1 gennaio 2016

I Film più Attesi del 2016

È il primo giorno dell'anno, è tempo di fare programmi per i mesi che verranno.
Perchè quindi non pensare già ai film di cui godere?
Carta e penna alla mano, ecco quelli che più si attende, in una lista -fortunatamente- bella lunga:

GIÀ' IN SALA

Il Piccolo Principe, non è una semplice animazione del libro, ma è una scoperta di questo e della sua magia assieme alla bimba protagonista.
Il Trailer fa venire gli occhi lucidi a tutti i lettori che un libro così l'hanno nel cuore da sempre.

Quo Vado, il ciclone Checco Zalone torna al cinema, e questa volta prende di mira gli italiani mammoni, interpretando un eterno fidanzato che realizza il sogno del posto fisso all'interno dell'ufficio provinciale caccia e pesca.

Little Sister, dal Giappone una storia famigliare, che racconta dell'incontro di tre sorelle con la loro sorellastra all'indomani del funerale del loro padre.












IN ARRIVO (5 gennaio - ne parleremo...)

Carol di Todd Haynes

Macbeth di Justin Kurzel

La Grande Scommessa di Adam McKay


GRANDI REGISTI


I grandi registi si sono certo dati da fare e per molti di loro sarà battaglia non solo al botteghino ma anche agli Oscar.
Si parte alla grande con l'accoppiata Innaritu-Di Caprio, per poi trovare gli inseparabili O. Russell-JLawrence e il nuovo Tarantino, in ritardo rispetto al resto del mondo. Evviva.
Sempre a febbraio arriverà probabilmente vietato ai bambini, l'esperimento in animazione di Charlie Kaufman (se volete un'anteprima, ne ho parlato QUI), si prosegue con i Coen, con il nuovo Jean-Marc Vallée che vede Jake Gyllenhaal protagonista e il ritorno di Matthew McConaughey diretto da Gus Van Sant.
Dopo l'estate arriveranno invece i nuovi film di Guy Ritchie, Ron Howard e Ben Affleck.

Revenant - 14 gennaio

Joy - 28 gennaio

The Hateful Eight - 4 febbraio

Anomalisa - 25 febbraio

Ave, Cesare! - 10 marzo

Demolition - 14 aprile

La Foresta dei Sogni - 14 aprile

King Arthur - 8 settembre

Inferno - 13 ottobre

Live by Night - 20 ottobre


GRANDI ATTORI


Grandi attori ma anche grandi storie.
Film importanti, e infatti si inizia con la storia del caso Spotlight sugli abusi avvenuti nelle chiese di Boston (se volete un'anteprima ne ho parlato QUI) e con il movimento delle suffragette nell'Inghilterra di inizio secolo.
Tom Hardy si sdoppia in bravura per interpretare un gangster, mentre Kate Winslet vendicativa fa la stilista. Matthew McConaughey raddoppia interpretando un pazzo che vuole creare il proprio stato indipendente agli USA, mentre l'accoppiata Russel Crowe e Ryan Gosling punta agli ormoni femminili.

Spotlight - 18 febbraio

Suffragette - 8 marzo

Legend - 28 aprile

The Dressmaker - 28 aprile

The Free State of Jones - 19 maggio

The Nice Guys - 19 maggio


BIOPIC


Meno rispetto allo scorso anno, ma non per questo meno attesi, anche perchè in gioco ci sono sia grandi registi che grandi attori.
Fassbender sarà per Boyle il padron dell'Apple, Bryan Cranston il giornalista Trumbo, Eddie Redmayne il primo uomo a cambiare sesso (in una storia intensa di cui ho già parlato QUI) e infine Jason Segel sarà lo scrittore David Foster Wallace.

Steve Jobs - 21 gennaio

Trumbo - 11 febbraio

The Danish Girl - 18 febbraio

The End of the Tour - 11 febbraio 


ITALIA MON AMOUR


Al di là di commedie e commediole, solo tre i film italiani per ora con data fissata, e sono il nuovo Tornatore che arriverà tra qualche settimana così come il nuovo Verdone, e il nuovo Virzì, per cui invece si dovrà aspettare qualche mese.

