaliatrice, sicura di sé e bambinaia per necessità dopo aver girato il mondo; Shoshanna, insicura e vergine, un po’ sfigatella e alla ricerca del vero amore, o di un suo surrogato.
Insieme compongono un mondo che ha il sapore della verità, che racconta una generazione allo sbando e per questo attuale e naturale. La New York che ne esce è quella dei sobborghi, degli appartamenti condivisi, delle feste dove la droga gira libera, della musica indie, dei lavori precari e sottopagati con la provincia che per quanto economicamente più sicura diventa troppo piccola per le proprie aspirazioni.
La particolarità della serie è quella di essere stata scritta, ideata e in parte diretta proprio da una giovane così, da Lena Dunham che in Girls interpreta Hannah e che nel passato si è fatta le ossa con alcuni corti e web series e il film Tiny Forniture. Ecco perché ogni episodio presenta quel tocco unico della verità.
La prima serie composta da 10 episodi da 30 minuti l’uno è stata un piccolo successo (ora Mtv la sta trasmettendo) e per questo il canale HBO ha deciso di rinnovare per una seconda stagione.


6 commenti:

  1. Adoro i telefilm americani e questo non lo conoscevo, ma m'intriga! Se poi a idearlo è stata una ragazza diciamo come noi allora è ancora più interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardalo assolutamente perchè ha una bellezza particolare che lo rende adorabile! Si ride, ci si commuove!

      Elimina
  2. serie che ho amato tantissimo! Vorrei essere io Lena Dunham, la ammiro troppo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la sono divorata in due pomeriggi e ora mi sento molto un misto tra Hannah e Marnie :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...