20 gennaio 2013

Rumors Has It

Star impegnate
James Franco sembra non fermarsi più. Attore, artista e ora anche regista. Il suo primo film sarà presente alla Berlinale di febbraio (vedi sotto) ma già altre opere sono in corso di finitura. La più interessante è sicuramente quella incentrata su Jay Sebring (da lui stesso interpretato), l'hairstylist di Hollywood ucciso assieme a Sharon Tate nella strage di Charles Manson. Gli altri progetti che lo vedono coinvolto sono Child of God e As I Lay Dying.
Altro attore che sembra aver trovato il suo bel da fare è Paul Dano. Dopo l'exploit in Ruby Sparks come attore e sceneggiatore, ora sembra ormai confermata la sua presenza in un biopic sui Beach Boys. Il progetto è ancora senza titolo, ma si sa che Dano interpreterà Carl Wilson, mentre alla regia ci sarà Bill Pohlad (il produttore di Tree of Life).

Grandi ritorni
Sono anni ormai che la Warner Bros corteggia Spielberg per avere i diritti sui Gremlins. Pare ora che il regista si sia sbilanciato e che un probabile remake/reboot sia dietro l'angolo. Non sappiamo se averne paura o esserne felici.
Molto più entusiasmante invece la notizia che riguarda Al Pacino. Dopo i successi cult di Scarface e Carlito's Way, l'attore tornerà a lavorare con Brian de Palma in Happy Valley. Il film si incentra sulla storia vera di Joe Paterno, coach della squadra di football Penn State Nittany Lions, che coprì assieme ad altri gli abusi sessuali del viceallenatore Sandusky. Dave McKenna (sceneggiatore di American History X) è al lavoro sul copione.
Per una coppia consolidata, un'altra tutta nuova prende piede. E' quella formata da Ron Howard e J. J. Abrams. Il primo dirigerà un remake di All I’ve Got -film TV israeliano del 2003-, mentre l'altro con la sua Bad Robot lo produrrà. La storia ha per protagonista una donna divisa dall'aspettare alle soglie del Paradiso la sua famiglia o tornare sulla Terra 20 anni prima della sua morte, quando aveva un altro fidanzato.

Berlinale, i film più interessanti
E' un piatto abbastanza ricco quello che si presenta per la 63° edizione del Festival del Cinema di Berlino. I film più interessanti?
Paradies: Hoffnung (Paradise: Hope), di Ulrich Seidl

Promised Land, di Gus Van Sant

Side Effects, di Steven Soderbergh
The Grandmaster, di Wong Kar-Wai

Before Midnight, di Richard Linklater
Don Jon’s Addiction, di Joseph Gordon-Levitt

Interior. Leather Bar, di Travis Mathews, James Franco


Personalmente, l'idea che Richard Linklater, Ethan Hawke e Julie Delpy siano tornati a parlare (Dopo Prima dell'alba e Prima del tramonto) di una delle storie d'amore più belle raccontate al cinema mi fa già saltare di gioia! 
Così come l'esordio alla regia di Joseph Gordon-Levitt, in una storia su un sesso-dipendente che ha nel cast nomi come Scarlett Johansson, Julianne Moore e Brie Larson.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...