22 febbraio 2018

Silenzio in Sala - Le Uscite al Cinema del 22 Febbraio

Oscar sempre più vicini, due film da Oscar che finalmente arrivano in sala.. e che film!
Indecisi tra il raffinato e il grottesco, ci sono anche un horror, pellicole radical-chic e commediole italiane tra cui scegliere.

Il Filo Nascosto
Il mio rapporto con Paul Thomas Anderson non è dei migliori.
Ma ci provo sempre, e mettici il fascino che fin dalla locandina il film emana, mettici un Daniel Day-Lewis alla sua ultima apparizione, e si aspetta la visione per ogni altro giudizio.
Trailer
The Disaster Artist
Raccontare il dietro le quinte di uno dei peggiori film mai prodotti?
Solo James Franco poteva farlo, e qui in veste di regista e protagonista, ci mostra chi ha creato quell'assurdo non-capolavoro di The Room.
Se ne parlerà a breve... di entrambi.
Trailer
La Vedova Winchester
Horror atipico, horror con Helen Mirren, horror con protagonista una casa, i suoi segreti, la sua costruzione impossibile.
Strano ma vero, ne sono stuzzicata.
Trailer
Figlia Mia
Valeria Golino e Alba Rohrwacher gridano insieme pesantezza. Gridano quel cinema italiano fin troppo impegnato che parlando di maternità e adozione appesantisce solo a scriverne.
Felice, nel caso, di ricredermi.
Trailer
Sconnessi
Se non si parla di temi importanti, si cerca di vincere facile con la commedia intelligente e moderna, alla francese, con un gruppo di amici che si ritrovano sconnessi dal mondo, senza i loro telefonini, a conoscersi davvero.
Peccato non sia il nuovo Perfetti Sconosciuti.
Trailer
Omicidio al Cairo
Ordinaria storia di corruzione in quel dell'Egitto. L'ambientazione durante la Primavera Araba farà ancor più felici i radical-chic.
Trailer
Belle & Sebastien - Amici per Sempre
C'era bisogno di un terzo capitolo su Belle e Sebastien?
A quanto pare sì.
Trailer

8 commenti:

  1. Vorrei tanto vedere il film con James Franco ma non sopporto James Franco. Più o meno come non sopporto la Golino. Anche se quest'ultima è solo pesante, Franco mi dà più sui nervi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Franco piace, invece, sarà anche piuttosto egocentrico e fin troppo impegnato, ma sa il fatto suo, ogni volta mi fa ridere e in questo film dimostra di essere un vero trasformista. Dagli una chance, qui se la merita proprio ;)

      Elimina
  2. The Disaster Arist adorato a Torino, mentre temo molto la noia del Filo Nascosto.
    La Golino, applauditissima a Berlino, mi ispira nonostante tutto.
    Idem la Mirren, anche se come horror non pare essere uno dei migliori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la Golino non ce la posso fare, non ora, subito mi appesantisce. Stranamente sento più "raffinato" che "noioso" Il filo nascosto, ma il mio rapporto con PTA non è dei migliori, lo vedrò lunedì, in ogni caso.

      Elimina
  3. Ti anticipo che il film di Paul Thomas Anderson è davvero bello, uno dei migliori di quest'anno ne parlerò domani, the disaster artist è la chicca da non perdere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il filo nascosto lo danno lunedì al cinema in v.o., e non me lo perdo di sicuro! Su Franco, invece, scriverò sabato ;)

      Elimina
  4. Figlia mia c'è sfuggita dalla nostra rubrica settimanale...
    Sarà per colpa del mio rapporto non troppo felice con la Rohrwacher, o è colpa di Alessandra Muroni con la sua internazionalità? :)

    RispondiElimina
  5. Ammetto di essere stato attirato dalla trama di 'Sconnessi'. Simpatico anche 'The disaster Artist', a leggere la recensione de 'La bara volante' (la tua la devo ancora leggere) e a vedere il trailer.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...