24 maggio 2017

Fire Walk With Me

Once Upon a Time -1992-

Twin Peaks è tornato, questo ormai lo sanno tutti.
Lo sa anche il mio animo irrequieto che prega di avere tempo per vedere finalmente i nuovi episodi, ma l'attesa si può ingannare completando il ripasso necessario.
Fire Walk With Me, prequel realizzato quando la parola prequel non era ancora d'uso comune, era lì che aspettava il suo momento, aspettava ovviamente che finissi la seconda stagione di Twin Peaks, rimasta in sospeso per anni, rimasta appesa alla noia di episodi riempitivi e non certo esaltanti.
Ora che l'opera è stata completata e raccontata QUI, Laura Palmer la si può conoscere meglio.



Ed eccola qui Laura, adolescente irrequieta, divisa in amore come nella vita, che annebbia i suoi problemi, le sue pulsioni, le sue paure, nella droga, che si concede senza remore, che sogna uno spirito demoniaco che la possiede e la fa godere.
Lei, reginetta di bellezza, bionda e all'apparenza spensierata, lei che aiuta i bisognosi consegnando pasti caldi, è anche colei che frequenta localacci, che è stata bandita dal già localaccio One Eyed Jack, che, in poche parole, si prostituisce.
Lo fa, Laura, per Bob. Sì, quel Bob che ha terrorizzato e terrorizza il piccolo schermo da 25 anni, e che da quando Laura ha 12 anni la perseguita, la raggira, la spaventa e la soddisfa.
Ma Laura non è l'unica ragazza che Bob conosce.
Fire walk with me inizia un anno prima del tragico omicidio che sconvolge la quieta di Twin Peaks, inizia con l'omicidio di Teresa Banks e le indagini dell'agente Desmond sul posto. Pure Desmond, però, scompare nel nulla, come era scomparso pure l'agente Jeffries, che ricompare nell'ufficio di Gordon. Qui, vediamo finalmente l'agente Cooper, ipotizzare un nuovo omicidio, avere già le prime visioni della loggia nera.


Le sue previsioni non potevano essere più giuste, e così li seguiamo gli ultimi giorni di Laura, l'ultima sua settimana, percependo già tutto il male a venire, tutti i segreti rivelati. La tensione famigliare, gli abusi. gli eccessi, con il film che si fa torbido e molto più sporco rispetto a quanto concesso sul piccolo schermo, poche anche le tracce dell'umorismo non-sense a cui si era abituati.
Così, Sheryl Lee demoniaca, impossessata e fragile, regge da sola l'intero film, concedendo gran poche digressioni al caso ma una variegata gamma di espressioni facciali, che un po', lo ammetto, mi han fatto ridere.
Così, quello che sembra un lungo episodio, un prequel che rivela una protagonista rimasta silente e nell'immaginario di tutti avvolta in teli trasparenti, prende vita.
Lynch si diverte a mostracela, si diverte a tornare nel luogo del delitto, a sorvolare lungo boschi e café, a giocare con le luci di scena, con i movimenti di macchina più di quanto i ristretti budget e possibilità televisive gli concedevano.
Ovvio che il film acquista il suo senso solo a visione della serie ultimata, ovvio che di risposte ne fornisce poche, o almeno, solo sul passato. Per quelle sul futuro, per fortuna, Lynch ci sta accontentando oggi.


15 commenti:

  1. Ho iniziato l'altro ieri la prima stagione.
    Mi lascia un po' così il kitsch alla John Waters di certe sottotrame, però l'agente Cooper ha il suo perché. Spero che non sia un recupero troppo faticoso.
    Ovviamente, mi lascio questo alla fine. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il consiglio è di non esagerare con gli episodi al giorno, la mia stanchezza e la noia sono sopraggiunti anche per quello, oltre che per il calo inevitabile scoperto chi ha ucciso Laura.
      Questo, ovviamente, lo si vede alla fine, non te ne pentirai ;)

      Elimina
  2. Sul fatto che Lynch con la nuova stagione possa dare davvero qualche risposta (umanamente comprensibile) io ho qualche dubbio... XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ossignore, e io devo ancora trovare il tempo per vederli. Ce la farò, anche se ora li temo un po' di più questi episodi.

      Elimina
  3. Ecco, ora però ti consiglio di guardare anche i Missing Pieces del film, anche perché Fuoco cammina con me al momento è ben più importante di Twin Peaks per comprendere la terza stagione (primi 4 episodi da urlo, per inciso!!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arg, ok, cercherò di trovare il tempo pure per quelli, ce la posso fare. Bello avere 25 anni di tempo e trovarsi solo all'ultimo a recuperare tutto...

      Elimina
  4. Film tra l'altro essenziale per capire i nuovi episodi, dicono (e confermo anche).
    Il bello di FCCM è che è sì un prequel, ma anche un sequel e un midquel, perché essendo la Loggia un mondo dove il tempo non esiste, vediamo scene di Cooper lì dentro che si svolgono parallelamente all'ultimo episodio della serie.
    Una genialata, che non ne fa solo un prequel comunemente inteso^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche se le scene nella loggia sono poche rispetto agli ultimi giorni di Laura. Tensione a mille, e genio in ogni dove :)

      Elimina
  5. Secondo me Lynch ha fatto degli episodi finali dove non spiegherà niente per punirci della supercazzola di Sky. Il segreto è nella loggia nera e non lo scopriremo mai! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo davvero possa essere così, nel frattempo continuo a scappare da possibili fughe di notizie, che il tempo per vedere tutto mi manca, mannaggia al trasloco.

      Elimina
  6. Io adoro Twin Peaks, e Fuoco cammina con me è stato il primo film di Lynch che ho visto, condivido quello che dice Bollicina, film essenziale per capire la terza stagione, e io aggiungo inserisci anche tutta la filmografia di Lynch, perchè altrimenti non potresti capire alla perfezione lo stile e l'estetica della quarta stagione xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo dire la terza stagione xD

      Elimina
    2. Con il resto della filmografia sono più in pari, anzi, Fuoco cammina con me era rimasto fuori solo perchè Twin Peaks 10 anni fa non lo avevo mai finito. Come vedi, sto recuperando alla grande ;)

      Elimina
  7. Devo rivederlo anch'io, e stranamente concordo di nuovo con Cannibal a proposito della nuova stagione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voi concordate, io continuo a non avere il tempo di vederla, credo di essere rimasta l'unica così indietro.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...