26 aprile 2012

Silenzio in Sala

Come per la scorsa settimana, causa festività del 1° maggio, molte uscite slittano a lunedì, ma c'è di che gioire per i cinefili!

Hunger
Il film d'esordio del visionario Steve McQueen è datato 2008 ma arriva nelle sale italiane solo ora. Protagonista come in Shame, Michael Fassbender con il suo corpo, qui nei panni dell'attivista irlandese Bobby Sands che si lasciò morire di fame durante uno sciopero nel 1981 diventando così simbolo della lotta per l'indipendenza. Un plauso a Bim distribution per il recupero.
Guarda il Trailer

Maternity Blues
Se ne parla poco, ma la depresione post partum è drammaticamente diffusa e spesso porta a compiere il gesto più inimmaginabile per una madre: uccidere il proprio figlio. In questo film viene raccontata l'esperienza di recupero e di condivisione di un gruppo di madri, un'analisi psicologica che ha toccato Venezia.
Guarda il Trailer


Hunger Games
Fenomeno del momento negli Stati Uniti dove è da subito schizzato in testa ai Box Office, Hunger Games è un film che divide il pubblico. Il target sembrerebbe quello adolescenziale, vista la provenienza da una trilogia di romanzi e il cantiere già aperto per la loro trasposizione che molto ricorda il processo di Twilight. Ma la trama è molto più complessa e capace di catturare anche gli adulti. In un futuro non lontanto, per intrattenere la popolazione viene organizzato un reality all'ultimo sangue che vede sfidarsi giovani estratti a sorte per ogni provincia. Katniss si sacrifica per salvare la sorella, trovandosi però a combattere contro il suo amore. Star la bravissima Jennifer Lawrence di Un gelido inverno.
Guarda il Trailer


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...