La Corrispondenza - 14 gennaio

L'Abbiamo Fatta Grossa - 28 gennaio

La Pazza Gioia - 3 marzo



SAGHE


Come sempre a farla da padrone sono eroi e supereroi, con tanto di sequel o reboot o crossover.
Di che fare andare in brodo di giuggiole i nerd del mondo, ma film dai quali con ogni probabilità mi terrò alla larga.

Deadpool - 10 febbraio

Divergent: Allegiant - 9 marzo

Batman v Superman - 24 marzo

Captain America: Civil War - 4 maggio

X-Men Apocalisse - 19 maggio

Warcraft - 2 giugno

Tartarughe Ninja 2: Fuori dall'ombra - 7 luglio

Star Trek Beyond - 21 luglio

Suicide Squad - 17 agosto

Rogue One: A Star Wars Story - 16 dicembre


REMAKE/REBOOT/SEQUEL


Remake non richiesti, reboot in salsa zombie o al femminile, sequel attesi o non necessari.
Insomma, anche in questo caso niente per cui davvero fremere.

Point Break - 27 gennaio

Pride and Prejudice and Zombie - 4 febbraio

Zoolander 2 - 11 febbraio

Victor - 7 aprile

Now you see me 2 - 9 giugno

Indipendence Day 2: Rigenerazione - 23 giugno

Jem and the Holograms - 23 giugno

Ghostbusters - 27 luglio

Bridget Jones' Baby - 22 settembre


ANIMAZIONE


La Disney quest'anno non la fa da padrone, e dopo un anno di pausa lasciato alle uscite Pixar, torna con il divertente Zootropolis, mentre la sorella minore fa fremere i fan con il sequel di Nemo per cui bisognerà attendere settembre.
Le altre case di animazione vanno pure loro di sequel (arrivando al terzo e al quinto capitolo delle loro saghe) o di tentativi di adattamento da videogioco, mentre la Illumination ha già conquistato i social con le clip di Pets.

Zootropolis - 18 febbraio

Kung Fu Panda 3 - 17 marzo

Angry Birds - 20 maggio

L'Era Glaciale: In Rotta di Collisione - 25 agosto

Alla Ricerca di Dory - 14 settembre

Pets - Vita da Animali - 6 ottobre


LIVE ACTION


Non solo animazione, la Disney ha insegnato come sfruttare per bene le sue fiabe, e così ecco che sia Tarzan che Mowgli tornano in carne e ossa, torna pure Alice dopo il disastroso Tim Burton, e i Puffi che incassano sicuri.
Spielberg invece mette in scena il romanzo per bambini GGG, mentre arriverà anche lo spin-off di Harry Potter il prossimo novembre.

Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio - 7 aprile

Il Libro della Giungla - 14 aprile

Alice Attarverso lo Specchio - 25 maggio

The Legend of Tarzan - 14 luglio

I Puffi 3 - 15 settembre

Il Gigante Gentile - 15 settembre

Animali Fantastici e dove trovarli - 17 novembre


Ancora senza una data italiana precisa invece il Doctor Strange di Benedict Cumberbatch che in America uscirà 4 novembre, il travagliato Midnight Special di Jeff Nichols rimandato già di un anno, Snowden di Oliver Stone con Joseph Gordon-Levitt protagonista (uscita americana 13 maggio) e l'Assassin's Creed con Michael Fassbender che uscirà a dicembre negli USA.

4 commenti:

  1. Quante belle cose! Vedi, quest'anno non devo preoccuparmi per come riempire il listone, mi sa. Ti do, però, una brutta notizia (be', dipende): il King Arthur di Ritchie è slittato al 2017, pare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, già i primi cambiamenti! Questo calendario in realtà subisce sempre grosse modifiche dai distributori, però almeno sappiamo che di titoloni ad aspettarci ce ne sono davvero tanti! E io non vedo l'ora di piazzare la tenda al cinema :)

      Elimina
  2. Be' Lisa, Rogue One potresti andarlo a vedere, stiamo comunque parlando di un film SW ;) Io da parte mia mi guarderò anche Deadpool (un supereroe molto anticonvenzionale), Suicide Squad e Warcraft, considerato che c'è Fimmel come protagonista :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fimmel potrebbe essere l'unico motivo davvero, ma visto il trailer sembra un mondo distante anni luce dal mio! Rogue One invece dipenderà da come mi gira, questi spin-off nascondono male la loro anima puramente commerciale, ma ho un anno per cambiare idea :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...